Rivalutazione Pensioni

Rivalutazione pensioni, tra ricorsi e prescrizione

Sulla questione della mancata rivalutazione delle pensioni 2012-2013, vorrei sapere cosa fare, oltre alla lettera di diffida mandata all’Inps, per avere il rimborso integrale degli arretrati di pensione, restituiti solo in minima parte​ ​(il 20% circa) nell’agosto 2015. Codacons dice una cosa, i sindacati un’altra.

Rivalutazione pensioni, rimborsi fermi

Quali sono i termini e le condizioni per ottenere la rivalutazione delle pensioni dopo il DL 65/2015?

Niente rivalutazione 2012-2013 per i pensionati

Pensioni Sulla illegittimità del blocco dell'indicizzazione delle pensioni superiori a tre volte il minimo INPS relativamente agli anni 2012-2013 previsto dalla legge Fornero (art. 24, comma 25, dl n. 201/2011, convertito dalla legge n. 214/2011) la Corte Costituzionale si era pronunciata con la sentenza n. 70/2015, eppure l'INPS ha respinto le domande di restituzione degli arretrati presentate dai pensionati. La motivazione fornita dall'Istituto con il messaggio n. 53/2017: la piena applicazione del dl n. 65/2015, convertito dalla legge n. 109/2015, intervenuto successivamente alla pronuncia...

Rivalutazione pensioni verso la sentenza

Pensioni La sentenza sulla rivalutazione pensioni per scaglioni di reddito, questione affrontata dalla Corte Costituzionale il 5 luglio 2016, non riguarda la legittimità del Decreto Poletti sulla restituzione delle somme non rivalutate in seguito al blocco pensioni 2011: si riferisce però alla stessa legge che è stata cambiata con il Decreto Pensioni 2015. Vediamo esattamente di cosa si tratta. All'attenzione della Consulta, un'ordinanza della Corte dei Conti dell'11 febbraio 2015, che trattava - oltre alla questione della legittimità del prelievo di solidarietà sulle pensioni d'oro...

Rivalutazione pensioni, mozione in Senato

Pensioni È stata presentata in Senato la mozione della Senatrice Anna Bonfrisco volta chiedere la rivalutazione degli assegni previdenziali superiori a 3 volte il minimo. Ricordiamo che a bocciare il blocco alla rivalutazione delle pensioni superiori a 3 volte il minimo per gli anni 2012-2013, previsto a fine 2011 dalla Riforma Fornero, è stata una sentenza della Corte Costituzionale n. 70/2015 che ne aveva stabilito l'illegittimità costituzionale. Successivamente il Governo è intervenuto con il decreto legge 65/2015, ritenuto però incongruo dalla mozione 1-00591 di cui è prima firmataria...

Rimborso pensioni: decreto a rischio di incostituzionalità

rimborso Il decreto del Governo sul rimborso pensioni sarà valutato dalla Corte Costituzionale, chiamata a stabilirne la legittimità: i magistrati del tribunale di Palermo hanno dato infatti ragione a un pensionato che ha presentato ricorso contro il cosiddetto bonus Poletti, con cui l'Esecutivo ha stabilito la parziale restituzione della mancata rivalutazione delle pensioni, in seguito alla bocciatura (sentenza 70/2015) della stessa Consulta del blocco 2012-2013 degli adeguamenti per i trattamenti superiori a tre volte il minimo, previsto dalla Riforma Fornero (Dl 201/2011). Il decreto...

Pensione non rivalutata: come fare ricorso

Ricorsi Non ci sono solo i ricorsi del Codacons contro il provvedimento per ottenere la restituzione integrale della mancata indicizzazione della pensione negli anni 2012-2013 prevista dalla Riforma Fornero: sono diversi gli studi legali e le associazioni che promuovono cause legali dopo la sentenza della Corte Costituzionale 70/2015, per chiedere i risarcimenti contro la mancata rivalutazione. => Rivalutazione pensioni dopo il bonus d'agosto: i calcoli Il punto è il seguente: la sopra citata sentenza della Corte ha definito incostituzionale il blocco dell'indicizzazione delle pensioni...

Pensioni da restituire: addio rivalutazione 2016

pensioni La bassa inflazione degli ultimi anni fa scendere per la prima volta il tasso di rivalutazione delle pensioni, i pensionati nel 2016 dovranno restituire uno 0,1% di adeguamento. Il motivo: la rivalutazione delle pensioni nel 2016 sarà pari a zero, e lo 0,1% da restituire è determinato dalla differenza fra inflazione programmata e reale 2015. Lo prevede il decreto 19 novembre 2015 del ministero dell'Economia, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dello scorso 1° dicembre. L'inflazione reale nel 2105 è stata più bassa di quella prevista, quindi la percentuale di perequazione delle...

Rivalutazione pensioni INPS senza tagli 2015-2016

pensioni Le pensioni non si svalutano a causa della crisi: la rivalutazione 2015-2016 è garantita dal decreto sul rimborso una tantum, che modifica anche i criteri di determinazione del montante contributivo mettendo gli assegni previdenziali al riparo dai cicli economici negativi. Con la circolare 167/2015, l'INPS spiega come applicare le norme di cui all'articolo 5 del Dl 65/2015 per evitare la decurtazione di 20 euro per ogni 10mila di montante maturato. => Pensioni: rimborso e rivalutazioni, la legge Il coefficiente di rivalutazione del montante contributivo della pensione si calcola,...

Blocco Pensioni: ricorso collettivo sul rimborso parziale

Giustizia Prosegue la battaglia del Codacons contro il  bonus Poletti in riparazione della mancata indicizzazione delle pensioni: depositato al Tar Lazio il ricorso contro il rimborso parziale, l'associazione avvia una nuova iniziativa per i pensionati che non hanno aderito alla richiesta di risarcimento, con un ricorso straordinario al Presidente della Repubblica. => Rivalutazione pensione dopo il bonus d'agosto: i calcoli La questione Ricordiamo che la Consulta, con sentenza 70/2015, ha definito illegittimo il blocco dell'indicizzazione sulle pensioni 2012 e 2013 contenuto nella...

X
Se vuoi aggiornamenti su Rivalutazione pensioni

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy