Eolico

Rinnovabili, niente incentivi ai grossi impianti

Rinnovabili L’acquisto e la realizzazione di impianti fotovoltaici ed eolici non può essere assoggetto ad ammortamento con coefficiente del 9%. A chiarirlo è stato il Ministero dell'Economia e delle Finanze, il motivo: tale coefficiente di ammortamento comporterebbe numerose criticità e, soprattutto, un effetto negativo sul piano del gettito fiscale. Nel question time, l'Associazione Italiana dei dottori commercialisti ed esperti contabili (Aidc) chiedeva al MEF di adottare un provvedimento volto a disporre che l’aliquota di ammortamento per gli impianti fotovoltaici ed eolici fosse pari al...

Energia green, incentivi rinnovabili 2016

rinnovabili Un decreto da 9 miliardi di euro in 20 anni sulle rinnovabili che incentivi fonti come eolico, geotermia, termodinamico e biomasse: lo ha annunciato il Governo presentando la nuova strategia sull'energia green insieme a Enel, Eni e Terna. L'Italia è all'avanguardia: «le migliori tecnologie e competenze sulle rinnovabili stanno nelle aziende italiane», ha ricordato Renzi, e deve lavorare per diventare «il paese più rinnovabile». => Energia: agevolazioni 2016 per famiglie e imprese Il Decreto MiSE prevede oltre 400 milioni di euro l'anno di incentivi per nuovi impianti, nel...

Rinnovabili: imprese italiane protagoniste all’estero

Rinnovabili Negli ultimi anni la vita delle imprese del settore delle rinnovabili non ha avuto vita facile, visti i continui cambiamenti normativi sul fronte degli incentivi al fotovoltaico, all’eolico e alle altre fonti di energia pulita. Senza considerare che quando gli incentivi erano più generosi molto del loro peso è ricaduto sulle bollette elettriche degli italiani. Ora però l’Italia sembra cogliere i frutti di questo investimento: oltre al ridotto impatto ambientale, la spesa effettuata ha contribuito a creare una filiera di imprese che esporta tecnologie, capacità di gestione,...

Eolico: come calcolare la producibilità dell’impianto

Eolico Puntare sulle energie rinnovabili rappresenta un indubbio vantaggio per le imprese italiane, in termini di: risparmio, lavoro, business. Tuttavia, prima di investire in un impianto per la produzione di energia pulita sarebbe molto utile poter calcolare in anticipo la sua potenzialità, permettendo di contenere i costi di progettazione e agevolando localizzazione e struttura dei siti più idonei. Un importante aiuto in questo ambito arriva da una ricerca dell'Istituto di biometeorologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Ibimet-CNR), che ha elaborato un calcolo per prevedere la...

Eolico: il Tar sblocca la moratoria in Sicilia

Eolico Il Tar della Regione Sicilia ha accolto il ricorso della società Novawind in merito all’istallazione di tre parchi eolici nell’isola, sboccando la moratoria imposta dall’amministrazione locale. => Rinnovabili: incentivi Fotovoltaico, Eolico ed Elettriche a confronto Bocciata moratoria eolico Secondo quanto deciso dai giudici, infatti, perde valore in via definitiva la moratoria dell'eolico stabilita dalla Regione Sicilia con alcuni di provvedimenti mirati a bloccare le autorizzazioni. Una delibera accolta con entusiasmo dall’Anev, l'associazione nazionale energia del...

Rinnovabili: imprese italiane in fuga

Rinnovabili Continuano le difficoltà per il settore delle Rinnovabili in Italia, tanto che secondo gli ultimi dati resi noti dall’IREX nel suo ultimo rapporto basato sull’analisi effettuata dalla Althesis, le aziende italiane risultano essere in fuga all’estero con l’obiettivo di riuscire a valorizzare al meglio le proprie competenze e il proprio grado di innovazione tecnologica. Investimenti Nel complesso, nell’arco del 2013 gli investimenti nelle Rinnovabili sono stati pari a 7,8 miliardi di euro,pari al -2,3% rispetto all’anno precedente (-39% per l’Eolico e -30% per il...

Rinnovabili: incentivi Fotovoltaico, Eolico ed Elettriche a confronto

Rinnovabili Gli incentivi alle rinnovabili, concessi in questi anni dal Governo non sono stati un fallimento, anzi hanno permesso ad esempio di ridurre il costo della tecnologia fotovoltaica del -72% in solo cinque anni (dal 2008 al 2013). Sulla base di questa convinzione le Associazioni di categoria AssoRinnovabili, Gifi e Comitato IFI hanno scritto una lettera aperta al ministro dello Sviluppo Economico Flavio Zanonato per chiedere di rivedere le politiche nazionaliin materia di fonti rinnovabili. Costo delle Rinnovabili Certamente, ammettono le Associazioni, sono stati commessi alcuni errori...

Incentivi Rinnovabili: Consiglio di Stato, illegittimo il tetto massimo

Fotovoltaico e minieolico nel futuro delle PMI pugliesi Imporre un tetto massimo alla produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili è illegittimo perché contrasta con le norme comunitarie e con il protocollo di Kyoto che al contrario fissa limiti minimi. La previsione di un limite massimo alla produzione di energia elettrica rinnovabile è strettamente legata alla concessione degli incentivi alle rinnovabili, ma la sentenza n. 4768 della Quinta Sezione del Consiglio di Stato ha decretato che questo limite non può essere imposto dal legislatore nazionale, statale o regionale indistintamente. Consulta la Strategia Energetica...

L’Eolico può salvare l’Alcoa

Eolico intro L'Eolico potrebbe salvare l'Alcoa di Portovesme, la cui chiusura pare sempre più vicina. L'azienda torinese KiteGen Research si è proposta per alimentarne al 100% gli stabilimenti  (2.300 Gwh annui) con energia eolica di alta quota (troposferica). Secondo KiteGen, quattro fattorie del vento da 150 MW (un kmq per ciascuna farm) sarebbero sufficienti a coprire i 300 MW necessari per la produzione dello stabilimento e soddisfarne le richieste primarie dell'Alcoa. Si tratterebbe di una soluzione in grado di garantire notevoli risparmi sui costi dell'elettricità: energia a 25 euro....

Eolico: le potenzialità del vento come unica fonte di energia

Fotovoltaico e minieolico nel futuro delle PMI pugliesi L'energia eolica potrebbe - almeno a livello teorico - soddisfare integralmente il fabbisogno energetico planetario: resta dunque cruciale investire su questa fonte rinnovabile. Uno studio pubblicato su “Nature Climate Change” ha quantificato l'energia potenzialmente ricavabile dal vento in ben 2.200 TW (terawat): 400 TW generati dai campi a terra e 1.800 TW prodotti da strutture in alta quota. Se si pensa che il fabbisogno energetico globale è fissato a 18 TW, si può capire come l'elettricità generata dai campi a terra potrebbe già da sola contribuire enormemente alla...

X
Se vuoi aggiornamenti su eolico

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy