Giuliano Poletti

Pensione anticipata: ecco gli assegni penalizzati

Il Ministro Poletti Per decidere, eventualmente, un nuovo intervento reatroattivo sui requisiti di accesso alla pensione anticipata che elimini le penalizzazioni previste per chi ha maturato il diritto all'assegno previdenziale prima del 2015, è necessario un intervento normativo del Parlamento che individui specifiche coperture finanziarie: lo ha dichiarato il ministro del Lavoro Giuliano Poletti rispondendo a un'interrogazione in Commissione Lavoro alla Camera. => Pensione anticipata piena: come accedere Pensioni anticipate penalizzate La questione riguarda coloro che sono andati in pensione...

Esodati, soluzione in alto mare

Giuliano Poletti Sono sei i provvedimenti di salvaguardia dalla Riforma delle Pensioni Fornero varati fino ad oggi a favore di 170mila lavoratori esodati. Ma la situazione è ancora lontana dall'essere risolta definitivamente e sono ancora numerosi i lavoratori “dimenticati” dalle tutele, nonostante il commissario INPS Tiziano Treu continui a dichiarare che il problema degli Esodati è tecnicamente risolto, se non per pochi casi isolati. => Pensione anticipata: piano di governo per esodati e over 60 Intanto arrivano le dichiarazioni, per nulla rassicuranti, del ministro del Lavoro, Giuliano...

Pensione anticipata: piano di governo per esodati e over 60

Giuliano Poletti Il Governo sta progettando una norma sulle pensioni che risolva il caso esodati: una misura che accompagni alla pensione anticipata gli over 60 rimasti senza lavoro ma che non hanno i requisiti per accedere all'assegno previdenziale. Come anticipato dal ministro del Lavoro Giuliano Poletti in un'intervista al Messaggero. Una sorta di corsia preferenziale per chi ha intorno ai 64 anni e, pur avendo perso il lavoro non percepisce ancora la pensione. Si tratta di lavoratori ai quali manca circa un anno e mezzo al raggiungimento dei requisiti previdenziali: «un ponte che li possa portare...

Esodati e Pensioni: le nuove forme di prepensionamento

Pensioni Si vanno chiarendo le caratteristiche del meccanismo di "scivolo", volto a evitare nuovi casi di esodati ed annunciato dal ministro del Lavoro, Giuliano Poletti: il titolare del dicastero pensa a una forma di pensione anticipata con contribuzione a carico dell'azienda e restituzione parziale del trattamento dopo aver maturato i requisiti pensionistici. Spiega Poletti: «sto lavorando a un'idea molto semplice: ti manca un anno al pensionamento? Ti dò un assegno che non è la pensione fino a quando raggiungi i termini. Per questo anno la tua impresa continua a pagare i contributi...

Esodati verso soluzione definitiva: scivolo e reinserimento

Il Ministro Poletti Per risolvere il dramma Esodati il Governo ha in mente una vasta operazione con l'obiettivo, ambizioso, di trovare una soluzione definitiva. Il ministro del Lavoro Poletti preannuncia la definizione di una soluzione costruita «tecnicamente bene per evitare di riprodurre i problemi». => Speciale Esodati: salvaguardie e moduli di domanda Le misure Per dire addio all'incubo Esodati, il Governo pensa a due ordini di misure. Scivolo automatico, stabilendo una regola generale secondo cui: «tutti quelli che arrivano a queste condizioni possono avere questo tipo di...

Riforma del Lavoro, Poletti frena sul Contratto Unico

Poletti La premessa non genera ottimismo: il 2014 «sarà ancora un anno di grande sofferenza» per il mondo del lavoro, ha dichiarato il ministro Giuliano Poletti in audizione in commissione Lavoro alla Camera per elencare le politiche che il governo intende mettere in campo per favorire l'occupazione: oltre a concetti già espressi sul Decreto Lavoro, si è soffermato sull'altro provvedimento annunciato dall'esecutivo, il Ddl Delega di Riforma, contenete la revisione strutturale di contratti di lavoro e ammortizzatori sociali. Riforma Contratti Il Contratto Unico previsto dal Jobs Act di...

Piano Lavoro e Riforma Welfare: il programma Renzi

Riforma Lavoro Renzi Il premier Matteo Renzi ha confermato che a marzo partirà in Parlamento la discussione del Piano Lavoro, comprensivo di una Riforma del Welfare: focus su  contratto unico a garanzie crescenti e sussiddio di disoccupazione universale. In programma vi è una rivisitazione delle norme sui contratti di lavoro e un estensione ai precari degli ammortizzatori sociali per il sostegno al reddito, proposte già contenute nel Jobs Act, che di conseguenza resta il punto di partenza per i lavori: =>Riforma del Lavoro Renzi: le misure nel Jobs Act Nuovo Welfare Si prevede l'introduzione di una...

X
Se vuoi aggiornamenti su Giuliano Poletti

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy