Fondi UE: finanziamenti per 55mila PMI italiane

Si rinnova l'accordo tra FEI e Fondo di Garanzia per le PMI con uno stanziamento pari a 3,5 miliardi a vantaggio di 55mila piccole e medie imprese italiane: i dettagli.


L’accordo siglato tra il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI) e il Fondo di Garanzia per le PMI italiano porterà alle piccole e medie imprese italiane 3,5 miliardi di euro di finanziamenti nell’arco di due anni, nell’ambito del programma UE COSME e avvalendosi del sostegno del Fondo Europeo per gli Investimenti Strategici (FEIS), fulcro del Piano Juncker.
A beneficiare del nuovo accodo, secondo le stime, saranno 55.000 PMI italiane.

=> Finanziamenti Europei 2017: le novità

L’obiettivo è quello di rilanciare la crescita economica e gli investimenti senza ricorrere a nuovo debito pubblico, dando sostegno alle imprese che puntano su innovazione, ricerca e sviluppo, imprenditorialità e occupazione.

Il FEI concede:

  • capitale di rischio e microfinanziamenti per PMI, in particolare nuove e innovative;
  • garanzie per istituti finanziari, a copertura dei prestiti concessi a PMI;
  • sostegno ai Paesi UE e in via di adesione per sviluppare mercati di capitale di rischio.

Il Fondo di Garanzia per le PMI offre invece alle piccole e medie imprese una parziale assicurazione ai finanziamenti concessi loro dagli istituti di credito.

GUARDA IL VIDEO:

Per approfondimenti: Commissione UE, FAQ FEIS; COSME; Piano Juncker; EFSI

X
Se vuoi aggiornamenti su Fondi UE: finanziamenti per 55mila PMI italiane

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy