Registrazione Marchio

Marchi PMI: bando incentivi

Finanziamenti Il Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) rinnova il proprio impegno nel percorso di valorizzazione dei marchi di micro, piccole e medie imprese pubblicando un nuovo Bando in collaborazione con Unioncamere Nazionale volto a valorizzare i marchi, rilanciando quelli storici. L'intervento agevolativo prevede un contributo in conto capitale per la valorizzazione economica dei marchi nazionali in corso di validità la cui domanda di primo deposito, presso l’UIBM (Ufficio Italiano Brevetti e Marchi) o presso l’EUIPO (Ufficio dell'Unione europea per la proprietà intellettuale) con...

Patent Box, accordi e linee guida

Patent box Prende vista il Patent Box, con la firma dei primi quattro accordi ai quali l’Agenzia delle Entrate apporrà il sigillo entro il 31 dicembre 2016. Si tratta, lo ricordiamo, dell'incentivo introdotto dall’articolo 1, comma 37 della Legge 190/2014 (Legge di Stabilità 2015) che prevede una tassazione agevolata per i redditi derivanti da opere d’ingegno, utilizzo di software coperto da copyright, brevetti industriali, marchi, disegni e modelli, processi, formule e informazioni relativi ad esperienze acquisite nel campo industriale, commerciale e scientifico giuridicamente...

Tutela della proprietà intellettuale nelle PMI

Riforma giustizia Con proprietà intellettuale si intende la disciplina giuridica a tutela dei frutti dell'inventiva e dell'ingegno: brevetti e marchi, disegni e modelli, più altre privative  specifiche quali modelli di utilità, varietà vegetali e topografie dei semiconduttori. L'IP (Intellectual Property) sta ricevendo un'attenzione sempre maggiore da alcuni anni a questa parte: in un contesto economico globalizzato e a rapidissima innovazione tecnologica, invenzioni e immagine distintiva di un'azienda costruita negli anni rappresentano vantaggi competitivi da tutelare. Ma se a fronte di ciò le...

Patent Box, agevolazione a maglie larghe

Patent-Box Con la Risoluzione n. 81/E/2016 l'Agenzia delle Entrate ha risposto ad un interpello presentato in merito alla disciplina del cosiddetto Patent Box, introdotta dalla Legge di Stabilità 2015 (articolo 1, commi da 37 a 45 della Legge n. 190/2014), chiarendo che l'opzione è accessibile anche per i marchi in corso di registrazione e con procedimenti di opposizione ancora pendenti. => Patent Box: come cambia la domanda Questo perché l'eventuale mancato perfezionamento della registrazione del marchio, causato dai procedimenti di opposizione promossi da entità terze (nel caso...

Contributi alle PMI con il Bando Marchi+2

marchi+2 In Gazzetta Ufficiale (3 dicembre) il bando Marchi +2, che finanzia le spese legate alla registrazione marchi comunitari o internazionali: le risorse sono pari a 2,8 milioni, l'obiettivo del Ministero dello Sviluppo Economico è di «sostenere la capacità innovativa e competitiva delle PMI per l’estensione all’estero dei propri marchi». Le procedure sono gestite da Unioncamere: le domande si potranno presentare dal marzo 2016. => Confronta con il bando Disegni+3 L'agevolazione di Marchi +2 finanzia l'acquisto di servizi specialistici per favorire la registrazione di marchi...

Domini .eu su Register.it: visibilità e vantaggi per il business

Eu su Register Essere presenti su Internet con l’estensione .eu rappresenta una scelta strategica per le aziende e i privati che vogliono registrare un dominio di sicura efficacia, sottolineandone l’identità europea e beneficiando di qualità,  affidabilità e sicurezza. Una teoria condivisa da EURid (European Registry of Internet Domain Names):  sono oltre 3,8 milioni i nomi a dominio .eu già registrati (260mila solo in Italia). I vantaggi che derivano dalla registrazione di un dominio .eu non mancano soprattutto se si sceglie di affidarsi a un partner certificato come Register.it (leader...

Brevetti e marchi, la domanda telematica

Brevetti e marchi Si presentano online le domande di brevetto, marchio e disegno industriale per accedere alle agevolazioni mese a disposizione dal Ministero dello Sviluppo Economico. È uno degli effetti del decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 26 gennaio 2015, come spiegato nella circolare del MiSE stesso del 29 gennaio 2015 (prot. n. 121184). Un modo più semplice per depositare i propri brevetti e marchi, usufruendo della compilazione guidata, assistita e controllata dei moduli online, provvedendo alla quantificazione e al pagamento delle tasse dovute tramite modello F24 e più veloce per...

Calcolare con Excel le tasse di registrazione per Brevetti, Marchi, Modelli e Disegni

Microsoft Excel Titoli di Proprietà Industriale Con la recente istituzione del Fondo Nazionale per l'Innovazione, presso il Ministero dello sviluppo economico, è stato introdotto il concetto di valorizzazione economica dei titoli di proprietà industriale, allo scopo di incrementare - in particolare alle Pmi - la capacità di ottenere credito dalle banche o raggiungere una maggiore capitalizzazione sulla base delle invenzioni presenti nel proprio portafoglio. A tale scopo è stata individuata una prima serie di criteri per la attribuzione di un valore economico ai titoli di proprietà...

Il marchio d’impresa: requisiti, diritti e tutela

Marchio d'impresa Parlare di marchio in azienda, significa individuare preventivamente la sua natura giuridica. Secondo l'articolo 7, sezione I Capo II del Codice della Proprietà Industriale, possono costituire oggetto di registrazione: «Tutti i segni suscettibili di essere rappresentati graficamente, in particolare le parole, compresi i nomi di persone, i disegni, le lettere, le cifre, i suoni, la forma del prodotto o della confezione di esso, le combinazioni o le tonalità cromatiche, purché siano atti a distinguere i prodotti o i servizi di un'impresa da quelli di altre imprese». => Calcolo...

La strategia di protezione della proprietà intellettuale in azienda

Proprietà intellettuale Negli ultimi anni è cresciuto il numero di imprese che hanno compreso quanto sia utile e importante tutelare la proprietà intellettuale, investendo risorse e applicando metodi di protezione formali o di fatto. In generale, i metodi formali di protezione includono brevetti, modelli di utilità, protezione industriale dei disegni e  marchi di fabbrica. I metodi di fatto si applicano invece al know-how e alla protezione dei segreti commerciali.  Sebbene sia difficile comprendere quale dei due tipi sia il più efficace rispetto alle proprie esigenze aziendali, per decidere quale...

X
Se vuoi aggiornamenti su Registrazione marchio

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy