fondo salva stati - PMI.it

Fondo Salva Stati

Accordo UE su SRM e Fondo salva banche

Fondo Salva Banche Un Fondo salva banche europeo (Single Resolution Fund) e una nuova Autorità UE che decida su salvataggi o fallimenti degli istituti di credito: sono le basi dell'accordo Ecofin che segna un nuovo e decisivo passo verso l'Unione Bancaria Europea. L'intesa passa ora al Parlamento di Strasburgo per poi tornare all'Ecofin. Il nuovo meccanismo di supervisionedella stabilità del sistema bancario segue di poco l'intesa sulla vigilanza unica bancaria, operativa dal settembre 2014. Dunque, si prosegue nella costruzione di quelli che molti chiamano Stati Uniti d'Europa. Il Fondo SRF Un...

Fondo Salva Stati: ESM e Fiscal Compact al via

Crisi euro, via libera della Corte tedesca all'Esm Fondo Salva Stati al via: la corte costituzionale tedesca ha autorizzato la Germania a firmare la ratifica dell'ESM e del Fiscal Compact. Il nuovo fondo prenderà il posto dell'attuale EFSF. Come annunciato dal presidente dell'Eurogruppo, Jean Claude Juncker, l'8 ottobre si terrà la riunione inaugurale dell'ESM, in concomitanza con il vertice Ecofin di Bruxelles. La Corte ha comunque posto un preciso paletto: qualsiasi incremento dell'esposizione della Germania che superi i 190 miliardi di euro (impegno attualmente previsto, pari a una quota del 27,14%)  deve essere approvato dal...

BCE: imprese italiane a rischio insolvenza

Mario Draghi BCE La valutazione del rischio di insolvenza delle imprese è in preoccupante deterioramento in tutta l’Eurozona, con le aziende italiane in cima alla lista: questo l’allarme lanciato dalla BCE nel suo bollettino di agosto 2012, nel quale si legge come le imprese della penisola abbiano mostrato un netto incremento dei tassi di insolvenza tra metà del 2010 e il primo semestre del 2012. Incertezza nell’area euro Se un pesante clima di incertezza caratterizza tutta la zona euro, infatti, la situazione delle imprese italiane mostra cifre peggiori per quanto concerne le insolvenze, tanto...

Crisi Euro: come la BCE salverà l’Europa

Crisi dell'Euro: l'ipotesi della licenza bancaria al Fondo Salva Stati Licenza bancaria al Fondo Salva Stati: una possibile via d'uscita strutturale dalla crisi dell'Euro , contrastando la debolezza dell'Eurozona e il timore che il rischio contagio arrivi in Italia passando per Grecia e Spagna. A dare vigore a questa ipotesi, il banchiere centrale austriaco, Ewald Nowotny, un "falco" del consiglio BCE e in genere non certo favorevole a interventi di quantitative easing (come si chiamano le misure di stimolo della banche centrali con operazioni sui mercati). D'altro canto, "l'euro è irreversibile e la BCE è pronta a fare tutto il necessario per...

Vertice UE: scudo anti-spread e misure per PMI

Futuro dell'Euro, il vertice del Consiglio Ue a Bruxelles e le PMI Al vertice UE a 27 di fine giugno a Bruxelles per definire un accordo salva Euro sono state decise anche nuove misure per le PMI, nonché la scelta di migliore utilizzo dei fondi europei per facilitare la capacità di finanziamento delle piccole e medie imprese comunitarie. Inoltre, Italia e Spagna sono riusciti nel pressing sulla Germania per arrivare a una misura che permette al Fondo Salva Stati di acquistare titoli pubblici dei paesi in difficoltà: non una forma di condivisione del debito ma un meccanismo che coinvolge tutti i paesi nella difesa della moneta unica contro la...

Esm: ufficiale il fondo UE salva-Stati permanente

UEmoney Si chiama European Stability Mechanism, in breve Esm, il nuovo fondo salva-Stati permanente dell’UE, che andrà a sostituire l’omologo temporaneo, ovvero l’Efsf (European Financial Stability Fund). Lo scopo è lo stesso: mettere in campo strumenti di stabilizzazione finanziaria per sostenere e aiutare i Paesi in seria difficoltà economica e contrastare la crisi del debito europea. Ad ufficializzare il Trattato siglato tra i rappresentanti dell'Unione Europea e degli Stati dell'Eurozona è stato il presidente dell'UE, Herman Van Rompuy, sottolineando come questo «...

Crisi euro: G20, fondo salva Stati da 3mila mld

Aumento della dotazione del fondo salva Stati fino a 3mila miliardi di euro (dai 440 attualmente previsti); misure che consentano l'eventuale ricapitalizzazione delle banche vulnerabili; permanenza della Grecia nell'Euro, anche nell'eventualità di un default: queste le linee guida del piano che i paesi di Eurolandia avrebbero discusso con i colleghi del G20 per arginare la crisi del debito europea e impedirne l'effetto domino, destabilizzante per l'intera finanza internazionale. Il condizionale è d'obbligo, perchè in realtà si tratta di indiscrezioni, firmate dal britannico Sunday...

Crisi del debito, il G20 aiuta l’Europa

Le maggiori economie mondiali si impegnano a «prendere tutte le misure necessarie» per aiutare l'Europa a risolvere una crisi del debito che mina i mercati finanziari e l'economia internazionale. Ed Eurolandia assicura che rafforzerà il Fondo salva stati entro la metà del prossimo mese di ottobre. Sono le due decisioni prese dal G20 al termine della cena di giovedì sera a Washington fra i ministri e i governatori delle 20 economie più forti del pianeta. Il G20 ha diffuso un comunicato che non era atteso, ma che «l'importanza della situazine» e le...

X
Se vuoi aggiornamenti su fondo salva stati

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy