Noemi Ricci

Rimborso spese telefoniche ai dipendenti

Tra le varie misure di welfare che le aziende possono prevedere per i propri dipendenti, uno dei benefit più diffusi è quello del cellulare aziendale. In riferimento alle spese ad esso legale, il datore di lavoro può decidere di pagare direttamente il conto telefonico, oppure di far anticipare la spesa ai dipendenti per poi provvedere a rimborsare il costo sostenuto. ...

Al mese 250 euro a chi non può lavorare

Ammonta a 256,39 euro l’assegno per infortunio in itinere e incollocabilità previsto dall’INAIL in favore degli invalidi per infortunio o malattia professionale che si trovano nell’impossibilità di fruire dell’assunzione obbligatoria. L’importo mensile dell’assegno di incollocabilità è stato confermato dall’Istituto, a decorrere dal 1° luglio...

Accredito pensione: calendario mensile 2018

Cambiano dal 2018 le date da segnare sul calendario per l'accredito della pensione INPS: dal prossimo anno il pagamento di trattamenti pensionistici, assegni, pensioni e indennità di accompagnamento erogate agli invalidi civili, nonché delle rendite vitalizie dell’INAIL sui conti correnti...

Categorie protette: cos’è la quota di riserva

Il Dlgs 185/2016, correttivo del Jobs Act, ha modificato le regole per l’assunzione delle categorie protette (di cui al comma 3-bis dell’articolo 4 della legge 68/1999) introducendo nuovi obblighi e sanzioni, in caso di inadempimento, per agevolare l'assunzione di lavoratori con capacità lavorativa pari o superiore al 60% da parte dei datori di lavoro, sia pubblici e sia privati, che impiegano oltre 15...

Imprese familiari per conviventi

Per le imprese familiari (art. 230-bis del c.c.), ai fini fiscali, l'Agenzia delle Entrate ha equiparato la situazione dei coniugi e degli uniti civilmente, anche ai conviventi di fatto, chiarendo - con la risoluzione n. 134/E/2017 - che anche in caso di convivenza il reddito d'impresa può essere ripartito. In particolare, in caso di impresa familiare, è possibile imputare...

Adempimenti fiscali di fine anno

Numerosi gli appuntamenti fiscali di dicembre, dalla scadenza IMU e TASI, alla proroga della rottamazione delle cartelle esattoriali Equitalia, al versamento dell'acconto IVA. Rottamazione cartelle Equitalia Il 7 dicembre scade il termine fissato dalla proroga prevista dal collegato fiscale alla Legge di Stabilità per la scadenza del versamento della terza rata...

TFR, scadenza acconto imposta su rendimenti

Tra le scadenze fiscali di fine 2017 segnaliamo quella del 18 dicembre (il 16 è sabato) per l'acconto sui rendimenti delle quote di Trattamento di Fine Rapporto (TFR) accantonate dall'azienda al 31 dicembre 2016. L'anticipo dell'imposta sulla rivalutazione del valore del fondo va versato dai datori di lavoro ed enti pensionistici che...

Ritardo busta paga: 7mila euro di multa

La retribuzione rappresenta il principale obbligo del datore di lavoro, conferendo alla prestazione il carattere di contratto oneroso di scambio. Allo stesso modo, vige l'obbligo di consegna contestuale al dipendente della busta paga, documento in grado di mettere il lavoratore in condizione di verificare come è stato determinato il proprio compenso, come previsto dalla Legge n....

Detrazioni IVA in scadenza, imprese nel caos

Si avvicina la fine dell'anno e le imprese sono sotto pressione per poter esercitare il diritto alla detrazione dell’IVA sugli acquisti entro il termine di presentazione della dichiarazione e non più nei due anni successivi. A introdurre la novità normativa in tenda di detrazione IVA è stato il DL 50/2017, art. 2 c. 1, che, in linea con il disposto dell’art. 179 della Direttiva 2006/112/CE, ha modificato...

Assegni nucleo familiare, importo assegni 2018

Con la circolare n. 87/2017 l’INPS riporta le Tabelle ANF 2017-2018 con i limiti reddituali utili alla corresponsione dell’Assegno al Nucleo Familiare (ANF), sussidio spettante nel periodo 1 luglio 2017 – 30 giugno 2018. Essendo basati sul valore medio dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo, i valori restano invariati rispetto a quelli contenuti nelle tabelle relative all’anno precedente ...