Credito Al Consumo

CREDIamoCi: nuove soluzioni di accesso al credito

Accesso al credito Un nuovo fondo di garanzia per l'accesso al credito e strumenti per mitigare il rischio credito e sostenere il pagamento delle rate nei momenti di difficoltà del mutuatario: sono alcuni dei punti del protocollo CREDIamoCI, siglato dall'ABI (Associazione banche italiane) con le associazioni dei consumatori (Acu, Adiconsum, Adoc, Asso-Consum, Assoutenti, Cittadinanzattiva, Codacons, Codici, Confconsumatori, Federconsumatori, La Casa del Consumatore, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale dei Consumatori). Obiettivo: dopo sette anni di...

Credito al consumo: guida per consumatori e imprenditori

Credito Tra le imprese italiane si ricorre in maniera oggi, in maniera qausi sistematica, alla richiesta di finanziamenti per l’acquisto di beni durevoli – conservando la liquidità  per le spese correnti – così che, attraverso la rateizzazione del prestito, si possa percepire in misura inferiore la gravosità dell’onere. Credito al Consumo: Rapporto 2013 su mutui e prestiti Tra le famiglie, invece, si è imposto il credito al consumo, concesso ai privati sotto forma di dilazione di pagamento, di finanziamento o analoga facilitazione ma solo per scopi estranei a quelli...

Credito al consumo: e-commerce online ingannevole

E-Commerce: pro e contro della direttiva UE sul commercio transnazionale Credito al consumo: la Banca d'Italia e l'Antitrust hanno reso pubblici i risultati dello “sweep” comunitario 2011, operazione coordinata dalla Commissione UE per ripulire i siti di e-commerce non conformi alla normativa europea sul commercio elettronico, a tutela della trasparenza e della libera concorrenza. =>Consulta le norme UE sul Commercio Elettronico A livello europeo, sono stati controllati 544 siti, su cui 193 sono risultati non in regola. In Italia, su 15 portali di e-commerce sul credito a consumo, 11 sono risultati non conformi nell'informazione al...

Credito al consumo: trend sui prestiti 2011 in Italia

Fondo di Garanzia Pmi, le nuove regole Il credito al consumo sostiene da anni gli acquisti dei privati, e indirettamente il business di molte Pmi, soprattutto da quando la recessione ha ridotto drasticamente la liquidità di cassa e la domanda di mercato è crollata. Lo strumento, che consente di dilazionare i pagamenti a costi sostenibili, è una sorta di manna dal cielo in un periodo di crisi come quello da cui il sistema economico nazionale sta cercando di uscire. Il primo giugno 2011, tra l'altro, è entrata in vigore la nuova normativa sul credito al consumo, che impone a banche e istituti di credito maggiore...

Polizze vita per mutui e conti correnti: indagine Antistrust

Le assicurazioni legate ai mutui sono troppo alte? Niente paura, ci pensa l'Antistrust. L'autorità ha infatti avviato un'indagine su alcuni istituti bancari sospettati di «subordinare nei fatti la concessione dei mutui alla sottoscrizione di polizze vita particolarmente costose». L'annuncio arriva dal presidente Antonio Catricalà, a margine della presentazione della relazione annuale alla Camera. Nel mirino dell'Antitrust ci sono le assicurazioni sulla vita del tipo polizze CPI (Credit Protection Insurance): pacchetti assicurativi che le banche propongono ai nuovi mutuatari...

X
Se vuoi aggiornamenti su credito al consumo

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy