Federalismo Fiscale

IMU, TASI e IRPEF nella Local Tax: aumento tasse in arrivo

Tasse Una Local Tax che riunisca IMU, TARI, TASI, addizionali IRPEF e altre imposte comunali in un unico tributo: il Governo Renzi ha confermato ai Comuni l'arrivo della tassa unica, delineandone i contorni e lastricando la via per una liberalizzazione delle aliquote. Il sottosegretario all’Economia Pierpaolo Baretta ha definito una «richiesta ragionevole» l'esclusiva titolarità dei Comuni sulla nuova imposta. Citando testualmente le parole del Premier Matteo Renzi - riportate dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio,Graziano Delrio, a margine dell'assemblea ANCI - tutto...

Tasse, la crisi non giustifica gli aumenti

tasse E' un vero e proprio j'accuse contro le politiche di austerity il report di Confcommercio e CER (Centro Europa Ricerche) presentato al Forum di Cernobbio del 21-22 marzo, che analizza "la morsa della pressione fiscale durante la crisi" mettendo in luce un elemento rilevante: l'aumento indiscriminato delle tasse negli ultimi 5 anni, in pratica, è stato tre volte superiore a quanto la recessione avrebbe giustificato. E il contributo eccessivo delle tasse locali è il segnale di un federalismo fiscale che non ha funzionato a dovere, caratterizzato da troppe disparità anche nelle aliquote...

Federalismo fiscale: spesa doppia e tasse +500%

Tasse, la mappa dell'addizionale comunale Irpef Boom di tasse locali Il Federalismo fiscale all'italiana costa caro a famiglie e imprese: il gettito delle imposte negli ultimi 20 anni è aumentato (+95% quelle statali, +500% quelle locali), l'incidenza delle addizionali Irpef sui salari è triplicata (da 4,2% all’11,2% per  lavoratori single, dal 5,8% al 17,1% per i coniugati). => Approfondisci il Federalismo fiscale E non solo il decentramento non ha portato risparmi, ma addirittura anche la spesa pubblica è raddoppiata: dal 1992 a oggi, quella delle amministrazioni centrali (Stato e altri enti)  è cresciuta del 53%,...

IMU Comunale entro il 2013

IMU L’IMU è destinata a diventare un’imposta comunale, o almeno in percentuale maggiore a quella attuale: il Governo Monti sembra deciso a cambiare entro fine legislatura la struttura dell’imposta sugli immobili, magari operando nella stessa Legge di Stabilità 2013: IMU=> i possibili emendamenti alla Ddl di Stabilità A rivelare le intenzioni dell’Esecutivo in tema di IMU è stato il ministro dell’Economia, Vittorio Grilli, in una audizione in Commissione bicamerale sul Federalismo fiscale. «Abbiamo avviato un percorso per trovare una soluzione in tempi brevi. Spero...

Energia: Monti depotenzia le Regioni

Certificazioni green Addio alle competenze legislative delle Regioni in tema di Energia con il Ddl Monti che rivede il Federalismo; oltre a infrastrutture, turismo e comunicazioni, tornerà ad essere soggetto a legislazione esclusiva dello Stato: lo prevede il Ddl di riforma del titolo V della Costituzione approvato dal Consiglio dei Ministri. >> Vai al Ddl Monti di riforma costituzionale sul Federalismo Ad illustrare le singole competenze che verranno riportate a livello centrale con la riforma del Titolo V della Carta è stato lo stesso Presidente del Consiglio Mario Monti, in occasione di un...

Riforma Costituzione: dietro front sul Federalismo

Federalismo Federalismo: dietro front del Governo su alcune competenze legislative  che ernao passate dallo Stato alle Regioni. Lo prevede il disegno di legge costituzionale illustrato dal premier Mario Monti gli enti locali a margine del Consiglio dei Ministri, che ha dunque dato il via libera alla riforma del Titolo V della Costituzione. La riforma nasce dagli scandali di Rimborsopoli emersi in Lazio e in tante altre regioni d'Italia. L'intervento, si legge in una nota di palazzo Chigi, «si è reso necessario viste le criticità emerse nel corso di questi anni; [...] l'obiettivo è quello...

IMU: Bicamerale, scissione tassa comunale e statale

Camera dei Deputati IMU della discordia: mentre si avvicina il termine ultimo per il versamento dell’acconto 2012 (18 giugno) restano ancora molti nodi da sciogliere, non ultime le aliquote stabilite dai Comuni e le eventuali detrazioni per le abitazioni principali. L’IMU è stata la protagonista d’onore dell’agenda della Commissione Bicamerale per il Federalismo Fiscale, presentata a Governo e Parlamento. Ad essere maggiormente incriminata è la quota erariale, che lasca poco spazio di manovra ai Comuni, imponendo detrazioni fisse identiche anche tra soggetti con capacità contributive...

Federalismo e Comuni: libero aumento per addizionali IRPEF dal 7 giugno

Dal 7 giugno i Comuni potranno aumentare le tasse, liberi di ritoccare le addizionali IRPEF se in possesso dei requisiti previsti dal decreto legislativo sul Fisco municipale, fermo restando il tetto fissato per l'imposta: la novità è che sono comprese anche le amministrazioni che hanno già approvato i preventivi 2011 senza istituirle o aumentarle. Una nuova risoluzione del 2 maggio (DF 1/2011) concede anche ai Comuni che hanno già votato il bilancio 2011 di deliberare la nuova aliquota, introducendo la variazione di bilancio senza dover riapprovare i conti. L'applicazione delle imposte...

Federalismo fiscale: raggiunto accordo con le Regioni

Federalismo Fiscale Regionale più vicino: raggiunto l'accordo Governo-Conferenza delle Regioni necessario per procedere alla fase due della riforma fiscale sul Federalismo in Italia. Dopo l'approvazione del Fisco Municipale, infatti, l'iter di era arenato perchè le Regioni avevano dichiarato nullo l'intesa dello scorso 16 dicembre, non avevo il Governo rispettato gli impegni economici presi. «Il nostro giudizio sul decreto sul federalismo regionale torna ad essere positivo», ha dichiarato il presidente della Conferenza Vasco Errani. Il nuovo accordo da 425 milioni di euro...

Federalismo municipale: imprese del Nord-Est contrarie

Il federalismo municipale Non piace neanche alle Pmi del Nord, in particolare alle piccole imprese del Nord Est (soprattutto del Veneto), che temono l'arrivo di nuove tasse: contrari commercianti, artigiani e albergatori; solo gli industriali ancora non si sbilanciano, per quanto non entusiasti. Insoddisfazione espressa da Massimo Zanon, presidente di Confcommercio: «L'effetto immediato del federalismo municipale sarà solo l'introduzione di nuove tasse, che per i nostri settori si tradurrà nell'aumento dell'imposta legata all'IMU e nella reintroduzione della tassa di...

X
Se vuoi aggiornamenti su Federalismo Fiscale

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy