Incentivi Banda Larga

Banda Larga: addio incentivi pubblici

Banda Larga Arrivato il parere del Dipartimento affari giuridici e legali del Consiglio dei Ministri in merito alle misure previste per lo sviluppo della banda ultra larga: nessun decreto legge (già denominato decreto Comunicazioni), ma si ricorrerà direttamente al Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica). Questo in sintesi quanto reso noto dal sottosegretario alle Comunicazioni, Antonello Giacomelli: per finanziare le partnership pubblico-privato e gli incentivi si farà ricorso al Comitato mentre per credito di imposta e voucher è tutto da decidere. In sostanza il...

Incentivi Banda Larga alle PMI di Piacenza

Banda Larga La Camera di Commercio di Piacenza stanzia nuovi incentivi alle imprese che realizzano investimenti per la diffusione della Banda Larga sul territorio: contributi a fondo perduto secondo quanto previsto dalla Raccomandazione della Commissione Europea 2003/361/CE del 6 maggio 2003. => Banda Larga: incentivi e investimenti 2015 Incentivi Banda Larga A beneficiare degli incentivi sono le microimprese e le PMI locali che promuovono l’attivazione di un servizio di connettività a banda ultra-larga con velocità pari almeno a 100Mbps simmetrici. I contributi possono coprire il 50%...

Banda Larga: incentivi imprese e investimenti 2015

Con l’entrata in vigore dello Sblocca Italia (D.L. n. 133/2014, convertito nella Legge n. 164/2014), sono diventate operative le agevolazioni concesse per realizzare reti a Banda Larga: incentivi che consistono nella concessione di un credito di imposta a valere su IRES e IRAP, pari al 50% delle spese sostenute dalle imprese fino al 31 dicembre 2015. Si tratta di una grossa opportunità per operatori grandi e piccoli, spinti a investire soprattutto laddove il Digital Divide (aree bianche) incombe, a spese delle PMI locali. In pratica, un volano per stimolare la digitalizzazione del...

Incentivi Banda Larga alle PMI di Ascoli Piceno

Incentivi Banda larga La Camera di Commercio di Ascoli Piceno sostiene i processi di innovazione delle imprese concedendo incentivi per attivare servizi di connettività Internet a Banda Larga, indipendentemente dalla tecnologia scelta (rete fissa, radio e satellitare) e grazie a una dotazione finanziaria pari a 50mila euro. I contributi sono concessi alle PMI che hanno promosso investimenti nell’ambito della Banda Larga a partire da gennaio 2014. => Banda larga Mobile 4G+ Telecom: servizi e vantaggi Spese ammesse Le agevolazioni camerali possono essere richieste per coprire le seguenti...

Voucher IT da 10mila euro per PMI: bando in Gazzetta

Finanziamenti PMI Pronti i Voucher IT fino a 10mila euro per la digitalizzazione delle PMI: il decreto attuativo è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale, mentre per l'operatività resta solo da attendere il modulo di domanda. La norma di riferimento è l'articolo 6, comma 1 del decreto legge 145/2013 (Destinazione Italia), convertito con modificazioni dalla legge 9/2014. Il nuovo decreto ministeriale dello Sviluppo Economico stabilisce lo schema standard di bando e le regole operative per il bonus finalizzato ad acquistare Software, Hardware e Servizi. => Voucher IT: ecco le regole per fare...

Incentivi Banda Larga: in vigore credito d’imposta 50%

Incentivi banda larga Al via gli incentivi per la Banda larga contenuti nello “Sblocca Italia” (D.L. n. 133/2014, convertito nella Legge n. 164/2014) che concedono un credito d'imposta pari al 50% delle spese sostenute alle imprese che diano il via ad interventi infrastrutturali per la realizzazione di reti a Banda Larga. => Rapporto Caio: un Piano Nazionale per la Banda Ultralarga Credito d'imposta A prevederli è l’articolo 6 del decreto Sblocca Italia, entrato in vigore lo scorso 11 novembre, con l'obiettivo di promuovere gli investimenti per la realizzazione di reti di comunicazione elettronica...

Banda ultra-larga: contributi alle imprese di Ravenna

Banda ultra-larga La Camera di Commercio di Ravenna sostiene le imprese che attivano servizi di connettività a banda ultra-larga attivando un nuovo bando a partire dal 1 ottobre 2014, iniziativa che si inserisce nell'ambito del Progetto Banda ultra-larga finanziato dal Fondo di perequazione - Programma MISE-Unioncamere 2012. I contributi erogati dovranno comunque coprire le spese degli investimenti finalizzati a promuovere l’accesso alla banda ultra larga con una ricezione pari ad almeno 30Mbps, sia in riferimento alla creazione di  nuove infrastrutture sia per quanto riguarda il pagamento del canone per...

Al palo gli incentivi al Digitale per le PMI

Banda larga satellitare Il Governo non ha ancora trovato la copertura per gli incentivi alle PMI previsti dal "Destinazione Italia" per investimenti nel Digitale ed in Ricerca e Sviluppo, almeno a quanto può apprendere il nostro sito PMI.it dai tecnici del Ministero dello Sviluppo Economico. Siamo già in ritardo già di due mesi rispetto alla roadmap stabilita a febbraio (quando è stato approvato il decreto che ha stabilito gli incentivi). In realtà, questo dei fondi è un problema che attanaglia tutta l’Agenda Digitale e che verrà al pettine già da luglio su vari fronti, tra cui il più serio riguarda...

Bando per la banda ultra larga in Puglia

Banda Larga Grazie alle risorse stanziate dal MISE prende il via in Puglia il bando per la banda ultra larga (BUL), basato su una dotazione finanziaria pari a 62 milioni di euro e finalizzato alla creazione di una rete in fibra ottica che comprende 45 Comuni della Regione. => Scopri gli incentivi per la banda larga BUL - banda ultra larga Secondo quanto previsto dal bando, gli operatori privati possono presentare progetti mirati alla realizzazione di 1800 km di rete ottica in grado di raggiungere 1.480.000 cittadini, 540.000 unità immobiliari e più di 40 aree produttive nel territorio dei 45...

Rapporto Caio: un Piano Nazionale per la Banda Ultralarga

Incentivi banda larga Tante analisi condivisibili sui ritardi italiani nel cammino della Banda Ultralarga; resta da vedere se il premier Letta le trasformerà in azione attraverso in un piano nazionale che assegni in modo organico risorse alle infrastrutture digitali: è la posizione degli esperti alla lettura del Rapporto Caio presentato il 30 gennaio dal commissario all’Agenda Digitale presso la Presidenza del Consiglio. Rapporto Caio Si tratta di un rapporto molto atteso perché richiesto dal premier in persona e percepito come momento di svolta per fare il punto della situazione, pre-condizione per...

X
Se vuoi aggiornamenti su Incentivi Banda Larga

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy