Crisi D'azienda

Pensione minima, indennizzo commercianti in scadenza

Ammortizzatori Ultime settimane per utilizzare l'indennizzo di chiusura attività: il trattamento è disponibile fino al 31 dicembre 2016. Si tratta di un sussidio per i commercianti che chiudono in presenza di determinati requisiti, fino alla maturazione della pensione di vecchiaia. Il riferimento normativo è il Dlgs 207/1996 e, in mancanza di eventuali proroghe, non sarà più utilizzabile l'anno prossimo. => Indennizzo cessazione attività commerciale L'indennizzo è pari al trattamento di pensione minima (circa 500 euro al mese) ed è destinato a chi esercita un'attività commerciale in qualità...

Transazione fiscale per imprese con debiti tributari

Debiti La transazione fiscale è una procedura transattiva con l’Amministrazione finanziaria, finalizzata a riconosce la consistenza di un debito tributario in capo ad un contribuente e, in presenza di una crisi aziendale, ne garantisce l'assolvimento pieno. La norma che la regolamenta è contenuta nell’art. 182-bis, R.D. 16 marzo 1942, n. 267, che il DLgs. 5/2006 ha inserito nella disciplina sugli accordi di ristrutturazione nell'ambito della riforma delle procedure concorsuali. La procedura può essere inserita anche in un concordato preventivo. Debiti ammissibili La transazione fiscale può...

Ferrara aiuta le imprese in crisi

Crisi Giovedì 15 settembre sarà presentato a Ferrara, presso la sede della Camera di Commercio, il nuovo “Organismo per la gestione delle crisi da sovra- indebitamento” creato grazie alla collaborazione con le associazioni di categoria (Ascom, Cia, Cna, Confagricoltura, Confartigianato, Unindustria) e professionisti selezionati. => Workers buyout anticrisi in Emilia Romagna Servizio Il servizio offre consulenze e sostegno per rinegoziare i propri debiti con le banche o con il fisco, proponendo ai creditori un accordo di ristrutturazione dei debiti basato sulle reali possibilità...

Nuovi ammortizzatori sociali per crisi aziendale

Ammortizzatori sociali Nuovi ammortizzatori sociali per imprese in crisi con possibilità di proseguire l'attività, politiche di ricollocamento per lavoratori in cassa integrazione straordinaria: sono le proposte su cui hanno trovato l'accordo Confindustria e sindacati confederali (CGIL, CISL e UIL) in materia di crisi aziendali. Le parti sociali hanno sottoscritto un documento che contiene una serie di proposte da sottoporre al Governo, alla luce del Jobs Act che elimina dal 2017 mobilità e cassa integrazione in deroga. => Nuovi ammortizzatori sociali: istruzioni INPS per le aziende Obiettivo: governare...

IVA ridotta nel concordato preventivo

IVA Con decreto 17 febbraio 2016, il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha stabilito la legittimità, in sede di concordato preventivo, della riduzione su un debito IVA. La vicenda trae origine dal ricorso di un’azienda, la cui proposta di accordo prevedeva, tra le altre cose, la soddisfazione integrale del credito per IVA e ritenute. => IVA omessa: nessuna attenuante  Il Tribunale ha valutato ammissibile tale domanda di concordato preventivo perché, secondo i giudici, la disposizione volta ad escludere il pagamento parziale IVA in sede di concordato è scaturita...

Workers buyout anticrisi in Emilia Romagna

Workers Aumentano in Emilia Romagna i cosiddetti “workers buyout”, lavoratori che vanno incontro alle imprese presso cui erano dipendenti acquisendole e realizzando nuove attività: una soluzione anticrisi che sul territorio, negli ultimi anni, ha dato vita a 56 nuove cooperative 1200 posti di lavoro. => PMI di successo, le strategie anti-crisi Mappa regionale Analizzando i dati relativi alle singole Province (resi noti nel corso del convegno “Workers buyout: mestieri, competenze, lavoro. Storie di nuova cooperazione”, promosso a Bologna dall’assessore regionale alle Attività...

Crisi aziendale e patto di non concorrenza

La mia azienda sta per fallire e non vuole licenziarmi; con la stessa vige un patto di non concorrenza mai firmato dal quale percepisco ogni mese un corrispettivo. Ribadisco che non ho firmato nulla e non è indicato ne il tempo ne lo spazio territoriale a cui si riferisce. Vorrei liberami di questa catena ma non so come fare.

Indebitamento, sostegno in Lombardia

Crisi Su iniziativa della Camera Arbitrale di Milano e delle Camere di Commercio di Como, Lecco, Mantova, Monza e Brianza, Pavia e Varese è in fase di attivazione un Organismo di Composizione delle Crisi da Sovraindebitamento e di Liquidazione del Patrimonio (OCC). => PMI di successo, le strategie anti-crisi Sostegno alle imprese Il nuovo organismo si propone di offrire un sostegno concreto a consumatori e piccoli imprenditori che sono alle prese con crisi da sovraindebitamento. «Le Camere di Commercio si mettono, come sempre, al servizio del sistema economico – afferma il...

Acquisizione imprese in crisi: bando in Piemonte

Crisi La Regione Piemonte concede contributi per sostenere le imprese in crisi, tutelando i livelli occupazionali sul territorio, incentivando l’acquisizione totale o parziale delle attività. Obiettivo del bando è contrastare i processi di deindustrializzazione. => Crisi d’impresa e insolvenza, la riforma Contributi La Regione eroga contributi fino a 2.000.000 euro per finanziare progetti di investimento volti ad acquisire le aziende in crisi (impianti, stabilimenti, produttivi, centri di ricerca già chiusi). Per quanto riguarda l’occupazione, sono concessi contributi fino...

Legge Fallimentare: tutele per debitori e creditori

Legge Fallimentare Con il perdurare della crisi e il difficile accesso al credito, per le imprese si manifesta sempre più spesso il ricorso alla Legge Fallimentare (R.D. 16 marzo 1942, n. 267, modificato dal DLgs. 5/2006 e DLgs. 169/2007), che quest'anno subirà un restyling significativo in virtù di una riforma che parte da un Ddl del Governo approvato da pochi giorni in CdM. Il ricorso a questa disciplina è frequente e cruciale, in quanto aiuta a gestire i creditori in caso di insolvenza e a contenere i danni avviando un piano di ristrutturazione del debito o di risanamento...

X
Se vuoi aggiornamenti su Crisi d'azienda

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy