Imprese Manifatturiere

Sgravi Energia solo nel Manifatturiero

Energia Gli incentivi, gli sgravi e in generale le agevolazioni sull'elettricità riservate alle imprese energivore, ovvero quelle definite “a forte consumo di energia”, possono essere limitate al solo settore manifatturiero. Questo quanto stabilito dalla Corte di Giustizia UE con la sentenza sulla causa C-189/15 riguardante le agevolazioni sul consumo di elettricità da parte delle imprese energivore. Il d.lgs. n. 26/2007 attua nell'ordinamento nazionale la direttiva 2003/96/CE che ristruttura il quadro comunitario per la tassazione dei prodotti energetici e dell'elettricità. È dunque...

Manifattura 4.0, sportello imprese a Milano

Manfattura Nasce a Milano l’Osservatorio Manifattura 4.0, presentato da Api, Siam e Aica insieme allo Sportello Orientamento Manifattura attivato per supportare le imprese industriali nello sviluppo della digitalizzazione applicata ai processi produttivi. => Sviluppo PMI lombarde: progetto “Manifattura 4.0″ Obiettivi L’osservatorio rappresenta una risorsa per le aziende che potranno informarsi sulle tendenze del mercato in tema di utilizzo delle nuove tecnologie, anche traendo spunto da best practice attuali. «Lo scopo dell’osservatorio - afferma Giovanni Anselmi, presidente di...

Internazionalizzazione dei distretti industriali

Distretti industriali I distretti industriali rappresentano in misura sempre più rilevante una risorsa strategica ed efficace per promuovere il business oltre i confini territoriali: le imprese che ne fanno parte, infatti, hanno maggiori chance di valorizzare la produzione locale spingendo verso l’internazionalizzazione, senza tuttavia rinunciare alla qualità dei prodotti e dei servizi offerti. Un concetto messo nero su bianco dal “Rapporto 2014” stilato dall’Osservatorio Nazionale Distretti Italiani, che sottolinea la: «spiccata vocazione internazionale di natura essenzialmente commerciale delle...

Imprese manifatturiere, migliora l’accesso al credito

Finanziamenti Migliora l'accesso al credito in Italia, sia per le famiglie che per le imprese del settore manifatturiero. A renderlo noto è il Bollettino economico della Banca d'Italia, aggiornato con gli ultimi dati, riferiti ai mesi tra marzo e maggio 2015. Accesso al credito L'accesso al credito per le famiglie torna positivo per la prima volta da marzo 2012, Bankitalia sottolinea come la contrazione del credito al settore privato non finanziario si sia annullata. Questo significa che la crescita è pari a zero, ma per la prima volta dopo tre anni e mezzo la flessione risulta arrestata (nei tre...

Smart Manufacturing: prospettive in Italia

Smart Manufacturing Smart Manufacturing potrebbe essere la parola chiave per la rinascita competitiva delle imprese italiane nell'era digitale, sempre più caratterizzata da tecnologie come Internet of Things, Big Data e Cloud, sistemi di produzione automatizzati (Advanced Automation), dispositivi wearable e nuove interfacce uomo/macchina (Advanced Human Machine Interface) o stampa 3D (Additive Manufacturing). A tirare le somme di quella che è stata ribattezzata come la quarta Rivoluzione industriale, ossia l'innovazione digitale nei processi industriali (chiave per la competitività del comparto...

Troppe tasse e poca manifattura: Italia in panne

Pressione fiscale Speriamo che l'Italia del calcio nelle classifiche mondiali riesca a comportarsi meglio di quella economica, perché in un solo giorno arrivano due posizionamenti non proprio brillanti. Il primo riguarda un tradizionale punto debole, il fisco (troppe tasse): nella graduatoria europea elaborata dalla Corte dei Conti l'Italia si accaparra il triste primato di paese con le maggiori imposte sulle imprese  e il non molto migliore secondo posto per le tasse sui redditi da lavoro; il secondo tocca quel che dovrebbe essere un fiore all'occhiello, il Manifatturiero: secondo il report del Centro...

Delocalizzazione addio, è tempo di back reshoring

Made in Italy Recenti studi hanno evidenziato una crescente tendenza nel comparto industriale ad abbandonare la delocalizzazione in favore di un definitivo back reshoring (rientro della produzione nel paese di origine). Su 376 casi di studio, l’Italia si colloca al secondo posto in classifica (con 79 aziende), dopo gli USA ma prima di Germania, Inghilterra e Francia (dati UniCLUB MoRe Back-reshoring Research Group). Il fenomeno è infatti più consistente nei paesi con economie basate sul manifatturiero. L'Osservatorio, articolato per settori merceologici, è un utile strumento a supporto di...

Confindustria: ricetta anti-crisi contro i fallimenti

Crisi economica Il continuo perdurare della crisi economica sta mettendo a dura prova il tessuto produttivo italiano: negli ultimi quattro anni (2009-2012) hanno chiuso i battenti ben 54.474 imprese (19,3% del totale) e hanno perso lavoro 540 mila persone. Dal 2007 al 2012 il numero delle imprese manifatturiere si è ridotto del -8,3% pari a 32 mila imprese, soprattutto PMI. La crisi ha distrutto il 15% del potenziale manifatturiero italiano. => Approfondisci: fallimenti imprese, ogni giorno 40 chiusure È la denuncia del Centro Studi di Confindustria, giunta per voce del vice presidente...

Crisi e manifatturiero: PMI italiane fra difesa e rilancio

Strategie 2013: le PMI vedono la crescita La crisi globale ha innescato un processo di trasformazione epocale, nel cui vortice si è trovata anche l'industria manifatturiera. Recessione, fragile ripresa e ricaduta hanno creato le condizioni per una pesante ristrutturazione del mondo aziendale analizzata dalla relazione sugli “Scenari Industriali 2012” del Centro Studi Confindustria, che contiene un corposo capitolo dedicato alle PMI. Manifatturiero in Italia In Italia resta poco conveniente investire nel manifatturiero per due ragioni: bassa redditività con CLUP (costo del lavoro per unità  di prodotto) in...

Fiducia imprese in calo: Italia, maglia nera in Europa

Recessione I segnali di crisi in Italia e in Europa si moltiplicano: la fiducia delle imprese italiane misurata dall'ISTAT crolla ai minimi dall'ottobre del 2009, l'indice di fiducia di consumatori e imprese (indicatore Esi) evidenzia un calo in tutta Eurolandia, con l'Italia che segna il poco felice primato della flessione peggiore (da noi pesa il drastico calo delle fiducia dei consumatori, ma anche gli indicatori relativi alle imprese sono tutti negativi) ed anche l'indice europeo business climate indicator segna una riduzione in aprile. Vediamo le varie cifre nel dettaglio. Fiducia imprese...

X
Se vuoi aggiornamenti su imprese manifatturiere

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy