Nuovi finanziamenti pubblici per le PMI italiane

Accordo Fondo Europeo per gli Investimenti e Fondo di Garanzia per le PMI: oltre 1 miliardo di euro di finanziamenti per le PMI italiane.

Sostegno ai finanziamenti per oltre un miliardo di euro nell’arco del 2016 a beneficio di circa 20 mila PMI: è il risultato dell’accordo tra Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI) e il Fondo di Garanzia per le PMI firmato in questi giorni presso il Ministero dello Sviluppo Economico.

=> Fondo di Garanzia per PMI nella Legge di Stabilità 2016

In particolare il Fondo Europeo per gli Investimenti Strategici (FEIS), fa parte del gruppo della Banca Europea per gli Investimenti (BEI) e rappresenta il fulcro del Piano di investimenti per l’Europa, sosterrà le PMI tramite un contratto di controgaranzia (COSME, programma dell’UE per la competitività delle imprese e PMI) nell’ambito del quale il Fondo di Garanzia italiano sosterrà le PMI tramite i Confidi.

=> Fondi europei: bandi e istruzioni

L’obiettivo è ancora una volta quello di facilitare l’accesso ai finanziamenti di micro, piccole e medie imprese europee, cuore del tessuto produttivo dell’Unione. Jyrki Katainen, vicepresidente della Commissione europea, ha così commentato l’avvenuto accordo UE-MiSE:

«L’Italia è molto impegnata nella conclusione delle convenzioni di finanziamento per le PMI nel quadro del Piano di investimenti: il numero di quelle stipulate in Italia è di gran lunga superiore a quelle concluse negli altri Stati Membri. Si tratta di uno sviluppo particolarmente positivo in quanto le PMI sono la spina dorsale dell’economia italiana e non dovrebbero avere difficoltà di accesso ai finanziamenti necessari per i loro progetti».

=> Finanziamenti europei 2016: le novità

L’Amministratore unico del FEI, Pier Luigi Gilibert, ha dichiarato:

«Sono lieto della firma con la controparte italiana Fondo di Garanzia di questo contratto di controgaranzia per le PMI che beneficia del sostegno del FEIS. Questo nuovo accordo consentirà a 20.000 PMI italiane di accedere ai finanziamenti necessari per promuovere la crescita, creare posti di lavoro e sviluppare le rispettive imprese».

Fonte: Commissione UE.

X
Se vuoi aggiornamenti su Nuovi finanziamenti pubblici per le PMI italiane

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy