Ministero Sviluppo Economico

Microcredito: bando e prenotazioni online

garanzia microcredito La partenza del bando microcredito PMI, prevista per questo mese di aprile, slitta a maggio, prevedibilmente intorno alla metà del mese: bisogna attendere la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto applicativo del ministero dello Sviluppo Economico del 18 marzo, ora al vaglio della Corte dei Conti, e quindi la successiva circolare operativa del gestore del Fondo, nei successivi 15 giorni. Si tratta del Bando Microcredito che prevede la possibilità di ottenere finanziamenti fino a 25mila o 35mila euro per imprese o autonomi che intendono avviare o sviluppare iniziative...

Assunzioni qualificate: la revoca del credito d’imposta

assunzioni qualificate Ci sono una serie di precisazioni relative a motivi di revoca dell'agevolazione e all'aggiornamento annuale della certificazione contabile nella circolare del Ministero dello Sviluppo Economico sul credito d'imposta per le imprese che effettuano assunzioni qualificate. Il documento (circolare 828 del 9 gennaio 2015) risponde a quesiti posti dalle imprese. Si tratta del credito d'imposta che spetta alle imprese che assumono a tempo indeterminato personale altamente qualificato previsto all’articolo 24 del decreto legge 83/2012. => Credito d'imposta per assunzioni qualificate: le...

Brevetti: incentivi alle PMI per registrazioni all’estero

Made in Italy Il Ministero dello Sviluppo Economico ha annunciato lo stanziamento di nuove risorse economiche fino a 4 milioni e mezzo di euro: si tratta di fondi ad hoc per promuovere la tutela dei marchi italiani sui mercati esteri. I fondi sono destinati alle PMI che decideranno di registrare il marchio a livello comunitario e internazionale. Bando registrazioni brevetti Il bando, predisposto dalla Direzione Generale per la lotta alla contraffazione - Ufficio italiano brevetti e marchi e in collaborazione con Unioncamere, è volto a tutelare i prodotti Made in Italy esportati all’estero:...

MSE, 70mln per salvataggio e ristrutturazioni

È attesa per il mese di settembre la riunione del primo comitato del ministero dello Sviluppo economico finalizzata alla delibera del Fondo per il salvataggio e la ristrutturazione delle imprese in difficoltà, che dovrebbe ammontare ad un totale di 70 milioni di euro. Una decisione che riguarda medie e grandi imprese con un numero di addetti compreso tra i 50 e i 250, che si trovano ancora a rischio insolvenza a causa della crisi e necessitano quindi di un piano per il rilancio. Il Fondo offrirà un contributo sotto forma di garanzia statale sui finanziamenti bancari contratti...

Tutela dei consumatori, accordo MSE-Unioncamere

Unioncamere e Ministero dello Sviluppo Economico sono d'accordo: i consumatori vanno tutelati. E proprio su questo tema hanno firmato in questi giorni il Protocollo di intesa che prevede 30mila controlli su prodotti e strumenti metrici, 800 verifiche documentali e 2mila prove di laboratorio. L'obiettivo comune è di migliorare a livello nazionale l'organizzazione delle attività di regolazione del mercato e di tutela dei consumatori. Verranno quindi potenziate le attività di vigilanza e verifica delle 105 Camere di Commercio italiane, le attività di rilevazione dei prezzi di beni e...

Imprese e Sviluppo Economico: Scajola presenta il bilancio 2008-2009

Il Ministro Claudio Scajola ha presentato il dossier "Attività svolte e impegni futuri", che riassume le azioni realizzate dal Ministero dello Sviluppo Economico a partire dal maggio 2008. Tra i provvedimenti nel rapporto Investiamo sul rilancio dell'Italia viene posto particolare risalto sulla Legge Sviluppo, entrata in vigore il 15 agosto scorso dopo un iter parlamentare durato 10 mesi e finalizzata a combattere le difficoltà delle imprese. Un intervento definito da Scajola «un provvedimento di legislatura che orienterà l'attività del Ministero dello Sviluppo Economico per i...

Imprese in start-up, si apre il FIT

Per l'anno 2009, attraverso apposito decreto del Ministro dello sviluppo economico, si mette a bando il FIT (Fondo per l ' innovazione tecnologica) di cui alla legge n. 46/82. L'obiettivo è quello di realizzare interventi di agevolazioni per i progetti sottoposti da aziende in fase di start-up e con caratteristiche di alto valore tecnologico. Vengono quindi favoriti i programmi di sviluppo sperimentale finalizzati alla realizzazione di innovazioni di prodotto e/o processo nei settori tecnologici. Nello specifico si intendono adeguati alla partecipazione i progetti rivolti ad acquisire...

Unioncamere e Ministero: 30 mln di credito

Nonostante il vento della crisi inizia a soffiare con meno insistenza, le imprese italiane si trovano quotidianamente a combattere con carenze di carattere economico, soprattutto per la difficoltà con la quale riescono ad ottenere la fiducia delle banche e degli istituti di cretito. A sostegno delle piccole e medie imprese presenti sul territorio nazionale, il Ministero Sviluppo economico e l'Unione Italiana delle Camere di Commercio hanno siglato un accordo di programma attraverso il quale stanziare fino a 30 milioni di euro. L'obiettivo primario di aiuto alle imprese viene perseguito...

Industria 2015: nuovo progetto per l’innovazione

Varato nel Settembre 2006, Industria 2015 è il disegno di legge che sta segnando le linee guida dello sviluppo competitivo per l'intero sistema imprenditoriale italiano. Forte dell'approvazione ricevuta in occasione della nuova Finanziaria, Industria 2015 continua a proporre iniziative sottoforma di progetti di intervento organico, che prevedono la partecipazione attiva degli stessi protagonisti del panorama industriale a cui si rivolge. Ultimo, in ordine di tempo, il progetto "Nuove Tecnologie per il Made In Italy", presentato ufficialmente ieri dal Ministero dello Sviluppo Economico e...

2 milioni a sostegno della ricerca

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha deciso di stanziare 2 milioni di euro per promuovere la ricerca e la diffusione dei suoi risultati a beneficio delle piccole e medie imprese. L'iniziativa rientra nel progetto CORNET (COllective Research NETwork), il progetto promosso dalla Commissione Europea nell'ambito del 6° Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo Tecnologico, a cui il Ministero dello Sviluppo Economico ha aderito. Scopo del CORNET è quello di incrementare le interazioni tra i programmi di ricerca regionali e nazionali con quelli che si tengono...

X
Se vuoi aggiornamenti su ministero sviluppo economico

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy