Sharing Economy

Legge ​Home ​Re​staur​a​n​t, sì​ alla Camera

home restaurant Prenotazioni e pagamenti solo attraverso la piattaforma digitale, tetto di 500 coperti l'anno e 5mila euro di entrate, obbligo di assicurazione per i cuochi: sono alcune delle norme contenute nella legge approvata alla Camera sugli home restaurant, prima regolamentazione su questa forma di sharing economy. Si tratta di un'attività di ristorazione che viene svolta in abitazioni private, saltuariamente, ed è promossa online. La definizione di legge: attività di ristorazione esercitata da persone fisiche in abitazioni private, «per il tramite di piattaforme digitali che mettono in...

Sharing Economy: stop alle leggi locali

Giustizia La Corte Costituzionale boccia la normativa anti-Uber della Regione Piemonte, perché interviene su una materia, la concorrenza, che è esclusiva competenza dello Stato. Auspicando la definizione di una legislazione nazionale sulla materia, la sentenza 265/2016 della Consulta dichiara illegittimo l'articolo 1 della legge regionale del Piemonte 14/2015, che in estrema sintesi vieta i servizi di trasporto privato a chiamata basati su piattaforme informatiche di sharing economy come Uber, ritenendoli una forma di concorrenza sleale nei confronti dei taxi. => Sharing economy: modello Uber...

Stabilità: Airbnb senza cedolare secca

Sharing Economy Cedolare secca al 21% per i bed and breakfast, che l'intermediario (es.: portale online) paga al Fisco in qualità di sostituto d'imposta: è uno degli emendamenti presentati dalle commissioni alla Legge di Stabilità 2017, su cui però si è già espresso negativamente il premier, Matteo Renzi su Twitter: «Nessuna nuova tassa in legge di Bilancio. Nemmeno Airbnb. Finché sono premier io, le tasse si abbassano e non si alzano». La parlamentare del PD che ha presentato la proposta, Silvia Fregolent, dopo un colloquio telefonico con il capo del Governo, ha dichiarato di aver ritirato...

Sharing economy: formazione a Milano

Sharing economy Prende il via il progetto formativo “A scuola di sharing economy” promosso dal Comune di Milano con Airbnb, Collaboriamo e Altroconsumo, iniziativa destinata ai cittadini over 50 e mirata a migliorare le competenze digitali e dei partecipanti e l’uso delle piattaforme di tipo collaborativo. => Linee Guida UE sulla Sharing Economy Formazione Per 40 cittadini milanesi con più di 50anni di età disoccupati c’è la possibilità di partecipare a un percorso formativo gratuito, basato su un workshop sull’economia collaborativa e su attività di mentoring che...

Affitti brevi ai turisti: regole soft in Lazio

Immobili Affittare casa per brevi periodi ai turisti, magari tramite siti come Airbnb e Homelidays, nel Lazio non comporta particolari oneri burocratici: si tratta di attività privata non soggetta a vincoli stringenti e quindi basta inviare apposita comunicazione all'Agenzia Regionale del Turismo e al Comune. Niente SCIA, né iscrizione al sito visitlazio.com, né tassa di soggiorno per i turisti. I chiarimenti, forniti di recente, aiutano a far luce su un intricato scenario in evoluzione, quello della sharing economy. => Confronta: come aprire un B&B Gli "alloggi privati locati per...

Sharing Economy: pro e contro della proposta di legge

Agenzia delle Entrate Aspetti fiscali, poteri di vigilanza, obblighi contrattuali dei gestori delle piattaforme, regole a garanzia della concorrenza, tutela della privacy, linee guida per la diffusione di buone pratiche: sono i capitoli fondamentali previsti dalla proposta di legge sulla sharing economy in discussione alla Camera, su cui il direttore dell'Agenzia delle Entrate, Rossella Orlandi, ha fornito una serie di spunti di analisi in audizione davanti alle commissioni riunione Trasporti e Attività produttive, rilevando criticità in particolare sulle misure fiscali e sull'applicazione dell'IVA. La norma...

Linee Guida UE sulla Sharing Economy

sharing economy Niente barriere burocratiche allo sviluppo della sharing economy: mentre in Italia si è appena conclusa una consultazione pubblica sulla proposta di legge in materia, dalla UE arrivano le linee guida per gli Stati membri. Come sottolinea Jyrki Katainen, vicepresidente e commissario UE per occupazione, crescita, investimenti e competitività: "la prossima impresa europea da un miliardo di dollari potrebbe nascere nel contesto dell'economia collaborativa". Un settore ad alto tasso di innovazione (definito anche on demand o peer to peer economy) ma al centro del dibattito sul...

Sharing Economy, consultazione online

Sharing Economy Una legge sulla sharing economy farebbe emergere attività pari a 450 milioni di euro di PIL (oggi di fatto oggetto di elusione fiscale) e porterebbero 150 milioni di euro di gettito per l'Erario, stimato in 3 miliardi entro il 2025. Sono i dati dell'Intergruppo sull'Innovazione (che riunisce esponenti di tutte le forze politiche, forniti in accompagnamento della proposta di legge in 12 articoli sull'economia collaborativa (Sharing Economy Act), depositata in Parlamento e sulla quale è stata aperta una consultazione pubblica fino al 31 maggio 2016. => Sharing economy in Italia: guida...

Sharing Economy, in arrivo le regole

Sharing Economy Saranno definite nel corso del 2016 le nuove regole della Sharing Economy, l'economia collaborativa basata su  modello economico incentrato sulla messa a profitto di beni, servizi o competenze sotto-utilizzate attraverso la condivisione sul Web. Un settore emergente, frutto dell'evoluzione delle tecnologie e della diffusione della Rete in via di regolamentazione sia in Italia con una proposta di legge già depositata in bozza, sia in Europa attraverso la definizione di un'Agenda per l'economia collaborativa, in arrivo nei prossimi mesi. => Sharing Economy in Italia: guida ai...

Banche e social lending: due realtà complementari

Social Lending Sembra che il nostro sistema bancario sia stato colpito da uno tsunami, un’alluvione da dissesto idrogeologico o qualcosa di simile. Si parla infatti di interventi umanitari per alleviare le perdite subite dai risparmiatori che hanno sottoscritto emissioni obbligazionarie subordinate delle quattro banche da tempo commissariate ed ora sostanzialmente fallite. Un vero pasticcio cui hanno contribuito fattivamente tutti gli attori coinvolti: chi progetta e costruisce gli argini per far fronte alle esondazioni (Enti regolatori e normative europee e nazionali), chi è preposto al...

X
Se vuoi aggiornamenti su Sharing Economy

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy