Decreto Semplificazione Fiscale

Decreto legge sulla Semplificazione Fiscale: notizie, aggiornamenti e guide in materia di semplificazioni tributarie e potenziamento delle procedure di accertamento. Approfondimenti su: riscossione, rateizzazione del debito, comunicazione e adempimenti formali, agevolazioni fiscali, IMU e tutte le novità come previste dal Dl n.16 del 2012.

Chiusura Partita IVA: cosa cambia

Chiusura partita IVA Chiusura automatica per le partite IVA inattive di persone fisiche e società da almeno tre anni, senza necessità di dichiarazione di cessazione dell’attività. È quanto prevede il pacchetto di semplificazioni fiscali (art. 7-quater, c. 44 e 45 DL. 193/2016 convertito con modificazioni dalla L. 1 dicembre 2016, n. 225). => Partite IVA, i nuovi oneri fiscali 2017 Chiusura d'ufficio L'Agenzia delle Entrate potrà quindi chiudere d'ufficio le partite IVA inutilizzare, ovvero facenti capo a soggetti che, sulla base dei dati e degli elementi in proprio possesso, risultino non aver...

Ritenute e provvigioni: nuove regole per agenti di commercio

Agente di commercio Tra le semplificazioni fiscali introdotte dall'apposito Decreto Legislativo sono state previste anche novità in materia di adempimenti dichiarativi ai quali sono chiamati i soggetti che percepiscono provvigioni inerenti a rapporti di commissione, di agenzia, di mediazione, di rappresentanza di commercio e di procacciamento di affari (agenti e rappresentanti di commercio). Si tratta, nello specifico, dell'articolo 27 del D.Lgs. sulle semplificazioni fiscali che introduce la validità pluriennale per la dichiarazione presentata per la richiesta della ritenuta in misura ridotta da parte di...

Addizionali IRPEF: riferimento unico sul domicilio fiscale

Aliquote IRPEF Le addizionali IRPEF comunali e regionali viaggeranno d'ora in poi su un unico binario: la data per la verifica del domicilio fiscale del contribuente diventerà unica e il tributo dovrà essere versato all'ente di riferimento all'inizio del periodo d'imposta, ovvero il 1° gennaio di ogni anno. Si tratta di una delle semplificazioni introdotte con il Decreto legislativo sulle semplificazioni fiscali approvato in via definitiva dal Governo. Finora per il domicilio fiscale ai fini delle addizionali locali all'IRPEF erano fissate due date: il 31 dicembre l'addizionale IRPEF regionale e il...

Appalti: abolizione solidarietà fiscale non retroattiva

Responsabilitàsolidale appalti Nel Decreto legislativo sulle semplificazioni fiscali approvato in via definitiva dal Governo trova spazio anche l’abolizione della responsabilità fiscale negli appalti, abrogando i commi da 28 a 28-ter dell’articolo 35 del Dl n. 223/06. Questi prevedevano che, in caso di appalto di opere o di servizi, l’appaltatore rispondesse in solido con il subappaltatore delle ritenute fiscali sui redditi di lavoro dipendente dovute dal subappaltatore all’Erario in merito alle prestazioni effettuate nell’ambito del rapporto di subappalto, nei limiti dell’ammontare del corrispettivo...

730/2015 precompilato, non solo dal commercialista

Commercialista In via di risoluzione una delle questioni "calde" della dichiarazione dei redditi precompilata, operativa nel 2015 con l'invio a casa del 730: le commissioni unite di Camera e Senato hanno recepito le proteste di tributaristi e geometri fiscalisti, che rischiano di non poter più lavorare per i CAF supportando i contribuenti nella compilazione dei modelli. Per una modifica del Governo al secondo passaggio in CdM del decreto sulle semplificazioni fiscali, infatti, gli unici professionisti abilitati restano commercialisti, consulenti del lavoro, periti ed esperti iscritti alle Camere di...

Appalti: verso l’abolizione della responsabilità fiscale

Responsabilità solidale In via di approvazione da parte del Consiglio dei Ministri il Decreto legislativo sulle semplificazioni fiscali, tra le modifiche suggerite dalle Commissioni finanze di Camera e Senato trova spazio anche l'abolizione della responsabilità fiscale negli appalti. => Appalti: responsabilità solidale viola norme UE Responsabilità solidale Il Dgls sulle semplificazioni fiscali prevede infatti l'abrogazione della responsabilità solidale negli appalti o meglio dei commi da 28 a 28-ter dell’articolo 35 del Dl n. 223/06 il quale prevedeva che in caso di appalto di opere o di servizi...

Locazione finanziaria: semplificazioni sul leasing

Principi contabili Le imprese che offrono finanziamenti vedranno ridimensionarsi il periodo di rientro delle somme concesse attraverso un contratto di leasing, e ci sono variazioni per quanto riguarda il regime di deducibilità dei canoni che riguarda il locatario, impresa o professionista. Le novità in materia di locazione finanziaria sono contenute nel D.L. 16/2012 sulle semplificazioni fiscali, convertito nella legge n. 44 del 26 aprile 2012, all’art. 4-bis, che supera il requisito della durata minima dei contratti, sostituito dal periodo minimo di deduzione dei canoni da parte...

Semplificazioni fiscali, deducibilità delle spese

Decreto Semplificazioni Fiscali, novità sulla deducibilità delle spese Semplificazione delle scritture contabili e dell'annotazione delle fatture passive: sono alcune delle novità del D.L. 16/2012 (decreto sulle semplificazioni fiscali) che ha introdotto una serie di agevolazioni anche per le piccole e medie imprese. In materia di scritture contabili e fatture passive sono stati ridotti una serie di oneri che determinavano in passato il calcolo di ratei passivi divergenti rispetto alle riduzioni amministrative concesse ai contribuenti che avevano optato per il regime di contabilità semplificata. Già il D.L. 70/2011, modificato con la legge 12 luglio...

Semplificazioni fiscali e lotta all’evasione: guida alle novità

Evasione fiscale Il decreto sulle semplificazioni fiscali (D.L. 2 marzo 2012, n. 16) ha introdotto nuove misure di contrasto dell’evasione fiscale, concentrandosi soprattutto sulle attività finanziarie scudate, sugli immobili all'estero, e sulle violazioni circa l’esportazione di valuta. Capitali scudati La legge di conversione del decreto fiscale (legge 26 aprile 2012, n. 44) prevede all'articolo 8, comma 16, una proroga al 16 luglio per la nuova imposta di bollo sui capitali scudati che era stata introdotta con il Salva Italia (dl 6 dicembre 2011, n. 201, convertito dalla legge dalla L. 22...

Accertamento IVA: guida alle novità del Decreto Fiscale

Iva 2012, la circolare Assonime sulla scadenza del 1 ottobre In questo articolo forniamo una guida alle modifiche introdotte dal Decreto Semplificazioni Fiscali in tema di accertamento IVA: violazioni tributarie, partite IVA e scudo fiscale. Analizziamo le misure più importanti in materia, previste dal D.L. n. 16 del 2 marzo 2012, convertito in legge il 26 aprile 2012 (legge n. 44) che, con la pubblicazione sul S.O. n. 85/L alla G.U. 28 aprile 2012, n. 99 è entrata in vigore dal 29 aprile 2012. Scarica il Decreto di Semplificazione Fiscale Violazioni tributarie La legge di conversione del decreto ha soppresso la possibilità per il Fisco...

X
Se vuoi aggiornamenti su decreto semplificazione fiscale

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy