Deflazione

BCE, inflazione e Grecia: dati e previsioni 2015

Rate Nei primi giorni del mese sono stati pubblicati i dati sull'inflazione europea: sebbene attesa nel primo trimestre del 2015, la deflazione ha fatto la sua comparsa nel Vecchio continente già a Dicembre 2014, con un -0.2% (+0.8 nei dati destagionalizzati), a causa dell’abbassamento degli energetici.Meglio oltre Manica, invece, dove l’inflazione a Dicembre si è fermata al 0.5% (+1.3% nei dati destagionalizzati). Sebbene la pubblicazione dei dati sull'economia inglese abbiano evidenziato una produzione industriale ed edilizia, e l’indice PMI manifatturiero inferiori alle aspettative,...

Riunione BCE: analisi e previsioni

I banchieri centrali europei al lavoro L’economia dell’eurozona ha continuato a registrare dati negativi negli ultimi mesi, la crescita è rimasta sotto l’1%, e l’aumento dei prezzi (inflazione) è divenuta negativa a Dicembre, con un tasso del -0.2%. Questa è la prima volta che entra in deflazione dalla crisi finanziaria dell’Ottobre 2009. Se il lancio del quantitative easing (QE) non è stato ancora annunciato ufficialmente, in un’intervista all’inizio del mese il Presidente della BCE, Mario Draghi, aveva confermato che nel corso del prossimo meeting di politica economica a Francoforte, previsto per il 22...

Deflazione in Eurozona, rischi e contromisure

renzi strasburgo Sono sulla stessa linea il premier, Matteo Renzi, e il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, nel tracciare le linee conclusive del semestre italiano di presidenza europea: il rischio numero uno si chiama deflazione, ma c'è fiducia nelle scelte della BCE, nel frattempo bisogna lasciarsi definitivamente alle spalle l'austerity e puntare su crescita, investimenti, flessibilità, occupazione. Padoan fa sfoggio di ottimismo: nel 2015 l'Italia sarà definitivamente fuori dalla recessione. => L'analisi: come rilanciare gli investimenti per la crescita Recessione Affermazione...

Italia a rischio deflazione: riflettori sulla BCE

Deflazione In Europa sale la paura per il rischio deflazione, che per Goldman Sachs è particolarmente sentito proprio in Italia, complice  il potenziale calo dell'Export verso i mercati emergenti ed il conseguente effetto domino sull'economia dell'Eurozona e del nostro Paese. La BCE ha comunque deciso di non procedere con un nuovo taglio dei tassi d'interesse in area Euro, mantenedoli invariati allo 0, 25%. Questo, nonostante la promessa del Governatore Mario Draghi di "agire" dinanzi a rischi di deflazione troppo alti: la Banca Centrale Europea ha in realtà confermato le attese degli analisti,...

X
Se vuoi aggiornamenti su deflazione

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy