Credito D'imposta

Per credito d'imposta si intende qualsiasi credito che il contribuente vanta nei confronti delle casse dell'erario dello Stato. Qualora si verificasse questa situazione detto credito può essere utilizzato per andare a compensare eventuali debiti, per il pagamento delle imposte dovute e infine, quando ammesso dalla casistica, se ne può richiedere il rimborso, nella dichiarazione dei redditi.

Credito d’imposta Ricerca e Sviluppo: nuove FAQ

FAQ Nuovi chiarimenti da parte dell'Agenzia delle Entrate in tema di credito di imposta con due Risoluzioni rispettivamente in tema di fruizione del beneficio per gli investimenti in progetti di Ricerca e Sviluppo e per l'acquisto di beni strumentali. Ricerca e Sviluppo Per quanto concerne la fruizione del la fruizione del credito d’imposta per R&S (articolo 3 del Dl 145/2013 e successive modifiche), la Risoluzione n. 32/2017 precisa che questo può essere fruito con riferimento alle spese sostenute per la realizzazione di progetti di Ricerca e Sviluppo commissionati nell’interesse...

Decreto Mezzogiorno, più credito al Sud

Credito L'aumento del credito d'imposta per gli investimenti strutturali nelle regioni del Sud è definitivo: è contenuto nella legge di conversione del Decreto Mezzogiorno approvato il 22 febbraio, con tutte le altre misure sull'adeguamento alle procedure europee in materia ambientale, riqualificazione professionale nelle imprese portuali, ILVA di Taranto, G7 di Taormina. => Bonus Sud ampliato: focus sulle PMI L'aumento del credito d'imposta, inserito nel corso del passaggio parlamentare del decreto, è previsto dall'articolo 7-quater, e va a sostituire il comma 98 dell’articolo 1 della...

Bonus Sicurezza, domanda e scadenze

Video sorveglianza La Legge di Stabilità 2016 (art. 1, comma 982 della Legge 28.12.2015 n. 208) ha introdotto una nuova detrazione fiscale, il cosiddetto Bonus Sicurezza che dà diritto ad un credito di imposta per le spese sostenute nel corso del 2016 per l'installazione di sistemi di videosorveglianza digitale o allarmi, nonché per la stipula di contratti con istituti di vigilanza diretti alla prevenzione di attività criminali. Possono richiederlo le persone fisiche che non esercitano attività d’impresa o di lavoro autonomo, inviando apposita istanza all'Agenzia delle Entrate a partire dal 20...

Calamità, bonus imprese al via

Sisma in Italia Con un provvedimento direttoriale, l'Agenzia delle Entrate ha definito le modalità di fruizione del beneficio previsto dalla Legge di Stabilità 2016 (articolo 1, commi 422-428, legge 208/2015) e connesso al riconoscimento del finanziamento agevolato in favore di coloro che vivono, lavorano ed esercitano attività d’impresa in territori colpiti da eventi calamitosi in seguito ai quali hanno subito dei danni. Oltre alle regole per il pagamento delle rate tramite credito d’imposta, l'Agenzia stabilisce inoltre le modalità di recupero degli importi spettanti da parte del...

Imprese: tutti i nuovi incentivi

stabilità 2017 La parte della Legge di Bilancio 2017 per le imprese è la più corposa, con agevolazioni che stimolino gli investimenti e con il Piano Industria 4.0. E tra i primi decreti attuativi annunciati, quello relativo agli sgravi per le PMI previsti dalla Nuova Sabatini. Vediamo una sintesi delle diverse norme con l'aiuto delle slide della CNA, confederazione nazionale artigianato. Contributi Proroga al 31 dicembre 2018 dei contributi per investimenti in nuovi macchinari, impianti e attrezzature  (compresi big data, cloud, banda ultralarga, cybersecurity, robotica avanzata,...

Bonus Sud ampliato: focus sulle PMI

Sud Italia Ampliato il Bonus previsto per le imprese del Sud Italia che investono in beni strumentali,anche quelli acquistati in leasing: il credito d'imposta per le piccole imprese arriva fino al 45%, per le medie al 35% e per le grandi al 25% (dal precedente 10%). A prevederlo è un emendamento al dl 243/2016 recante “Interventi urgenti per la coesione sociale e territoriale, con particolare riferimento a situazioni critiche in alcune aree del Mezzogiorno” presentato in Commissione Bilancio della Camera. => Bonus assunzioni al Sud: nuove regole Stanziamento Le risorse stanziate restano...

Bonus alberghi, click day il 7 febbraio

alberghi2 Slitta il termine per chiedere il bonus alberghi, il credito d'imposta del 30% per i lavori di riqualificazione sulla struttura effettuati nel 2016: le istanze possono essere compilate fino alle ore 16:00 di venerdì 3 febbraio mentre il click day è ora in programma dalle ore 10:00 di martedì 7 febbraio fino alle ore 16:00 di mercoledì 8 febbraio. C'è quindi qualche in giorno in più di tempo rispetto alle precedenti date del 27 gennaio per la compilazione della domande e del 2-3 febbraio per il click day. La proroga è stata decisa dal Ministero dei Beni Culturali per consentire...

Bonus alberghi: istruzioni di domanda

Bonus Assunzioni Il click day per il bonus alberghi 2016 è fissato per il 2 febbraio 2017 ma nel frattempo è possibile compilare la domanda, fino al 27 gennaio: vediamo con precisione il calendario delle procedure per usufruire del credito d'imposta al 30% in relazione alle spese di ristrutturazione agevolabili in base al dl 83/2014, fino a un massimo di 200mila euro, utilizzabile esclusivamente in compensazione con modello F24 da presentare tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate. => Guida al bonus alberghi Tutte le indicazioni sulle  scadenze sono pubblicate sul sito del...

School Bonus, codice tributo in compensazione

School bonus Lo School Bonus è il nuovo credito d’imposta al 65% sulle erogazioni liberali destinate a scuole ed enti di formazione e ricerca (realizzazione di nuove strutture; potenziamento e manutenzione di quelle esistenti; interventi per l’occupabilità degli studenti) introdotto dalla Legge 107/2015 (articolo 1, commi da 145 a 150) e posticipato dalla Legge di Stabilità 2016 (comma 231, lettera a) fino al 2017 (dal 2018 scenderà 50%). => Tutte le nuove agevolazioni fiscali A partire dal 1° gennaio 2017 i titolari di reddito di impresa potranno sfruttare il credito d’imposta...

Rimborsi fiscali per 2400 italiani

Sms Fisco Sono 2400 i contribuenti che hanno ricevuto il rimborso del credito vantato con Fisco e che sono stati avvisati di aver ricevuto l'accredito del rimborso fiscale sul proprio telefono mediante sms inviato da parte dell'Agenzia delle Entrate per chiedere ai beneficiari di verificare che l’accredito fosse effettivamente andato a buon fine. => Credito di imposta: gli usi possibili Sms informativi da parte dell'Agenzia delle Entrate sono stati inviati nel mese di novembre anche ai contribuenti che devono al Fisco delle somme IRPEF per redditi a tassazione separata e non avevano ricevuto...

X
Se vuoi aggiornamenti su Credito d'imposta

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy