Conto Corrente

Bail-in e confisca conto, come difendersi

Banca In caso di salvataggio della banca a risponderne in primis saranno gli azionisti e poi gli obbligazionisti e i correntisti con depositi superiori a 100mila euro, in virtù del principio di Bail-in (salvataggio interno) in applicazione dei decreti legislativi 180 e 181 del 16 novembre 2015, che recepiscono la direttiva europea sulla gestione delle crisi bancarie (direttiva 2014/59/UE). => Crisi bancarie e bail-in: paga in correntista Per non rischiare la confisca del proprio conto corrente o la perdita di valore degli attivi finanziari in caso di una nuova crisi del sistema...

Conti correnti e interessi, cambiano le regole

Interessi «Gli interessi debitori maturati non possono produrre interessi, salvo quelli di mora»: dal 1° ottobre 2016 in vigore le nuove regole sull'anatocismo bancario che, di fatto, reintroducono la possibilità di calcolare sui conti correnti gli interessi sugli interessi di mora. Lo permette il decreto ministeriale 343/2016 dell'Economia, attuativo del decreto banche. Il decreto 18/2016, infatti, con l'articolo 17 bis va a modificare l'articolo 120 del TUB, il testo unico bancario. => Conti bancari, torna l'anatocismo L'articolo 2 del DM vieta di calcolare interessi sugli interessi,...

Conti correnti: confronti e classifica

Conto corrente Oggi le banche propongono numerose e diversificate offerte di conti correnti, con costi differenti a seconda delle necessità che ha il cliente. Esistono anche conti a costo zero, se attivati e gestiti completamente online, in generale però si stima una spesa media di 135 euro l'anno. Se si utilizzano i canali online delle banche tradizionali la spesa media scende a 105 euro. => Come tagliare i costi del conto corrente Conti correnti tradizionali L’indicatore sintetico di costo annuo secondo le simulazioni della Banca d’Italia (Isc) per le famiglie con operatività media nei...

Crisi banche: bail in e Ordini professionali

Crisi In caso di salvataggio della banca, i conti correnti degli Ordini professionali partecipano al bail in: lo chiarisce l'Ordine dei Commercialisti rispondendo ad uno specifico quesito. Il riferimento è il pronto Ordini 291/2015 pubblicato il 2 agosto scorso. Si tratta dell'applicazione dei decreti legislativi 180 e 181 del 16 novembre 2015, che recepiscono la direttiva europea sulla gestione delle crisi bancarie (direttiva 2014/59/UE). => Crisi banche italiane: la classifica delle affidabili La procedura di risoluzione è volta a dare stabilità alle autorità di Vigilanza, ovvero...

ISEE: calcolo giacenza sul conto corrente

Accesso al credito Una delle misure nella Riforma ISEE riguarda il conto corrente: nella compilazione della DSU, oltre al saldo bancario al 31 dicembre bisogna indicare anche la giacenza media nel corso dell'anno. Questo, per evitare che  il contribuente in cerca di un accesso più facile alle prestazioni sociali possa essere tentato di svuotare il conto a fine anno per poi riempirlo nei primi giorni di quello successivo, falsando il dato reale. => ISEE 2015, ecco i nuovi parametri di ricchezza Giacenza sul conto Per chi deve compilare la DSU, ossia la Dichiarazione Sostitutiva Unica ai fini...

Conti bancari, torna l’anatocismo

Interessi Il decreto banche, nella parte in cui introduce nuovi paletti contro l'anatocismo, di fatto ripristina la possibilità di applicare sui conti bancari interessi sugli interessi: in particolare, su quelli di mora. La novità è inserita nella legge di trasformazione del Dl 18/2016, che contiene la Riforma del Credito Cooperativo e le nuove norme sulla cartolarizzazione dei crediti in sofferenza. Nel corso dell'iter parlamentare è stato aggiunto l'articolo 17 bis, che va a modificare l'articolo 120 del decreto legislativo 385/1993. => Decreto banche approvato: le principali...

Pignoramento stipendio e pensione: limiti e regole

credito Il DL 83/2015 (Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.147/2015) introduce consistenti novità in materia fallimentare, civile e processuale civile, prevedendo in particolare nuovi limiti sul pignoramento della pensione e dello stipendio nonché ai prelievi forzosi sui conti correnti, tutte misure previste nei casi in cui un creditore abbia a che fare con un debitore insolvente. => Pignoramento pensione: limiti e garanzie I limiti di impignorabilità riguardano solo le somme accreditate che derivano da pensioni o stipendi, mentre quelle aventi causale diversa possono essere bloccate...

Salva Banche: UE approva rimborsi

Banche imprese Approvato dalla Commissione Europea il piano di rimborsi ai piccoli investitori non salvaguardati dal Salva Banche. Il programma di aiuti di Stato previsto dal governo italiano serve a risarcire - con il Fondo di solidarietà da 100 milioni di euro, introdotto con un emendamento alla Legge di Stabilità - gli obbligazionisti subordinati che hanno visto azzerarsi i propri crediti, contestualmente al salvataggio di Banca Marche, Banca Etruria, CariChieti e CariFerrara. => Banche e social lending: due realtà complementari In particolare un portavoce della Commissione ha annunciato il...

Conta sulle donne: educazione finanziaria al femminile

Conta sulle donne Si chiama "Conta sulle donne", il progetto di educazione finanziaria al femminile coordinata da Adiconsum con la collaborazione della Fondazione per l'educazione finanziaria e al risparmio (FEDUF) completo di sito web informativo e video-quiz per imparare "giocando" a gestire il bilancio familiare e aziendale. => Gestione finanziaria, vademecum in 4 step Conta sulle donne Una vera e propria campagna di informazione e sensibilizzazione sui temi del risparmio e della corretta gestione finanziaria che rivolge a tutte le donne dai 25 ai 60 anni (e non solo). Tra gli argomenti...

Crisi bancarie, i decreti sul salvataggio interno

banche Il governo ha approvato in via preliminare due decreti legislativi in recepimento della direttiva europea 2014/59/UE, che modificano il Testo Unico Bancario (385/93) sulle crisi bancarie: dal 2016 ne risponderanno in primis i soci (azionisti) e poi gli obbligazionisti e i correntisti con depositi superiori a 100mila euro, in virtù del principio di bail-in (salvataggio interno); solo successivamente è prevista l'eventuale partecipazione dello Stato (bail-out), come invece è avvenuto durante la crisi finanziaria provocata dal crack di Lehman Brothers nel 2008. Obiettivo:...

X
Se vuoi aggiornamenti su Conto Corrente

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy