Parafarmacie

Farmacie online, come effettuare la registrazione

Farmacia Con il decreto del Ministero della Salute del 6 luglio 2015 è stata recepita la direttiva dell’Unione Europea 2011/62/UE, consentendo la vendita online di farmaci da banco, ovvero quelli che non necessitano di prescrizione medica, a patto che il sito sia di una farmacia o parafarmacia già autorizzata alla vendita sul territorio in Italia. => Farmaci online: il logo identificativo La corretta individuazione delle farmacie e le parafarmacie autorizzate il Ministero avviene grazie ad un logo identificativo, che deve essere richiesto al Ministero della Salute, che provvederà...

Farmaci online: il logo identificativo

Logo Farmacie Il decreto del Ministero della Salute del 6 luglio 2015, che ha recepito una direttiva dell’Unione Europea 2011/62/UE e che è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 19/2016, ha dato il via libera alla vendita online di farmaci da banco, ovvero quelli che non necessitano di prescrizione medica, a patto che il sito sia di una farmacia o parafarmacia già autorizzata alla vendita sul territorio in Italia. Per la corretta individuazione delle farmacie e le parafarmacie autorizzate il Ministero ha previsto all'apposizione di un logo identificativo. È quanto prevede il provvedimento...

Farmaci da banco online: sì alla vendita in Italia

Farmaci Via libera del Ministero della Salute alla vendita online di farmaci da banco, ovvero quelli che non necessitano di prescrizione medica, a patto che il sito sia di una farmacia o parafarmacia già autorizzata alla vendita sul territorio in Italia per mezzo di un logo identificativo. È quanto prevede il provvedimento approvato il 14 febbraio dal Consiglio dei Ministri, che recepisce una direttiva dell'Unione Europea 2011/62/UE. Bollino di qualità In sostanza i siti web autorizzati saranno riconoscibili grazie ad un "bollino di qualità" rilasciato dallo stesso Ministero della Salute....

Idee imprenditoriali: come aprire una parafarmacia

Come aprire una parafarmacia: la guida Sono diverse le forme di business legate al mercato dei farmaci che possono interessare aspiranti imprenditori: dalle parafarmacie (leggi le regole) ai distributori automatici di prodotti parafarmaceutici. Si tratta di un mercato relativamente nuovo, nato con il decreto Bersani del 2007 che ha liberalizzato i farmaci da banco. Vediamo come aprire una parafarmacia: forma societaria, presenza del farmacista (scopri la liberalizzazione delle farmacie), ampiezza locali, avvio attività, business plan. Il mercato delle parafarmacie Oggi le parafarmacie in Italia sono circa 3.800. Si tratta...

Farmacie: come sfruttare le liberalizzazioni

Farmacie, le sfide per il settore dopo la liberalizzazione Sono molte le novità su farmacie e parafarmacie introdotte dalle leggi del Governo negli ultimi mesi: apertura di nuove sedi, vendita di alcuni farmaci, bandi di concorso. Il Decreto Salva Italia di fine 2011 (Manovra Finanziaria Monti) e il Decreto Liberalizzazioni di inizio 2012 regolamentano diversi aspetti nel settore, andando a scardinare i capisaldi su cui si sono da sempre fondate le farmacie italiane. Vediamo nel dettaglio. Nuove farmacie e regole di vendita E' l'articolo 11 del Decreto Liberalizzazioni (24 gennaio 2012, n. 1, convertito con la legge 24 marzo 2012, n. 27) a...

Parafarmacie: le nuove regole

parafarmacia Il Ministero della Salute ha stabilito le nuove regole per le parafarmacie, sottolineando la distinzione tra due differenti modalità di vendita al pubblico, già in realtà previste dalla normativa vigente: si tratta della differenza sostanziale per cui alcuni esercizi potranno vendere tutti i farmaci di fascia C senza obbligo di ricetta, mentre per altri il cerchio si restringe ai soli medicinali di automedicazione (OTC). In considerazione delle novità sulle liberalizzazioni (non solo legge Bersani ma anche decreto Salva Italia e Cresci Italia) occorre distinguere i requisiti nel...

X
Se vuoi aggiornamenti su parafarmacie

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy