Sussidio Disoccupazione: requisiti, durata e novità - PMI.it

Sussidi Disoccupazione

Il sussidio di disoccupazione è un bonus previsto dal diritto del lavoro che spetta ai lavoratori che abbiano perso il lavoro per licenziamento, cessazione del contratto di lavoro o sospensione dell'attività lavorativa dell'azienda presso la quale prestava la proprio opera.

Su PMI.it trovi tutte le informazioni utili per accedere alla NASPI e alle altre forme di sostentamento erogate dallo Stato tramite l'INPS o altri enti preposti.

Cosa serve per accedere ai sussidi di disoccupazione, i requisiti necessari e come fare domanda, guida completa all'accesso, e informazioni sulla durata del sussidio stesso, tutto quello che devi sapere.

Dis-Coll, sussidio strutturale dal 2017

Ammortizzatori sociali La Dis-coll, ovvero il sussidio di disoccupazione per i collaboratori coordinati e continuativi, non solo sarà prorogata nel 2017 ma diventerà strutturale: la precisazione arriva dal Ministero del Lavoro, che annuncia un emendamento da inserire nel Milleproroghe: «si sta operando per realizzare una disposizione, da inserire nel D.d.L. Milleproroghe, che garantisca la continuità dell'erogazione della Dis-Coll, con la finalità di collegare la normativa in essere fino al 31 dicembre 2016 ad una specifica previsione strutturale, da definire all'interno della legge delega sul lavoro...

Sussidio precari addio, Dis-coll fino a marzo

Ammortizzatori sociali Niente più Dis-coll nel 2017, a meno che non venga approvato lo slittamento con il Milleproroghe in discussione al Senato: il trattamento di sostegno al reddito per i collaboratori coordinati e continuativi che restano disoccupati, al momento non è stato prorogato e l'INPS segnala che, di conseguenza, «non sarà possibile procedere alla presentazione delle domande di indennità Dis-coll per le cessazioni involontarie dei contratti di collaborazione coordinata e continuativa, anche a progetto, verificatesi dal primo gennaio 2017». In realtà c'è un emendamento presentato in...

Assegno di ricollocamento per 25mila disoccupati

Giovane disoccupato Parte l'assegno di ricollocamento: in arrivo ci sono 25mila lettere ad altrettanti disoccupati che verranno invitati a intraprendere percorsi di riqualificazione: si tratta della misura prevista dal decreto sulle politiche attive (articolo 23 del dlgs 150/2015) attuativo del Jobs Act e che riguarda lavoratori che percepiscono la NASpI da almeno quattro mesi. Modalità operative e calcolo dell'ammontare dell'assegno sono stati approvati dall'ANPAL, mentre l'invio delle missive è stato deciso in accordo con Agenzia per il Lavoro, Ministero e assessorati regionali.  => Assegno di...

Dis-coll in attesa di proroga

Scadenze Proroga al 2017 dell'ammortizzatore sociale Dis-coll per iscritti alla gestione separata e dell'indennizzo per chiusura attività commerciale: sono due provvedimenti attesi, che con ogni probabilità finiranno nel consueto Milleproroghe di fine anno, dopo che la velocizzazione dei tempi di approvazione della Legge di Stabilità dovuta alla crisi di governo ne ha impedito l'inserimento in manovra. => Stabilità 2017: tasse, pensioni, lavoro, famiglia Per quanto riguarda la Dis-coll, introdotta dal dlgs 22/2015, decreto ammortizzatori sociali attuativo del Jobs Act, e poi prorogata...

Sussidi disoccupazione: al via i correttivi

Disoccupazione Un mese in più di NASpI per i lavoratori stagionali, penalizzazioni sull'assegno dei vari trattamenti di disoccupazione per chi non accetta offerte di lavoro congrue o non adempie ai vai doveri previsti dal patto di servizio personalizzato: l'INPS fornisce chiarimenti sulle modifiche al Jobs Act previste dal decreto 185/2016 in materia di sussidi per disoccupati. Nel dettaglio, le disposizioni operative sono contenute nella circolare 224/2016 e riguardano le seguenti normative: NASpI stagionali: l'articolo 2, comma 1, lettera e, del decreto 185/2016, modifica l'articolo 43 del Dlgs...

Naspi: requisiti e richiesta

Vorrei capire se ho diritto a NASPI: l'ultimo contratto è un contratto a chiamata; finisce al 31 dicembre 2016 ma da agosto non mi hanno più chiamato.

Dimissioni lavoratrice madre e NASPI

Mia nuora lavora presso una multinazionale (qualifica: impiegata) con contratto a tempo indeterminato da circa otto anni. Ha due bambini, uno di sei anni e l'altro di quattro mesi. In considerazione che la sua azienda dista dal luogo dove abita circa 120 KM tra andata e ritorno, finita la maternità sarà costretta a dare le dimissioni volontarie visto che la sua azienda non concede il telelavoro. Il nostro quesito è il seguente: dando le dimissioni volontarie ha diritto alla disoccupazione? per quanto tempo e in quale percentuale?

Licenziamento giusta causa e NASpI

Ho un contratto a tempo indeterminato con una cooperativa sociale e sto usufruendo dal 1 febbraio 2016 dei 6 mesi di congedo parentale per il mio primo figlio che compie 8 anni a settembre. Il 31 di luglio termino i sei mesi e poiché l'azienda è indietro di 5 mesi con gli stipendi pensavo dal 1 di agosto do presentare il licenziamento per giusta causa. Il mio dubbio è: avendo diritto ai due anni di disoccupazione, sulla base di quali importi verrà calcolato l'importo mensile della stessa? Sul 30% dello stipendio di questi sei mesi o sugli stipendi pieni? Sono assunta dal 2010.

Avvio impresa con la Naspi

Ho 25 anni e sono dipendente con contratto a termine, in scadenza a dicembre. Comunicando l'apertura della Partita IVA e la conseguente iscrizione alla Camera di Commercio è possibile ottenere il "licenziamento per giusta causa" dalla mia azienda? Vorrei in questo modo accedere alla "disoccupazione anticipata" per aprire con quei soldi una piccola attività a settembre.

Tassazione IRPEF e calcolo NASPI

Ho appena richiesto la NASPI: facendo una simulazione, dovrei percepire un contributo totale di euro 11.648,59 in 55 settimane, con primo accredito mensile di euro a 1.026,9. Il simulatore, tuttavia, riporta l'annotazione che ogni contributo mensile indicato è "inteso al lordo del prelievo IRPEF". Pertanto, il primo contributo mensile sarà pari ad euro 1.026,99 oppure è pari ad euro 1.026,99 - 23% IRPEF + detrazione fiscale? E ancora: se dovessi richiedere la NASPI in un'unica soluzione per la mia attività autonoma, il valore di 11.648,59 di quanto sarebbe decurtato tenendo conto...

X
Se vuoi aggiornamenti su Sussidi Disoccupazione

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy