Mario Draghi

Ltro: mille miliardi alle banche per sostenere famiglie e imprese

draghi Era una delle obiezioni delle imprese alle operazioni di rifinanziamento a lungo termine (Ltro) della BCE degli anni scorsi (immissione di liquidità nel sistema bancario ingessato da crisi del debito e spread alle stelle): gli istituti di credito non impiegano i prestiti per sostenere a loro volta l'economia reale ma vi effettuano investimenti finanziari. Per scongiurare il ripetersi dell'errore, le nuove operazioni annunciate da Mario Draghi contemplano ora prestiti a lungo termine alle banche per mille miliardi a condizione che i soldi vengano utilizzati per concedere credito a...

La BCE presenta il Piano per il Credito alle PMI

Mario Draghi Pronto il Piano per il Credito alle PMI, a svelarlo era stato nelle settimane scorse il presidente della Banca Cetrale Europea (BCE), Mario Draghi, il quale in un intervento al Forum delle banche centrali in Portogallo aveva annunciato l'imminente diffusione del documento congiunto BCE-Banca d'Inghilterra. Un documento con il quale  vengono identificati i problemi che hanno portato ad una stretta creditizia alle PMI e viene definita la linea di azione da seguire per incentivare il credito alle imprese, in particolare alle PMI, e per rivitalizzare il segmento degli Abs (Asset backed...

Crisi Euro: come la BCE salverà l’Europa

Crisi dell'Euro: l'ipotesi della licenza bancaria al Fondo Salva Stati Licenza bancaria al Fondo Salva Stati: una possibile via d'uscita strutturale dalla crisi dell'Euro , contrastando la debolezza dell'Eurozona e il timore che il rischio contagio arrivi in Italia passando per Grecia e Spagna. A dare vigore a questa ipotesi, il banchiere centrale austriaco, Ewald Nowotny, un "falco" del consiglio BCE e in genere non certo favorevole a interventi di quantitative easing (come si chiamano le misure di stimolo della banche centrali con operazioni sui mercati). D'altro canto, "l'euro è irreversibile e la BCE è pronta a fare tutto il necessario per...

BCE: Draghi, Mercato Unico contro la crisi

Mario Draghi BCE La crisi economica che mette alle corde le imprese europee può essere sconfitta, o quantomeno ridimensionata attraverso la realizzazione di un mercato unico europeo. Anzi, è proprio «nei momenti di crisi che non dovremmo permettere che scemi il nostro impegno a favore di una continua integrazione dei mercati». Ad affermarlo è il presidente della BCE, Mario Draghi, in occasione della firma dell’accordo sul progetto Target2 Securities (T2S) sui titoli finanziari, sottolineando la necessità di puntare su cooperazione e coordinamento. L’accordo contenuto nel progetto...

BCE: per Draghi ripresa nel 2012, tassi e inflazione sotto controllo

draghi La ripresa economica prenderà il via già nell’anno in corso, anche se permarrà per tutto il 2012 un quadro di incertezza: parola del presidente della BCE, Mario Draghi. Dunque, le economie globali si starebbero lasciando alle spalle la crisi economica e persino «l’inflazione nell'Eurozona dovrebbe scendere sotto il 2% nel 2013». Ripresa economica Non c’è da aspettarsi nulla di clamoroso, ravvisa dunque Draghi: la ripresa sarà lenta e «lo scenario economico resta soggetto a rischi al ribasso», caratterizzato da una «prevalente incertezza». I segnali «che la ripresa...

Crisi e inflazione: la BCE ribassa le stime sul PIL

Mario Draghi Il presidente della BCE, Mario Draghi, ha commentato positivamente le aste a tre anni che hanno fornito al sistema finanziario europeo oltre mille miliardi di liquidità, le azioni di consolidamento fiscale (come il “fiscal compact” europeo volto a migliorare la governance economica nell’Eurozona) e le riforme strutturali messe in campo dai Governi. Ma non è il momento di accontentarsi perché la ripresa c’è, è vero, ma «è graduale, molto graduale, se non lenta» e «ora la palla passa ai Governi», ha spiegato Draghi. Le indagini sull’attività economica nell’area...

Liberismo e crescita: Draghi oltre il modello sociale europeo

draghi Il rigore e la crescita, le misure di breve, medio e lungo periodo, lo stato sociale (o welfare state) e il liberismo: se qualcuno non se ne fosse accorto sono temi di stretta attualità in Italia ma anche in Europa, come ha ricordato anche il presidente della Banca Centrale Europea, Mario Draghi, secondo cui il modello sociale europeo è superato. In una lunga intervista al Wall Street Journal il banchiere centrale ha parlato del futuro dell'Europa, e più nello specifico delle prospettive economiche del Vecchio Continente, alla luce della crisi attuale e del dibattito in corso sulle...

BCE taglia i tassi d’interesse ma frena su Eurobond

Mario Draghi Annunciato il nuovo taglio ai tassi d'interesse da parte del governatore della BCE (Banca Centrale Europea) Mario Draghi: il tasso sulle sue principali operazioni di rifinanziamento scende all'1%. L'obiettivo è di ridare fiducia ai mercati finanziari, sostenere il sistema creditizio e favorire la liquidità nell'Eurozona portando i tassi d'interesse il più vicino possibile allo zero. Draghi ha inoltre offerto disponibilità a finanziare le banche con liquidità illimitata a 36 mesi. Niente da fare, invece, per l'ulteriore acquisto di titoli di Stato da parte della Bce - nè di...

X
Se vuoi aggiornamenti su Mario Draghi

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy