Lavoro In Mobilità

Lavoro, bando mobilità internazionale

Europa Il Ministero del Lavoro promuove il programma per la Mobilità Internazionale del Lavoro e pubblica un nuovo bando per l’attivazione di tirocini formativi in Italia, coinvolgendo cittadini non UE che arrivano sul territorio nazionale. L’avviso prevede la concessione di contributi per avviare percorsi formativi che dovranno essere portati a termine entro il 30 settembre 2018. => Erasmus per le PMI al via in Europa Obiettivi Il programma si propone di contribuire alla qualificazione dei “flussi migratori di ingresso in Italia”, favorendo meccanismi efficienti di incontro...

Dirigenti esclusi da mobilità e Cig: bocciatura UE

Corte UE La Legge n. 223/1991, la quale prevede l’esclusione dei dirigenti dalla mobilità e dalla cassa integrazione, è incompatibile con la normativa UE. A sentenziarlo è stata la Corte di Giustizia Europea, con la Sentenza C-596/12 dopo che i chiarimenti richiesti dalla Commissione Europea con un parere motivato sull'esclusione dei dirigenti sia dall’applicabilità delle disposizioni riguardanti la mobilità sia dal computo dei lavoratori ai fini degli obblighi di informazione e consultazione nei casi di licenziamento collettivo. Per la Suprema Corte UE l'applicazione della Legge n....

Contratto di ricollocazione: voucher per trovare lavoro

Incentivi assunzione La Legge di Stabilità (comma 215) ha istituito in via sperimentale il contratto di ricollocazione, in controtendenza rispetto ai più recenti sforzi del Legislatore, che a causa della crisi si sono concentrati sulle politiche passive del lavoro, sostenendo il reddito con fondi per la disoccupazione o la cassa integrazione che non comportavano necessariamente la ricerca di nuovo impiego o la riqualificazione professionale. Il contratto di ricollocazione tenta invece di favorire il reinserimento del lavoratore nel tessuto produttivo, stabilendo un contatto diretto tra Stato e...

Lavoro accessorio: chiuso il fax INAIL

Voucher lavoro Cambiano le modalità di invio della comunicazione obbligatoria di inizio attività da effettuare in caso di lavoro accessorio (D.M. del 12 marzo 2008, ai sensi dell’articolo 72, comma 5, del D. Lgs. 276/03,  art. 2). L’obbligo riguarda i datori di lavoro, i quali all’inizio della prestazione di lavoro accessorio devono comunicare la data di inizio attività, indicando i dati anagrafici e il codice fiscale propri e del prestatore, il luogo dove si svolge l’attività lavorativa e il periodo presunto di durata di quest’ultima. Invio telematico all'INPS La novità è che la...

Lavoro accessorio: la comunicazione si fa all’INPS

Voucher Lavoro Per attivare forme di lavoro accessorio i committenti sono obbligati ad inviare, prima dell'inizio della prestazione, una comunicazione all'INAIL /INPS, da presentare solo all’INPS tramite i canali consueti (sito istituzionale, contact center integrato o sede), e non più con l’invio del fax all’INAIL. La comunicazione deve contenere: la data di inizio attività; i dati anagrafici e il codice fiscale del committente e del prestatore; il luogo dove si svolge l’attività lavorativa; il periodo presunto di durata di quest’ultima. Dal 15 gennaio 2014 non sarà più...

Apprendistato in mobilità: istruzioni INPS

Apprendistato Precisazioni da parte dell’INPS in merito alla contribuzione applicabile al termine del periodo agevolato di 18 mesi previsto dalla legge 223/1991 in caso di lavoratori in mobilità assunti come apprendisti. Si tratta della possibilità prevista dal Testo Unico dell’apprendistato (D.Lgs. 167/2011 articolo 7, c. 4) di assumere con contratto di apprendistato lavoratori in mobilità, ai fini della loro qualificazione o riqualificazione professionale, derogando sia ai limiti anagrafici previsti che alla normativa sul licenziamento. => Leggi norme e agevolazioni...

Voucher Lavoro: acquisto, uso e rimborso

Riforma del Lavoro Dal 22 aprile è possibile acquistare i voucher per il lavoro occasionale anche presso gli sportelli della Banca Popolare di Vicenza: l'istituto si aggiunge così a quelli abilitati per l'acquisto e la riscossione dei buoni lavoro, secondo le regole previste dall'Inps. Vediamo come si utilizzano, ricordando che nella normativa in materia di lavoro accessorio sono state introdotte novità dalla Riforma del Lavoro. =>Leggi le regole INPS 2013 per l'uso di buoni lavoro Acquisto voucher I buoni hanno valore nominale di 10 euro e sono disponibili anche multipli da 50 euro...

Voucher Lavoro: attività con tetto a 2mila euro

Voucher lavoro, le istruzioni Inps sulla riforma Una delle principali novità in materia di lavoro accessorio previste dalla Riforma Fornero riguarda imprese commerciali e professionisti: se per le altre categorie di prestatori di lavoro occasionale (imprenditori agricoli e piccoli artigiani) resta il tetto di 5mila euro per singolo lavoratore pagato con voucher, per il committente imprenditore commerciale o professionale, il limite scende a 2mila euro annui. Superare il limite comporta la trasformazione del rapporto a tempo indeterminato, con applicazione delle relative sanzioni civili e amministrative. A fare il punto sulle...

Lavoro: istruzioni INPS per contributi e voucher maternità

Congedo L'INPS ha pubblicato le istruzioni per fare domanda dei bonus riservati alle lavoratrici madri - voucher baby sitter e contributo per l'asilo - introdotti dalla Riforma del Lavoro (legge 92/2012, all'articolo 4, comma 24, lettera b) e volti a sostenere occupazione femminile e genitorialità attraverso misure di conciliazione lavoro-famiglia. Per il triennio 2013-2015, la norma prevede che la lavoratrice, al termine del congedo di maternità e in alternativa al congedo parentale, abbia diritto ad un contributo per i servizi di baby sitting o per asili d'infanzia pubblici o privati...

Mobility in outsourcing per PMI: l’offerta Avanade

Ugo Castellani Avanade Avanade fornisce soluzioni IT aziendali dedicando grande attenzione all'emergente fenomeno del lavoro in mobilità forte di un ventaglio ampio di prodotti e competenze per analizzare ogni esigenza e trovare il giusto prodotto-rimedio. Per conoscerne i servizi di consulenza offerti alle imprese per lo sviluppo di applicazioni in mobilità, PMI.it ha incontrato Ugo Castellani, direttore Mobility & Application Outsourcing di Avanade, che si rivolge ad aziende che vogliono realizzare soluzioni B2C (Business to Consumer) o progetti ad uso interno. Essere un’azienda internazionale...

X
Se vuoi aggiornamenti su lavoro in mobilità

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy