Decreto Sviluppo Bis

ZFU: agevolazioni fiscali per PMI del Sud

Finanziamenti Esenzioni e sconti sul reddito, IRAP, IMU e contributi sul lavoro dipendente per microimprese, PMI e professionisti delle Zone Franche Urbane (ZFU) in Regioni Obiettivo Convergenza (Calabria, Campania, Sicilia e Puglia) e Comuni della provincia sarda di Carbonia Iglesias: in vista dei bandi, una nuova circolare del MISE, in Gazzetta Ufficiale del 9 ottobre, fornisce chiarimenti sulle le agevolazioni indicate nel Decreto Sviluppo bis 2012, (articolo 37 dl 179/2012 convertito con la legge 221/2012) e rese operative dal decreto10 aprile 2013: focus su tipologia, condizioni, limiti, durata e...

Internazionalizzazione Start-up Innovative: le attività ICE

Internazionalizzazione Il Decreto Crescita - DL Sviluppo bis (DL 179/2012) - ha introdotto novità per le Start up innovative anche in ambito internazionalizzazione (leggi di più). A programmare e gestire le attività per promuovere le tecnologie avanzate, la ricerca e l'innovazione sui mercati esteri delle start up innovative è l'ICE-Agenzia Italiana per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane.=> Vai agli incentivi per Start up innovativeL'art.30 del Decreto Legge dl 179/2012 riportante “Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese“ contiene precise...

Start up innovative: Governo attui le agevolazioni

Start up innovative, nuovi moduli per il Registro imprese Tra i vari appelli lanciati dagli imprenditori al nuovo governo Letta arriva anche quello delle start up innovative: l'Esecutivo non dimentichi di dare attuazione alle misure ad esse riservate nel decreto Crescita 2.0 o decreto Sviluppo bis (leggi i dettagli). In particolare, le detrazioni fiscali a favore degli investimenti in start up innovative e la possibilità di raccogliere capitali di rischio attraverso piattaforme online di crouwdfunding. => Leggi i dettagli su DL Sviluppo e Start-up 2.0 L'ex ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera ha infatti tralasciato i...

Procedura fallimentare: le novità del Decreto Sviluppo bis

Fallimento L’art. 17 del Decreto Sviluppo bis (D.L. 18 ottobre 2012, n. 179) ha modificato la Legge fallimentare, così da rendere più rapide e meno dispendiose le comunicazioni nelle procedure concorsuali principali (notifica del ricorso per la dichiarazione di fallimento, presentazione della domanda di insinuazione del passivo, comunicazioni ai creditori da parte del curatore del fallimento) anche attraverso l’utilizzo dei mezzi telematici. => Leggi dati e norme sui fallimenti Ricorso e decreto di convocazione Il ricorso e il decreto di convocazione delle parti devono essere inviati...

Start up innovative: requisiti per l’incubatore certificato

Start-up innovative: bando “Soft Economy” in Puglia Un meccanismo a punti, da attribuire in base a una griglia di requisiti, servirà a certificare gli incubatori di imprese start up innovative per accedere alle relative agevolazioni previste dal Decreto Sviluppo bis. Lo prevede lo schema di decreto attuativo del Ministero dello Sviluppo Economico, sul quale filtrano anticipazioni di stampa. =>Leggi il Regolamento per le Start-up innovative Mentre le caratteristiche generali dell'incubatore certificato (che offre spazi e servizi per sostenere nascita e sviluppo di start-up innovative), sono inserite nella legge 221/2012, il...

Start-up innovative: nuova tempistica dal Ministero

Start-up Per accedere alle agevolazioni per start-up innovative, le giovani aziende già esistenti potranno iscriversi alla “Sezione speciale” del Registro Imprese anche dopo il 17 febbraio 2013, data indicata nella Legge 221/2012 di conversione del 18 ottobre 2012 n. 179 (Decreto Sviluppo Bis): La scadenza va intesa come termine “non perentorio”, ha spiegato il MEF in risposta al quesito posto da InfoCamere. => Consulta la Guida online per Start-up innovative La possibilità di iscriversi alla Sezione speciale del Registro è però inderogabilmente riservata alle imprese...

Start up innovative: Guida online di Infocamere

Start Up Gli aspiranti imprenditori che vogliono aprire una start up innovativa hanno un nuovo strumento online: la guida interattiva di Infocamere con la normativa, i requisiti e le procedure per trasformare un'idea in impresa. Una sezione ad hoc per le imprese attive da meno di 4 anni spiega inoltre come trasformarsi in start-up innovativa per godere delle agevolazioni previste: una opportunità che scade il 17 febbraio. => Approfondisci contratto e agevolazioni per start up innovative Il tutorial La Guida Online sulle Start up riguarda tutto il mondo produttivo: digitale,...

Decreti Lavoro, Sviluppo e Spending Review a rischio scadenza

Riforme mancate Sono circa 250 le misure approvate dal governo Monti in tema di Lavoro, Sviluppo e Spending Review che attendono ancora i provvedimenti attuativi per poter entrare in vigore. A rischio decadenza ci sono ben 90 nuove leggi già approvate, il cui iter dovrà necessariamente essere portato a termine prima della fine della legislatura, dunque prima delle elezioni politiche fissate al 24 e 25 febbraio 2013. Si tratta di misure strategiche che rientrano nell'ambito delle principali riforme attuate nel 2011-2012: Legge sul Lavoro Fornero, Decreto Salva Italia, Legge di Spending Review,...

PEC per imprese individuali entro giugno 2013

Posta elettronica certificata (PEC) La Posta Elettronica Certificata (PEC) è obbligatoria anche per le ditte individuali, e i tempi si fanno più stretti : anticipata al 30 giugno 2013 la  comunicazione della casella PEC da parte delle imprese individuali già iscritte e attive (art. 5, comma 2) al Registro delle Imprese competente, eccetto quelle soggette a procedure concorsuali. Sono quindi coinvolte circa 3,5 milioni di imprese, che dovranno provvedere alla comunicazione in via anticipata rispetto alla precedente scadenza prevista per il 13 dicembre 2013: => Approfondisci: PEC obbligatoria anche per ditte...

Start up innovative: come iscriversi al Registro Imprese

startup innovative, come iscriversi al Registro delle Imprese Per accedere alle agevolazioni riservate alle Start up innovative (Sti) dal Decreto Sviluppo bis è necessaria l'iscrizione a un'apposita sezione del Registro delle Imprese. =>Scopri le agevolazioni per le start up innovative Per guidare le aziende nella procedura di iscrizione al Registro, le Camere di Commercio in collaborazione con il MiSE hanno redatto la guida "La Startup innovativa", con le istruzioni per le società già esistenti che vogliono diventare "start up innovative" e per quelle di nuova costituzione. Scarica la guida "La Startup innovativa" Iscrizione al...

X
Se vuoi aggiornamenti su decreto sviluppo bis

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy