Stress Lavoro Correlato

Smart working anti-stress sul lavoro

Smart work Come si combatte lo stress sul lavoro? Con la tecnologia e lo smart working. Questa la ricetta vincente secondo l’Agenzia Europea per la Sicurezza e la Salute sul Lavoro (EU-OSHA), per contrastare da qui al 2020 la minaccia principale al benessere dei lavoratori, tanto da divenire la prima causa di malattia o assenza dal lavoro. Un problema serio per le aziende, anche considerando che lo stress è altre sì il nemico numero uno della produttività. => Smart working, imprese: incentiva l'occupazione Fattori di stress Tra i principali fattori di stress troviamo in prima linea...

Stress Digitale: le nuove malattie professionali

Lavoro Gli odierni ritmi di lavoro contribuiscono all'incremento dello stress lavoro correlato, sempre più connesso alla velocità e capacità operativa offerta dagli strumenti digitali. Le nuove malattie professionali sono dunque legate a stili di lavoro improntati al sempre e ovunque  e a device che dettano tempi e scandiscono attività, liberando risorse...da dedicare ad altro lavoro. A complicare la situazione, la passione italiana per i terminali e le applicazioni mobili, che accompagnano il lavoratore dentro e fuori ufficio. Senza demonizzare la tecnologia, è importante prendere...

Stress lavoro: nessuna deroga alla valutazione

Stress lavoro correlato La valutazione dei rischi stress lavoro-correlato deve essere effettuata dal datore di lavoro, che non può delegare l'adempimento neanche ad un soggetto in possesso di specifiche competenze in materia. Il limite assoluto alla delega della valutazione dei rischi da lavoro è stata posta dalla Commissione per gli interpelli presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. => Leggi di più sullo stress lavoro correlato Il Ministero ha ricordato che l'articolo 28, comma l, del D.Lgs. n. 81/2008 prevede la valutazione da parte del datore di lavoro di tutte le tipologie...

Lavoro in Italia tra crisi, stress e Mobbing

Lavoro, Eurispes 2013: crisi, precarietà, stress e mobbing L'indagine Eurispes 2013 sul sentiment degli Italiani traccia un quadro a tinte fosche di un Paese con disoccupazione 2012 al 10,7% e una Riforma del Lavoro incapace di fornire risposte adeguate: la metà degli Italiani non riesce a mantenere la famiglia con il solo reddito da lavoro, l'incertezza sul futuro professionale impera, la ricerca di impiego si scontra con le raccomandazioni e in ufficio aumenta il mobbing. =>Eurispes 2013: Italia in crisi politica, economica e sociale Retribuzioni Anche se il 64,9% non teme di doversi cercare una nuova occupazione, il 61,3% ha un...

Workaholism: scopri se sei malato di lavoro

Lavoro, Eurispes 2013: crisi, precarietà, stress e mobbing I malati di lavoro esistono: si chiamano workaholics, non staccano mai (o meglio, non riescono a staccare) e mostrano una eccessiva dedizione al lavoro, che li porta a tralasciare relazioni e interessi al punto di scordarsi di se stessi. Per approfondimenti - Stress e lavoro Come ogni tipo di ossessione o comportamento compulsivo il Workaholism comporta aspetti pratici della subordinazione (azioni ripetitive inderogabili) e mania di controllo sulle proprie attività. Il tratto più subdolo della dipendenza da lavoro? L’essere congruente con le aspettative: essere produttivi è...

Guida alla sopravvivenza aziendale

Lavoro, le previsioni di assunzione nelle PMI Sono numerosi gli studi americani sulla badbossology orientati a classificare i diversi stili di management per imparare a riconoscerli e ad interagire proficuamente. Uno spunto per capire come aumentare la produttività e la collaborazione con i propri dipendenti. Stili di lavoro OfficeTeam, in collaborazione con IAAP ed Insights, spiega che a volte le incomprensioni lavorative possono dipendere da diversi stili di lavoro, che associa a quattro colori permettendo di autovalutare il proprio profilo e di capire come relazionarsi agli altri “colori”. Fresco - Blu: preciso, cauto,...

Badbossology: caratteristiche dei cattivi manager

Badbossology: caratteristiche dei cattivi manager e possibili contromosse Con il termine badbossology si intendono i cattivi capi, un fenomeno che sembra sia pericolosamente in aumento. Un tipo di mobbing le cui conseguenze per i dipendenti spaziano dall’aumento di stress, a possibili traumi, alla  depressione e comunque al  malessere, con ovvie ripercussioni sull’andamento aziendale. Cause della badbossology Sulla cosiddetta badbossology il professor Wayne Hochwarter, professore di Business Administration alla Florida State University, ha studiato per diversi anni la relazione capo-dipendente analizzando quei casi che portano alla lunga alla mancanza...

DVR: come effettuare la valutazione del rischio stress lavoro correlato

Crisi aziendale Stress lavoro - correlato La valutazione del rischio da stress lavoro-correlato è parte integrante della valutazione dei rischi in azienda (Testo Unico su salute e sicurezza nei luoghi di lavoro) e viene effettuata dal datore di lavoro avvalendosi del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) con il coinvolgimento del medico competente, ove nominato, e previa consultazione del Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS/RLST). L'obbligo di redazione del DVR - Documento di Valutazione Rischio stress mira a identificare le potenziali cause di stress e a...

Stress passivo tra colleghi: come difendersi

Disagio sul lavoro Lo stress sul lavoro è contagioso e viene definito, in questa accezione, stress passivo. A rivelarlo diversi studi: già nel 1994, ad esempio, Elaine Hatfield e Richard L. Ra (Hawaii University) e John T. Cacioppo (Ohio State University) hanno analizzato tale rischio nello studio “emotional contagious”. Lo stress passivo L’inquietudine e il nervosismo dei colleghi di lavoro hanno spesso un'influenza negativa e fanno salire l’agitazione, causando un senso inspiegabile di disagio e di ansia. Questo è lo stress passivo, quasi una sorta di virus capace di contagiare ed...

Stress lavoro correlato, gli obblighi dell’azienda

Lavoro I rischi tradizionali per la sicurezza e il benessere del lavoratore, ma anche quelli immateriali, tra cui i pericoli legati allo stress lavoro-correlato: tutte eventualità negative per la salute dei dipendenti che devono essere comprese nella valutazione dei rischi che, come stabilisce il Testo unico su Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro, è un obbligo per il datore di lavoro. Il datore di lavoro deve effettuare la valutazione del rischio stress lavoro correlato avvalendosi della collaborazione del Responsabile del servizio di prevenzione e protezione (Rspp), di un medico...

X
Se vuoi aggiornamenti su stress lavoro correlato

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy