Barbara Weisz

Pensione anticipata con la NaspI

Sono dipendente a tempo indeterminato con data di pensionamento prevista il 1° dicembre 2018 (calcolo retributivo). Per anticipare di un anno la banca mi propone di usufruire della Naspi tramite licenziamento e offerta di conciliazione. Come si calcola l'importo della Naspi? C'è un tetto massimo? Da chi viene erogata? Considerato che il calcolo della pensione è con il retributivo, come viene considerato il reddito 2018?

Requisiti APe disoccupati: ipotesi class action

Buongiorno, ho letto attentamente gli articoli da voi pubblicati in merito all'argomento in oggetto ed in particolare al requisito previsto al punto a della legge 232/2016 che recita testualmente: "a) si trovano in stato di disoccupazione a seguito di cessazione del rapporto di lavoro per licenziamento, anche collettivo, dimissioni per giusta causa o risoluzione consensuale nell'ambito della procedura di cui all'art 7 della legge 15 luglio 1966, n. 604, hanno concluso integralmente la prestazione per la disoccupazione loro spettante da almeno tre mesi e sono in possesso di...

APe Social: rigetto senza appello

L'INPS mi ha comunicato che la mia domanda per APe Social è stata respinta perché la mia disoccupazione è frutto di dimissioni. Tutto vero, ma vi sono stato costretto per motivi di salute (che per me sono giusta causa). Non ho fatto domanda di ammortizzatori sociali perchè, in base alla denuncia dei redditi, non mi avrebbero dato niente.

APe e Precoci, esito monitoraggio INPS

Fine del monitoraggio INPS sull'accesso all'APe sociale e alla pensione anticipata precoci, tutti coloro che hanno presentato validamente domanda entro lo scorso 15 luglio 2017 hanno ricevuto la risposta definitiva dall'istituto di previdenza sull'ammissione al beneficio. Quindi, chi ha ricevuto la risposta positiva può inviare la seconda domanda, quella che...

APe Sociale, al via domanda definitiva

Il 22 giugno ho presentato istanza per l'accesso all'APe Social come invalido al 74%. Ho ricevuto esito positivo in merito al diritto. Cosa devo fare adesso?

Pensione: opzioni a confronto

Sono nato a luglio 1952, medico ospedaliero da maggio 1993 con iscrizione all'Enpam quota A da aprile 1982. Vorrei sapere se aderire al cumulo gratuito, possa essere conveniente visto che l'importo versato ad Enpam è solo quello della quota obbligatoria annuale per gli anni 1982-1993. Inoltre vorrei sapere se, riscattando 4 anni di laurea e superando i 18 anni al 1995, posso andare in pensione anticipata ed avere il calcolo con il sistema retributivo.

Bonus Pubblicità anche per testate online

Bonus pubblicità esteso anche alle testate online: la misura è inserita nel decreto fiscale collegato alla manovra finanziaria approvato in Consiglio dei ministri venerdì 13 ottobre. Non solo: secondo le anticipazioni delle associazioni di categoria, la misura sarebbe retroattiva, ovvero applicabile da giugno 2017.  Nella sua prima formulazione,...

IVA, guida alla fatturazione per operazioni estere

Un'impresa o professionista che si trovi ad avere scambi di servizi con operatori non italiani ha obblighi diversi in materia IVA a seconda che l'azienda straniera sia europea o extra-europea e che sia cliente o fornitrice: in ogni caso è fondamentale stabilire il...

Rottamazione bis nel decreto fiscale

Rottamazione bis cartelle esattoriali, estesa anche ai ruoli emessi nel 2017 (fino allo scorso 30 settembre), e ai contribuenti che avevano precedenti piani di rateazione interrotti per mancato pagamento degli importi dovuti e nuove risorse per il Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese: sono le principali novità contenute...

Riscatto laurea, i limiti di legge

Ho richiesto il riscatto ai fini pensionistici del periodo universitario ma non ho ricevuto comunicazioni in merito. Per il primo anno di università potrò versare i contributi per 365 giorni o solo per i mesi di effettiva iscrizione?