Decreto Semplificazioni

Fatturazione: dichiarazione d’intenti nel nuovo regime IVA

Fatturazione elettronica Dall'11 febbraio 2015 sono operativi i nuovi adempimenti previsti dal Decreto Semplificazioni in materia di dichiarazioni d'intento sulle operazioni IVA non imponibili, effettuate da esportatori abituali: in pratica, non è più il fornitore ma l'esportatore a dover effettuare la trasmissione all'Agenzia delle Entrate, esclusivamente per via telematica. La norma è contenuta nell'articolo 20 del Dlgs 175/2014 e va a modificare l'articolo 1, comma 1, lettera c, del Decreto legge 746/1983. => Semplificazioni per la fiscalità internazionale L'Agenzia delle Entrate, nel rispetto...

Semplificazioni per la fiscalità internazionale

Fiscalità internazionale Il Decreto Semplificazioni (Dlgs 175/2014) in vigore dal 13 dicembre 2014 - in attuazione della delega di riforma fiscale - oltre a fornire nuove regole per persone fisiche e le aziende ha introdotto novità in materia di fiscalità internazionale: ecco un sunto di procedure e adempimenti volti rendere più agevoli le operazioni con l'estero. => Semplificazioni in GU: online tutte le novità Obblighi soppressi Per società o enti che non hanno sede legale o amministrativa nel territorio dello Stato, decade l'obbligo di indicare l'indirizzo della stabile organizzazione nel...

Dichiarazioni Redditi errate? Sanzioni e responsabilità ai CAF

Commercialista In caso di dichiarazioni dei redditi errate a risponderne sono i Centri di assistenza fiscale (CAF) e i professionisti abilitati alla trasmissione della dichiarazione precompilata: è una delle novità introdotte dal Decreto legislativo sulle semplificazioni fiscali dopo l’emanazione dei pareri da parte delle Commissioni finanze di Camera e Senato prima dell'approvazione da parte del Consiglio dei Ministri. => Dichiarazione dei Redditi 2014: guida completa Sanzioni La pena applicata corrisponde al versamento dell’importo dell’imposta, della sanzione e degli interessi che...

Decreti Semplificazioni e Lavoro dopo il Decreto Fare

Decreto IMU, si attende la convocazione del Cdm Dopo il Decreto Fare (consulta le novità), è in arrivo un Disegno di legge Semplificazioni, con ulteriori snellimenti rispetto a quelli già decisi: tutor d'impresa, ricorso più agevole ai fondi europei, nuovo taglio di norme obsolete. In parallelo, pare in dirittura d'arrivo anche un Decreto Legge contenente l'atteso Pacchetto del Governo con le modifiche alla Riforma del Lavoro (leggi le novità attese). L'Agenda dell'Esecutivo Letta è densa: non si esclude che entrambe le norme vengano liquidate entro fine settimana in due diversi CdM, per arrivare con le norme in tasca al...

Autorizzazione Unica Ambientale per PMI: via libero definitivo

Semplificazioni, approvato il regolamento per l'autorizzazione unica ambientale Via libera definitivo dal Consiglio dei Ministri al regolamento sull'Autorizzazione Unica Ambientale (AUA), che semplifica le pratiche amministrative a carico delle PMI: il provvedimento approvato in CdM conclude un lungo iter burocratico che ha previsto i pareri di Conferenza unificata, Consiglio di Stato e Commissioni parlamentari competenti. Il nuovo Regolamento attua la misura di semplificazione prevista dall’articolo 23 del Dl 5/2012 (Semplifica Italia), convertito con la legge 35/2012, per gli impianti che non hanno le dimensioni per richiedere l’AIA (Autorizzazione Integrata...

Autorizzazione unica ambientale per PMI verso il via libera

Semplificazioni, verso il via libera dell'autorizzazione unica ambientale L'Autorizzazione Unica Ambientale (AUA) presto sostituirà i sette adempimenti precedentemente previsti per le PMI: la misura di semplificazione prevista dall'articolo 23 del Dl 5/2012 (Semplifica Italia), convertito con la legge 35/2012 è più vicina, dopo che la commissione Ambiente della Camera ne ha approvato il DPR di Regolamento. Manca solo il via libera del Consiglio dei Ministri. L'unica modifica richiesta rispetto al testo della bozza e che la nuova AUA duri meno dei 15 anni previsti. Su questo unico punto, infatti, la commissione Ambiente della Camera posto una riserva...

Banca dati degli appalti pubblici da gennaio 2013

Grandi opere, edilizia, appalti: le misure del ddl infrastrutture Partirà il 1° gennaio 2013 la banca dati degli appalti pubblici, istituita per effetto del Decreto Semplificazioni 2012: con il nuovo anno parte dunque la sperimentazione, che avverrà su base volontaria per determinate tipologie di appalti. => Leggi la normativa 2013 per bandi e appalti In sostanza, in caso di appalti di importo uguale o maggiore di 1 milione di euro, per stazioni appaltanti ed enti aggiudicatori scatterà l'obbligo di consultare la banca dati nazionale per verificare la sussistenza dei requisiti da parte dell'impresa richiedente. L'Autorità di Vigilanza...

DURC: bufera sulle nuove semplificazioni

DURC Dopo il via libera del Consiglio dei Ministri al Ddl Semplificazioni - che contiene una serie di snellimenti burocratici per le imprese - si sono scatenate le polemiche sulle nuove regole in ambito DURC (Documento unico di regolarità contributiva). Ddl Semplificazioni => leggi le nuove misure Semplificazioni DURC Le nuove indicazioni sul DURC delle imprese, contenute nel Ddl Semplificazioni, riguardano: validità DURC - la durata temporale raddoppia, passando dagli attuali 90 giorni a 180 giorni dalla data di emissione, per evitarne la scadenza tra una fase e l'altra degli...

Ddl Semplificazioni: le nuove misure per le imprese

semplificazioni Sì al Ddl Semplificazioni da parte del Consiglio dei Ministri: il decreto introduce  nuove disposizioni di semplificazione amministrativa a favore dei cittadini e delle imprese con misure e procedure più agevoli studiate per comportare risparmi per 3,7 miliardi di euro. Si tratta di una seconda tornata di semplificazioni burocratiche dopo il cosiddetto Decreto Semplifica Italia, varato sempre dal governo Monti. Ampio spazio alle misure per le imprese edili e al capitolo DURC: Leggi le misure del Ddl Semplificazioni per l’edilizia Leggi le misure del Ddl Semplicazioni sul...

Decreti Crescita e Semplificazioni: i due pacchetti in CdM

Sviluppo e Semplificazioni in Cdm, ma separati Il Pacchetto Crescita approda in CdM in una versione differente da quella prevista: non uno ma due provvedimenti distinti. Il Decreto Sviluppo 2.0 assume infatti veste autonoma rispetto al pacchetto di misure per la semplificazione burocratica a beneficio di cittadini e imprese. DL Sviluppo - Crescita 2.0 Il Decreto Sviluppo bis, si presenta snellito rispetto alle bozze circolate in precedenza. Leggi in dettaglio tutte le misure del nuovo Decreto Sviluppo bis Contiene "ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese" dopo quelle previste dal primo Decreto Sviluppo, trasformato...

X
Se vuoi aggiornamenti su decreto semplificazioni

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy