Ricorsi Appalti

lAVCPass 2014 negli appalti: avvio a rilento

Appalti Il nuovo sistema AVCPass (Authority Virtual Company Passport) - messo a punto dal Governo per effettuare verifiche online dei requisiti necessari a partecipare agli appalti disciplinati dal codice dei contratti pubblici per semplificare e ad accelerare leprocedure attraverso la dematerializzazione dei documenti cartacei - è partito lo scorso 2 gennaio ma ad oggi solo poche stazioni appaltanti, poche decine, hanno effettuato l’accesso alla piattaforma. Così nella maggior parte dei casi si sta continuando con il vecchio metodo, quello cartaceo. Pioggia di ricorsi A rivelare il flop...

Edilizia: detrazioni appalti solo con contratto

Mercato Immobiliare Per applicare deduzioni fiscali ai costi degli appalti ci vuole un contratto scritto, non bastano altre documentazioni, come le fatture: lo stabilisce la Corte di Cassazione con l’ordinanza 7897 del 28 marzo 2013, accogliendo un ricorso dell'Agenzia delle Entrate sul caso della costruzione di un capannone. => Appalti: leggi di tutti i ricorsi La vicenda nasce da un avviso di accertamento che il Fisco aveva inviato nel 1995 nei confronti di un'impresa, chiedendo di recuperare imposte Irpeg e Ilor, ritenendo non valide le detrazioni effettuate su fatture per la costruzione di un...

Appalti: boom di ricorsi dalle imprese

Mercato Immobiliare La crisi economica sta mettendo in ginocchio fin troppe imprese italiane, che si aggrappano ad ogni opportunità di mercato per restare produttive, comprese le gare di appalto:  e a dimostrazione che la mancata ammissione o vincita ad un bando può significare il fallimento,  è cresciuto il numero di ricorsi al TAR (Tribunale Amministrativo Regionale). =>Scopri i requisiti per accedere ai bandi di gara di appalti pubblici Gli imprenditori sono pertanto disposti a sostenere gli alti costi del ricorso, pur di non lasciare nulla di intentato. Ricorrere al TAR è dunque...

Appalti, proposte modifiche alla direttiva UE sui ricorsi

Il Presidente dell'Autorità per la vigilanza sugli appalti (Avcp), Luigi Giampaolino, ha proposto alle commissioni II e VII della Camera dei Deputati alcune modifiche al decreto legislativo per l'attuazione della Direttiva 2007/66/CE relativa alle procedure di ricorso sull'aggiudicazione degli appalti. Due i fattori critici per il mercato dei contratti pubblici: la iper-regolamentazione e l'invasività giudiziaria. In particolare, nel Dl manca il coordinamento tra il Codice dei contratti pubblici e la nuova disciplina. Il primo, infatti, prevede il procedimento pre-contenzioso di fronte...

X
Se vuoi aggiornamenti su ricorsi appalti

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy