Decreto Romani

DL Sviluppo e Legge di Stabilità: Tremonti vs. Romani

In Consiglio dei Ministri il varo della Legge di Stabilità e del DDL sul rendiconto generale dello Stato (provvedimento formale ma dovuto in base all'articolo 81 della Costituzione) dopo l'ennesimo voto di fiducia richiesto da Berlusconi, poi dritti verso il Decreto Sviluppo. Situazione al Governo rovente, dunque, e perciò animi mal predisposti al dialogo per trovare una soluzione condivisa per la crescita dell'economia italiana, obiettivo del Decreto Sviluppo. Ne è un esempio lo scontro tra il ministro dello Sviluppo, Paolo Romani, e quello dell'Economia, Giulio Tremonti sul testo...

ICE: appello di Pmi e sindacati a Romani

La recente Manovra Finanziaria ha disposto l'abolizione dell'ICE (Istituto per il commercio estero), misura alla quale Rete Imprese Italia si era opposta a gran voce e della quale ora tornano a parlare le aziende dell'Export e i sindacati FPCGIL, UILPA e FLP, esponendo le proprie richieste in una lettera al Ministro dello Sviluppo economico Paolo Romani. La soppressione ICE «incomprensibile e irresponsabile», soprattutto se si pensa che era stato segnalato come best practice della PA per qualità, efficacia ed efficienza dei servizi alle imprese italiane sui mercati esteri. La...

Rinnovabili: Piano Energia entro settembre

Rinnovabili tra le priorità di Governo? il ministro dello Sviluppo economico Paolo Romani, in conferenza stampa a Palazzo Chigi, ha reso noto che «l'esecutivo presenterà entro il 15 settembre la prima bozza della nuova strategia energetica nazionale alle parti sociali. L'obiettivo è di «arrivare a consegnarla al Paese e all'Europa nella seconda metà di novembre». Dopo il caos sollevato dal Decreto Rinnovabili, che ha portato alla definizione di un nuovo Conto Energia vedremo cosa ha in serbo il Governo. Romani ha sottolineato che il nuovo piano dovrà fare...

Rinnovabili in Manovra: Romani, nessun taglio

«Nel testo definitivo della manovra finanziaria inviato al Quirinale non c'è nessun taglio degli incentivi per le energie rinnovabili»: lo ha dichiarato in una nota ufficiale il Ministro per lo Sviluppo Economico Paolo Romani, smentendo che sia stata conservata l'eclatante norma, inserita nell'articolo 35 del testo della manovra finanziaria 2011 circolante nella mattina del 4 luglio, ma a quanto pare diversa da quella consegnata nel pomeriggio a Napolitano. Resta dunque il mistero su quale sia il testo sottoposto al vaglio del Presidente della Repubblica, consegnato solo...

Incentivi Rinnovabili: tagli in Manovra da gennaio 2012

Nuovi tagli sugli incentivi alle Rinnovabili: dopo la stangata del famigerato Quarto Conto Energia, compare a sorpresa nel testo della manovra finanziaria 2011 un emendamento al decreto legge che impone tagli del 30% di «tutti gli incentivi, i benefici e le altre agevolazioni». A presentare l'emendamento, il Ministro Roberto Calderoli: previsti tagli su tutta una serie di voci della bolletta elettrica che mirano ad un risparmio del 3%. Dunque, per capirci qualcosa in questa infinita telenovela dal sapore tutto italiano, le imprese che vorranno conoscere l'ammontare degli...

Romani: nuovo Piano Energetico per le Rinnovabili

«Faremo una strategia energetica che ha bisogno di una conferenza nazionale» anticipa il ministro dello Sviluppo economico Paolo Romani all'indomani del sonoro "no" al Nucleare dell'Italia. E risponde alle imprese che chiedono fatti concreti dopo i risultati eclatanti del Referendum abrogativo dei giorni scorsi. Addio Piano Italiano per il Nucleare e benvenuto al nuovo Piano Energetico, che si preannuncia basato su energia solare, biomasse a geotermia. Almeno secondo le dichiarazioni delle stesso Romani: ora un nuovo Piano energetico "è obbligatorio" e «sarà effettuata...

Nucleare addio, focus sul Fotovoltaico.. tranne l’Italia

Mentre il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano promulga il decreto Omnibus contenente l'abrogazione delle norme sulla costruzione delle centrali nucleari arrivano da più fronti notizie di abbandono delle strategie sull'atomo in favore delle fonti rinnovabili. Anche dal mondo delle imprese. Di diverso avviso il ministro dello Sviluppo Economico Paolo Romani: «continuiamo a essere convinti che la scelta nucleare sia la più corretta per un Paese industrializzato come il nostro». Romani pensa a una «nuova strategia energetica. Siamo partiti dal Fotovoltaico. Ora...

IV Conto Energia scontenta (quasi) tutti: al via i ricorsi

È ancora lontana la parola "fine" per la guerra del Fotovoltaico in Italia: il Quarto Conto Energia presentato ieri nel suo testo definitivo non ha convinto le aziende del settore, pronte ad avviare azioni legali per fare ricorso contro il Decreto Rinnovabili. Già 150 imprese si sono rivolte a SOS Rinnovabili - associazione web promotrice di iniziative di contestazione al decreto - per avviare un'azione legale collettiva, ossia una class action. Si prevedono due ricorsi distinti. Il primo alla Corte di Giustizia Ue, sfruttando il parere negativo espresso dall'Unione Europea già in...

Decreto Rinnovabili: il sì del CdM

Definitivo il testo del tanto atteso Decreto Rinnovabili, per ridefinire gli incentivi al fotovoltaico, presentato oggi al Consiglio dei Ministri dai responsabili dello Sviluppo economico Paolo Romani e dell'Ambiente Stefania Ptrestigiacomo. Un percorso minato dalle mille proteste di associazione e imprese del settore, preoccupate per la paralisi della filiera dopo il drastico taglio agli incentivi operato dal Governo. Confermata la bozza di ieri: gli incentivi verranno erogati quando gli impianti entreranno in servizio, quindi dall'allaccio alla rete, una questione che aveva visto un...

IV Conto Energia, accordo raggiunto tra Prestigiacomo e Romani

Accordo raggiunto tra il ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo e quello dello Sviluppo economico Paolo Romani, sul Quarto Conto Energia, il decreto ministeriale che ridisegna gli incentivi alle Rinnovabili. La firma del decreto, dunque, potrebbe avvenire anche domani, in sede di Consiglio dei ministri. In attesa le aziende della filiera, in questi giorni al SolarExpo di Verona. L'accordo raggiunto sulla tempistica degli incentivi pare prevedere l'erogazione in concomitanza con l'effettivo allaccio, come voleva Romani, ma la Prestigiacomo avrebbe ottenuto l'aggiunta di una clausola,...

X
Se vuoi aggiornamenti su decreto romani

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy