Cassa Integrazione

Cigs e sgravi, domande entro il 20 aprile

Ammortizzatori sociali Pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 54 del 6 marzo il decreto n. 98189/2016 attuativo del Dlgs n. 185/2016 (correttivo Jobs Act) che consente di prorogare fino a 24 mesi oltre la durata ordinaria la Cassa Integrazione Straordinaria e lo sgravio contributivo per i contratti di solidarietà nelle imprese che rispettino determinati requisiti. Lo stanziamento complessivo per la proroga delle CIGS è di 194 milioni di euro. Con la circolare n. 3/2017 il Ministero del Lavoro ha già fornito istruzioni operative per l'accesso a tale proroga della Cassa Integrazione Straordinaria e degli sgravi...

CIG straordinaria, come fare domanda

Ammortizzatori sociali Con il Messaggio n. 738/2017 l'INPS chiarisce l'obbligo dell’utilizzo del ticket per le domande di integrazione salariale straordinaria, facendo seguito alla circolare n. 9/2017, nella quale al paragrafo 7.3 veniva prevista l'estensione del Sistema di gestione della Cassa Integrazione Guadagni agli eventi relativi alla Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria (CIGS) a partire dal secondo mese successivo a quello di emanazione della circolare stessa (gennaio 2017). Dunque, a partire dal 1° marzo 2017, il Sistema di Gestione della Cassa Integrazione Guadagni con ticket sarà esteso...

Aiuti per crisi industriali, guida alla domanda

Ammortizzatori sociali Ecco le istruzioni operative del Ministero del Lavoro sulla proroga della cassa integrazione straordinaria e degli sgravi contributivi sui contratti di solidarietà nelle imprese che hanno sottoscritto accordi di rilevante interesse strategico nazionale: sono contenute nelle circolare 3/2017 che dettaglia condizioni per l'utilizzo delle agevolazioni, modalità di presentazione della domanda e procedure. Il riferimento normativo è il decreto legislativo 185/2016 in vigore dall'8 ottobre 2016, il provvedimento applicativo è il decreto interministeriale del 29 dicembre 2016. La...

TFR in cassa integrazione: nuove regole

TFR Nuova procedura per il pagamento delle quote di TFR maturate dai lavoratori in cassa integrazione e per liquidare la parte di trattamento di fine rapporto ai fondi di previdenza complementare, casi in cui in base all'evoluzione normativa degli ultimi anni il trattamento di fine rapporto nel corso della Cig è a carico dell'INPS: l'istituto di previdenza fa il punto sul pagamento del TFR durante la cassa integrazione con la circolare 24/2017. => La gestione del TFR nel bilancio aziendale TFR a carico INPS In base alla circolare numero 24 del 5 ottobre 2015, il TFR resta a carico...

Aree Crisi Industriale, proroga fondi

Ammortizzatori sociali Pubblicato sul sito del Ministero del Lavoro il Decreto interministeriale n. 1/2016, emanato di concerto con il Ministero dell’Economia con il quale vengono assegnati nuovi fondi per la concessione del trattamento straordinario di integrazione salariale - CIGS - alle imprese che operano nelle Aree Crisi Industriale Complessa, riconosciuta alla data di entrata in vigore del d.lgs. n. 185/16. => Nuovi ammortizzatori sociali per crisi aziendale Le nuove risorse finanziarie sono state assegnate a 11 Regioni per la concessione di un ulteriore intervento di integrazione salariale...

CIG in deroga, proroga 2017

Ammortizzatori sociali Prorogata la CIG in deroga concessa per il 2016, prima permessa per sole 13 settimane è ora stata estesa a 8 mesi (6 mesi per le imprese del Bacino Termale Euganeo del settore turistico alberghiero) per ogni unità produttiva con sede in Veneto, con la possibilità di ricorrervi anche per il 2017. Nel 2017 è possibile far valere la CIG in deroga sia in misura totale, 8 mesi, per chi non l’ha mai usata nel 2016, oppure per il periodo residuo rispetto a quanto già utilizzato nel 2016. Il tutto però a patto che il periodo di trattamento inizi entro il 31 dicembre 2016. =>...

Domande CIGO, i nuovi termini

Ammortizzatori sociali Con il Messaggio 4752/2016, l’INPS fornisce le prime indicazioni sulla nuova disciplina introdotta dal decreto legislativo n. 185/16 che ha modificato l’art. 15, comma 2, del decreto legislativo n. 148/15, in tema di presentazione delle domande di cassa integrazione ordinaria (CIGO) per eventi oggettivamente non evitabili, in particolare quelli meteo. Semplificazioni Le nuove disposizioni introducono una significativa semplificazione degli adempimenti procedurali a carico delle aziende potendo presentare un’unica domanda per tutti gli eventi oggettivamente non evitabili intervenuti...

Sussidi lavoro: decorrenza e termini

cassa integrazione La contribuzione addizionale per i sussidi lavoro, come la cassa integrazione, che le imprese devono versare in base alla riforma degli ammortizzatori sociali contenuta nel Jobs Act, si applica ai trattamenti di integrazione salariale richiesti a partire dal 24 settembre 2015, anche se l'evento di sospensione dal lavoro è antecedente. Se invece l'istanza è presentata dopo tale, anche se la CIG inizia in un momento successivo si applicano le regole previste dalla vecchia normativa. Lo chiarisce la circolare INPS 199/2016, che fornisce nuove indicazioni operative per le imprese...

Occupazione e CIG: segno più in Calabria

Cig Ammontano a circa 5mila le ore di CIG straordinaria attivate in Calabra nei primi otto mesi dell’anno in corso, una cifra che segna un aumento rispetto al 2015 e che non consente di apprezzare l’incremento del numero degli occupati sul territorio. => Occupazione al Sud con il segno più Cassa integrazione Secondo il primo rapporto territoriale dedicato al mercato del lavoro e alle crisi aziendali, realizzato dall'Osservatorio statistico dei consulenti del lavoro, le imprese in crisi sono sempre di più e la richiesta di cassa integrazione riguarda soprattutto l’industria, i...

Sisma: fondi per Cigd in Umbria

CIGS La Giunta regionale umbra ha approvato un provvedimento per fornire aiuto ai lavoratori delle imprese danneggiate dal sisma che lo scorso agosto ha colpito l’Italia centrale. I dipendenti delle imprese turistiche e commerciali possono beneficiare della Cigd. => Sisma Centro Italia: misure per le imprese Cassa integrazione in deroga Il provvedimento viene attuato grazie alle risorse disponibili assegnate all'Umbria, in attesa che vengano assegnati i fondi stanziati dal Governo, come afferma Fabio Paparelli. «Obiettivo prioritario, che abbiamo condiviso con le parti sociali, è...

X
Se vuoi aggiornamenti su Cassa integrazione

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy