Microcredito: incentivi imprese a Milano

Contributi e servizi per le microimprese e i lavoratori autonomi beneficiari di finanziamenti in microcredito.

La Camera di Commercio di Milano, insieme al Comune e alla Fondazione Welfare Ambrosiano promuovono un nuovo bando per la concessione di incentivi al microcredito destinati alle microimprese e ai lavoratori autonomi. L’iniziativa si basa su una dotazione finanziaria pari a 150 mila euro.

=> Accesso al credito: Guida ai Minibond

Bando

Il bando prevede la concessione di contributi a fondo perduto per abbattere i tassi d’interesse bancari dei finanziamenti erogati (3 o 4 punti percentuali a seconda dell’anzianità delle imprese, con agevolazioni per i giovani under 35 e le imprese femminili).

Le imprese devono quindi sottoscrivere un contratto di microcredito con le banche convenzionate, ottenendo la Garanzia grazie al fondo del Ministero dello Sviluppo Economico.

«Soprattutto in questa fase di lenta ripresa – ha affermato Vincenzo Mamoli della Camera di Commercio di Milano – il credito rappresenta una problematica di difficile soluzione per le imprese, soprattutto le più piccole. Con questo bando consolidiamo una cultura del microcredito sul territorio della città metropolitana, per incrementarne la conoscenza e lo sviluppo.»

Le risorse saranno stanziate fino al completo esaurimento del plafond. Il bando è pubblicato sul sito della Fondazione Welfare Ambrosiano.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Lombardia

X
Se vuoi aggiornamenti su Microcredito: incentivi imprese a Milano

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy