Lavoro Flessibile

Per lavoro flessibile si intende una prestazione lavorativa per la quale il lavoratore non è legato costantemente al proprio posto di lavoro come avviene con il contratto a tempo indeterminato ma, più volte, durante l'arco della propria vita, cambia occupazionale o il datore di lavoro.

Lavoro flessibile, l’Italia non brilla

smart working Le imprese italiane puntano poco su percorsi di digitalizzazione che impattino sulla flessibilità del lavoro, in termini di orari, spazi e collaborazione, fidelizzando solo in parte i dipendenti, che solo nel 59% dei casi si definiscono orgogliosi del proprio posto e disponibili a raccomandarlo. Una percentuale ben sotto la media europea (71%), che ci colloca in decima posizione su 16 paesi considerati. Sono i risultati dell'indagine "Future People: Le postazioni di lavoro nell’era della trasformazione digitale", realizzata da Cornerstone OnDemand e IDC (in Italia, Gran Bretagna,...

Smart Working: lavoro flessibile in Legge di Stabilità

Smart Working Incrementare la produttività favorendo la conciliazione dei tempi vita-lavoro: è l'obiettivo dello smart working, ovvero il lavoro agile su cui il Governo ha presentato un disegno di legge collegato alla Legge di Stabilità 2016. Lo smart worker è un lavoratore dipendente che esegue la prestazione fuori dai locali aziendali, anche per un solo giorno a settimana, utilizzando strumenti tecnologici per lavorare in remoto (pc, smartphone, tablet) senza postazione fissa in ufficio.  => Smart working per creare occupazione Accordo regolamentato La legge contiene nove articoli che...

Lavoro flessibile: manager italiani indietro

lavoro flessibile Il modello aziendale di lavoro è basato sulla flessibilità e sul supporto delle tecnologie, in altre parole sul lavoro agile. Il 72% dei manager e degli imprenditori intervistati a livello globale da Regus in una recente ricerca ritiene che il lavoro flessibile sia un'evoluzione favorevole per le aziende. Diversa la situazione in Italia, dove imprenditori e manager faticano ad adeguarsi (la percentuale scende al 58%). I decisori aziendali intervistati da Regus sono stati più di 44.000 uomini d'affari in oltre 100 Paesi: il 75% degli intervistati a livello internazionale e l'80%...

Smart working in Italia: stato dell’arte

Smart working Mobile e smart working sono le parole chiave del lavoro ai tempi moderni. Complice, la diffusione sempre più ampia della flessibilità e la crescente consapevolezza delle aziende dei suoi vantaggi in termini di soddisfazione e produttività. Il lavoro flessibile implica tuttavia la necessità di accedere ai documenti ovunque e con qualunque dispositivo (smartphone, tablet, pc): per questo scopo, sono ormai disponibili numerosi strumenti e applicazioni pensati proprio per condividere i file e comunicare con colleghi, clienti, partner e fornitori. => Expo 2015: accordo per il lavoro...

Expo 2015: accordo per il lavoro flessibile

Expo 2015 Lo scorso 26 marzo 2015 l’Unione Confcommercio di Milano - Lodi - Monza e Brianza e le Organizzazioni sindacali Filcams - Cgil, Fisascat - Cisl e Uiltucs - UIL di Milano hanno siglato un’intesa per favorire il lavoro flessibile in occasione di Expo 2015. => Lavoro a chiamata, part-time e orari flessibili L’accordo ha validità fino al 31 marzo 2016 e riguarda, nello specifico, le imprese che applicano il CCNL del Terziario della distribuzione e dei Servizi. Come si legge sul documento ufficiale: «l'Esposizione Universale EXPO 2015 rappresenta un'irripetibile occasione per...

Buoni lavoro: liberalizzazione dei voucher

Contratti di lavoro Il decreto di Riordino Contratti del Jobs Act prosegue con la liberalizzazione del lavoro accessorio, introducendo una serie di novità sul sistema dei buoni lavoro: si alza a 7mila euro annui il tetto di reddito e viene stabilito l'obbligo di acquisto dei voucher in modalità telematica. Vediamo con precisione quali sono le novità e come si configura il nuovo lavoro accessorio in base al decreto attuativo della riforma che è stato approvato dal Governo e deve ora terminare l'iter parlamentare (quindi, non è ancora in vigore). => Riforma contratti: quali cambiano, restano o...

Come valutare il grado di smart working con SmartIndex

Screen Shot 2015-03-25 at 11.46.43 In occasione della seconda Giornata del Lavoro Agile, voluta dal Comune di Milano, Microsoft ha presentato e messo a disposizione uno strumento innovativo per aiutare le aziende ad avvicinarsi allo smart working. Si chiama SmartIndex è stato ideato da Microsoft Italia e Variazioni, società di consulenza specializzata in work-life Balance, ed è uno strumento anonimo e gratuito che aiuta le imprese a valutare il proprio grado di prontezza rispetto all’adozione del lavoro agile e ad individuare le aree da migliorare per riuscire ad abbracciare un modello di lavoro più flessibile e...

Giornata del Lavoro Agile: oltre 200 postazioni con Regus

Regus Il 25 marzo a Milano è la Giornata del Lavoro Agile, un'iniziativa alla quale hanno aderito più di 6 mila lavoratori, dipendenti di almeno 100 aziende e che si pone come obiettivo quello di sperimentare un modo diverso di lavorare coniugando i tempi e gli spostamenti della vita privata con l’impegno professionale. A sostenere la seconda edizione della Giornata del Lavoro Agile c'è anche Regus, il principale fornitore globale di spazi di lavoro flessibile, che mette a disposizione oltre duecento spazi lavoro nei suoi 10 Business Center di Milano. => Smart Work: Business Center...

Coworking: obiettivi, servizi e best practice

Coworking Gli spazi di Coworking continuano a proliferare in ogni città, per mezzo di singole aziende che offrono il servizio localmente o mediante agenzie di franchising che propongono spazi condivisi in tutto il territorio nazionale. “Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme è un successo”, diceva Henry Ford: le motivazioni che si celano dietro la scelta del Coworking spaziano dall’esigenza di un servizio temporaneo all’opportunità di condivisione di idee, passando per l’adozione fissa di uno spazio uso ufficio fino alle esigenze di...

Smart Work: Business Center Regus a Padova

Regus Business Center Regus potenzia l’offerta di spazi di lavoro flessibili al Nord Est: apre i battenti a Padova, infatti, il nuovo Business Center Regus per consentire a imprese e professionisti di lavorare in modo produttivo limitando i costi e migliorando l’efficienza, in piena ottica Smart Work. => Smart working: requisiti dell’ufficio ideale Lavoro flessibile Attualmente sono sedici i Business Center Regus in Italia, dove cresce la richiesta di spazi di lavoro flessibili, considerati più vantaggiosi degli uffici tradizionali soprattutto valutando l’ottimizzazione dei costi di gestione...

X
Se vuoi aggiornamenti su Lavoro flessibile

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy