Certificazione Ambientale

PMI venete e ambiente: a che punto siamo?

Ambiente Quanto sono verdi le piccole e medie imprese venete? Nonostante numerose aziende mostrino una certa sensibilità verso le tematiche ambientali, la strada per promuovere una maggiore attenzione alla sostenibilità è ancora lunga. Lo si evince dai dati della ricerca condotta dai Consulenti di GC&P che ha coinvolto 50 imprese venete, prevalentemente PMI. => Le certificazioni ambientali ISO 14001 ed EMAS Certificazioni Stando all’indagine, quasi la metà delle imprese intervistate non ha conseguito la certificazione ambientale ISO 14.001, mentre il 73% delle aziende ha...

Le certificazioni ambientali ISO 14001 ed EMAS

Certificazioni green Le aziende che vogliono adottare strategie RSI (Responsabilità Sociale d'Impresa) possono implementare buone pratiche volte al rispetto dell'Ambiente o magari scegliere forniture da fonti rinnovabili. Non solo: certificazioni ambientali specifiche testimoniano la sensibilità e l'impegno green delle imprese: si tratta della norma UNI EN ISO 14001 che riguarda l'istituzione del Sistema di Gestione Ambientale (SGA) e, a livello Europeo, il regolamento EMAS che garantisce anche dei ritorni economici tangibili e delle agevolazioni per l'impresa aderente.  La UNI EN ISO 14001 e il...

Collegato Ambiente alla Legge di Stabilità: il testo

Green-Economy Via libera della Camera al Collegato Ambiente alla Legge di Stabilità, che contiene il rinvio per un anno dell'obbligatorietà del SISTRI, eliminando le sanzioni per le PMI fino al dicembre 2015. Oltre che sulla tracciabilità dei rifiuti, il Ddl contiene misure su appalti pubblici, sicurezza e valutazioni di impatto ambientale, dissesto idrogeologico, risparmio energetico, fiscalità green  e Green Economy. Il testo del disegno di legge passa ora al Senato, ma vediamo intanto le principali misure previste. => Collegato Ambiente: prima legge per la Green...

Ddl Green Economy: appalti verdi e semplificazioni

Green-Economy Il disegno di legge “Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di Green Economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali (collegato alla Legge di Stabilità 2014)” è giunto all'esame della Commissione Ambiente della Camera, in prima lettura. Il DDL 2093/C - relatori gli On. Enrico Borghi e Alessandro Bratti (PD) - promuove anche una corsia preferenziale per gli appalti verdi. =>I contenuti del Ddl Green Economy Appalti verdi Il Ddl Green Economy prevede all'articolo 6 un'integrazione dell’art. 75 del Codice Appalti (DLgs 163/2006)...

Conformità ambientale PMI: checklist in Emilia

Checklist per la conformità ambientale delle PMI emiliane La Regione Emilia Romagna ed ERVET promuovono la diffusione delle certificazioni ambientali in ambito regionale fornendo alle PMI strumenti operativi semplificati per facilitare il rispetto della normativa. Tra le iniziative attivate figura anche la creazione di una checklist gratuita e aggiornata per consentire alle micro e piccole e medie imprese emiliane di verificare la conformità legislativa in materia ambientale. La checklist, infatti, contiene aggiornamenti relativi alle ultime novità in tema SISTRI apportate dal D.L. 101/2013 convertito nella legge 30 ottobre 2013 n. 125,...

Certificazioni green in aumento tra le imprese

green Cresce il numero di imprese green certificate: 16.557 aziende nel 2012, pari al +5,7%  rispetto al 2011 (quando erano 15.661). I certificati emessi sono stati 9.457, pari al +6,1% rispetto al 2011 quando erano ai 8.910. Negli ultimi due l’incremento è stato del +12,5%. A rivelarlo sono le rilevazioni di Accredia, Ente italiano di accreditamento. => Leggi incentivi e norme sulla certificazione ambientale Ad investire nelle certificazioni ambientali (standard ISO 14001) sono soprattutto le imprese di Lombardia (2.619 siti produttivi certificati, +11,4% sul 2011), Emilia...

Protocollo ITACA per certificare l’Edilizia Sostenibile

Edilizia In tema di edilizia sostenibile, ITACA e UNI hanno siglato un accordo che porterà alla definizione di un unico documento che riassuma le diverse certificazioni di sostenibilità ambientale degli edifici ottenute nelle Regioni attraverso il “Protocollo ITACA”.  => Vai agli approfondimenti sull'Edilizia Sostenibile Il Protocollo ITACA, è stato avviato con ACCREDIA (Ente Italiano di Accreditamento) e approvato dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, si pone lo scopo di realizzare un sistema di accreditamento e certificazione univoco su base nazionale per...

Bollino verde per il Made in Italy sostenibile

Imprenditoria agricola Sono oltre 70 le imprese italiane che hanno aderito al programma del ministero dell'Ambiente per la certificazione ambientale di prodotti, sistemi di gestione dei processi industriali e attività produttive. Da Gucci a Pirelli, da Antinori a Benetton, da Coop Italia a Illy caffè e Telecom Italia. Un bollino verde per il Made in Italy sostenibile, una certificazione delle imprese attente al rispetto dell'ambiente e conformi alle normative in materia. Grazie al programma del Ministero si potranno controllare gli sviluppi sostenibili delle varie attività produttive - con un focus...

Efficienza energetica e certificazioni ambientali: bando in Veneto

Efficienza energetica: guida alla corretta realizzazione nelle piccole e medie imprese La Camera di Commercio di Venezia concede contributi alle PMI per promuovere gli investimenti in materia di efficienza energetica e impatto ambientale. Il bando “Green Economy” pubblicato dalla CCIAA di Venezia, infatti, si basa su un plafond di 200mila euro destinati a potenziare gli interventi portati avanti dalle piccole e medie imprese della Provincia relativi sia all’ottenimento di certificazioni ambientali, sia alla misurazione di impatto ambientale. Scopri le agevolazioni per gli investimenti green Bando Green Economy I contributi a fondo perduto richiesti dalle...

Autorizzazione Integrata Ambientale: rilascio VIA più veloce

Autorizzazione Integrata Ambientale Rientra negli obiettivi di semplificazione del governo Monti il processo di acquisizione per l’Autorizzazione Unica Ambientale (AUA) che ora diventa più rapido grazie alla soppressione dell’obbligo di acquisire il parere dei Ministri diversi da quelli concertanti prevista dal D.Lgs. n. 128/2010. Potrebbe interessarti anche Autorizzazione Unica Ambientale per PMI: AUA al via Il tutto viene reso possibile grazie alla definizione di un semplificato e più veloce rilascio dei provvedimenti di VIA e di parere motivato in sede di VAS. La novità dovrebbe prendere vita entro fine...

X
Se vuoi aggiornamenti su certificazione ambientale

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy