titoli di stato - PMI.it

Titoli Di Stato

Risparmio: le forme d’investimento convenienti

Risparmio In questo periodo di difficile congiuntura economica investire i propri risparmi può risultare una scelta vincente, ma alcuni profili d'investimento risultano più convenienti di altri. Fondi comuni Tra le forme di investimento più diffuse ci sono i fondi comuni di investimento, che permettono di ridurre il rischio, massimizzando il rendimento, investendo in un insieme di titoli finanziari. Il concetto fondamentale sul quale si basa il fondo comune è che investendo in un certo numero di azioni, l'eventuale crollo di una di queste può essere controbilanciato dal valore delle altre....

Debiti PA: altri 10 mld in titoli di Stato

Debiti PA Stanziati dall'ultimo Consiglio dei Ministri ulteriori 10 miliardi di euro in titoli Stato con l'obiettivo di riuscire a coprire il pagamento, per l'anno 2013, dei debiti della PA, ovvero quelli che ha contratto nei confronti delle imprese fornitrici di beni e servizi. Si tratta da parte del Tesoro di un'emissione aggiuntiva di titoli di Stato rispetto al funding prefissato che segue l'approvazione del DEF (Documento di Economia e Finanza). Il totale del funding 2013 verrà così portato da 450 a 460 miliardi di euro (vai allo Speciale debiti PA). Gli ulteriori 10 miliardi di euro verranno...

Ritardo pagamenti PA: ancora 1,4 mld per il 2012

Sisma Emilia: ritardo pagamenti alle imprese edili Le imprese non stanno approfittando dei fondi a disposizione per compensare il ritardo nei pagamenti della PA: per il 2012 ci sono ancora  1,4 mld di euro. A riferirlo è il ministro dell'Economia Vittorio Grilli in audizione alla Camera sulla nota di aggiornamento al DEF, il Documento di programmazione Economica e Finanziaria 2012.  Secondo il MEF e l'ABI, la certificazione dei crediti - che permette di farsi anticipare le somme dalle banche - sta funzionando bene e per questa opportunità ci sono ancora disponibili fondi. Per beneficiare dei fondi per imprese che vantano crediti...

Risparmio: vademecum anti spread

Risparmio: come difendere il capitale Le attuali fluttuazioni di mercato rendono la vita difficile agli investitori e risparmiatori. Le tensioni sullo spread e la crisi della moneta unica creano incertezza anche tra gli esperti e lo scenario europeo offre ulteriori occasioni speculative. Ecco un breve vademecum per un'estate anti-spread ricordando che, quando i mercati finanziari sono instabili la parola d'ordine resta prudenza. Conti correnti e conti deposito I conti deposito rappresentano una soluzione senza rischi per far fruttare il capitale.  Mentre i normali conti correnti offrono rendimenti minimi, i conti...

Crediti PA in Titoli di Stato: proroga per la compensazione

Ritardo pagamenti PA: sostegno alle PMI in Abruzzo Le imprese hanno tempo fino al 27 luglio per chiedere la compensazione in Titoli di Stato dei crediti con la PA: è infatti slittato il precedente termine del 28 giugno era previsto dal decreto ministeriale dello scorso 22 maggio. La proroga è contenuta nel decreto sulla Spending Review (articolo 6, comma 18 Dl 6 luglio 2012, numero 95). Per fortuna, si potrebbe aggiungere, visto che il provvedimento era stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale solo il 21 giugno scorso, a una settimana dal termine previsto per la possibile richiesta. La norma consente alle aziende di chiedere il...

Crediti PA in titoli di Stato alle imprese: domande fino al 28 giugno

Debiti Pa, decreti attuativi e critiche delle PMI Pubblicato in Gazzetta Ufficiale n.143 del 21 giugno 2012, il decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 22 maggio 2012, che regola le modalità con cui le imprese creditrici possono ricevere il pagamento in titoli di stato dei crediti con la PA centrale per forniture di beni e servizi e per transazioni commerciali. Si tratta di un decreto aggiuntivo rispetto ai quattro decreti presentati dal Governo lo scorso maggio per arginare il problema del ritardo nei pagamenti della PA (Pubblica Amministrazione centrale e locale) nei confronti delle imprese. Pagamento Crediti...

Risparmio e investimenti nel 2012, italiani al giro di boa

Risparmi e investimenti Ventenne, donna, esercente o artigiana: è la fotografia del risparmiatore in Italia che di più sta risentendo del perdurare della crisi: la capacità di risparmio - la propensione media al risparmio è scesa al 4,1%  - è in caduta libera, per non parlare degli investimenti. Questo fosco scenario è quello disegnato dall'Indagine sul Risparmio e sulle scelte finanziarie degli italiani 2012 del Centro Einaudi e di Intesa Sanpaolo. Indagine sul Risparmio e sulle scelte finanziarie degli italiani 2012 Il 2011 «chiude un'epoca, durata molti decenni, di consumi probabilmente...

Risparmio: Btp Italia, seconda emissione con prudenza

Titoli di stato, la seconda emissione del Btp Italia Sale il tasso minimo garantito, ma con ogni probabilità la domanda per la seconda emissione di Btp Italia (collocamento dal 4 giugno al 7 giugno 2012), sarà inferiore a quella registrata al debutto dello scorso marzo. Il Btp Italia è  il nuovo titolo di stato indicizzato all'inflazione italiana con una serie di caratteristiche pensate per il risparmiatore e il pubblico retail, fra le quali la possibilità di acquistarlo direttamente online attraverso un sistema di home banking e volendo anche in asta, senza passare attraverso l'intermediario (ossia la banca). Caratteristiche del...

Monti Merkel: BOT per liquidare debiti imprese

Angela Merkel e Mario Monti Per liquidare il debito che le amministrazioni pubbliche di tutti gli Stati dell’Unione Europea hanno con le imprese potrebbero essere utilizzati i titoli di  Sato, risolvendo l'annoso problema del ritardo nei pagamenti dalla PA. Questo è quanto emerge dopo l’incontro tra il presidente del consiglio Mario Monti e il cancelliere tedesco Angela Merkel, in attesa di un prossimo incontro in merito, in occasione della riunione Ecofin. Si tratterebbe di una buona opportunità per sanare la situazione italiana, sbloccando almeno 2o miliardi di euro o addirittura 80 miliardi se...

Risparmio, trend 2012: buoni postali, titoli di stato, conti deposito

Risaprmio, i trend 2012, gli investitori scelgono la sicurezza La crisi, che si porta dietro un calo dei consumi interni fotografato da tutte le ultime analisi, si fa sentire anche sulla propensione al risparmio, in calo secondo gli ultimi dati di Bankitalia: e in questo clima, gli investitori si concentrano sempre più su prodotti di investimento sicuri (in primis, titoli di stato) e magari con una tassazione più favorevole. Lo rileva l'"Osservatorio risparmi delle famiglie 2012" presentato da Gfk Eurisko e Prometeia in occasione del Salone del Risparmio 2012, la tre giorni milanese nei locali dell'Università Bocconi che ha dedicato i primi due...

X
Se vuoi aggiornamenti su titoli di stato

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy