Imposte Dirette

Furto di merci, contabilità e disciplina fiscale

Gestione contabile e fiscale del furto dei beni in azienda Il furto di merci rappresenta una ingente fonte di perdita per le imprese, che devono far fronte a investimenti per dotare il magazzino di prodotti da rivendere o da lavorare. Vediamo la disciplina riguardante imposte dirette e IVA che si applicano in caso di sottrazione della merce, per evitare problemi di accertamenti fiscali per errori contabili. => Consulta la gestione contabile dei furti di beni In primo luogo va sottolineato che, in caso di furto di cespiti, si deve imputare in contabilità l'onere del costo che non è stato possibile ammortizzare in contropartita. La normativa...

Imposte di successione: guida alla rateazione

Imposte di successione La riforma della riscossione introdotta dal dlgs 159/2015, in vigore dal 22 ottobre, ha introdotto cambiamenti in tema di rateazione delle imposte di successione imponendo nuovi obblighi e divieti. La disciplina previgente concedeva l'opzione a patto che fosse stato versato almeno il 20%, sanzioni e interessi di mora entro 60 giorni dalla notifica dell’avviso di liquidazione e che venisse presentata garanzia mediante ipoteca, cauzione in titoli di Stato o garantiti dallo Stato al valore di Borsa, fideiussione o polizza fideiussoria rilasciata da un’impresa di assicurazioni...

Vendite online, attività d’impresa se non occasionali

Imprenditoria e-commerce: seminario in Piemonte Sono sempre più numerosi coloro che si dedicano all’e-commerce, ma a volte questa non è l’attività principale e quindi si potrebbe essere portati a credere che i guadagni da essa derivanti non costituiscano reddito d’impresa. Vendita online abituale Una recente sentenza della Commissione tributaria ha invece chiarito che, se la vendita online non è occasionale ma abituale, i guadagni derivanti dalle cessioni effettuate sul web non possono essere qualificati come redditi diversi o “redditi occasionali”, autorizzando l'attività impositiva dell’ufficio. (altro…)

IRPEF, IRAP e IRES 2012: il calcolo per l’acconto di luglio

Fisco e tasse Mai come in questo caso i contribuenti sono confusi sulle modalità e le entità dell’acconto delle imposte dirette. Gli anticipi d’imposta 2012 contemplano infatti una serie di aggiornamenti che rendono molto più difficile il compito di aziende e professionisti, portandoli ad errori e omissioni. Per questo motivo una grande quantità di soggetti passibili d’imposta ha preferito non anticipare cospicue somme di denaro, ma pagare con il ravvedimento operoso. Considerate le novità 2012, l’Agenzia delle Entrate ha concesso di integrare l’acconto eventualmente versato in...

Manovra Monti e nuove imposte, il no delle imprese

Reddito d'impresa, le novità fiscali 2013 La manovra Monti, attualmente allo studio del nuovo Governo potrebbe reintrodurre nuove imposte come ICI e patrimoniale ma, secondo Confesercenti, non servono nuove tasse per uscire davvero dalla crisi, ma riforme strutturali e riduzione degli sprechi: le imprese non sono pronte. Se tali misure dovessero essere davvero inserite nella manovra finanziaria Monti andrebbero ad aggravare la già pesante situazione di pressione fiscale che affligge l'Italia, Pmi comprese. Nella manovra Monti dovrebbero essere inserite invece, sottolinea l’associazione, riforme strutturali che vadano a...

IVA non detratta: indeducibile ai fini IRAP e IRES

L'IVA non detratta per prestazioni di vitto e alloggio non può essere poi dedotta neanche dalla base imponibile IRAP. A chiarirlo è la risoluzione 84/E, 31 Marzo 2009dell'Agenzia delle Entrate sul trattamento fiscale da riservare, ai fini delle imposte dirette IRES e IRAP, all'IVA non detratta in occasione di trasferte aziendali, in base alle recenti modifiche normative. In pratica, l'Agenzia mantiene la stessa posizione già assunta e nega il riconoscimento fiscale dell'IVA detraibile quale costo rilevante ai fini della determinazione del reddito, estendendo all'imposta regionale sulle...

X
Se vuoi aggiornamenti su imposte dirette

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy