Cassa Depositi E Prestiti

Debiti PA: altri 10 miliardi per i pagamenti alle imprese

Debiti Continuano le iniziative volte a risolvere l'annoso problema dei ritardi nei pagamenti dalla PA alle imprese, in questi giorni è arrivata la notizia dello stanziamento da parte della Cassa Depositi e Prestiti di 10 miliardi per accelerare i pagamenti alle imprese creditrici della Pubblica Amministrazione. => Vai allo speciale Debiti PA Debiti PA Una nota stampa della CDP illustra le corrispondenti delibere assunte dal Consiglio di Amministrazione, le quali permetteranno alla Cassa, in caso di sottoscrizione di un'apposita convenzione con Abi, di acquistare dalle banche, o dagli...

CdP: 95 mld per imprese, investimenti ed export

Cassa Depositi Prestiti La Cassa Depositi Prestiti (CdP) - società controllata dal Tesoro di cui le Fondazioni bancari possiedono il 18,4% - mobilita 95 miliardi di euro in favore di imprese ed investimenti, proseguendo nel proprio impegno per trovare risorse a favore tanto delle amministrazioni locali che dei settori industriali e dell'export. Si tratta del nuovo piano industriale della società controllata dal Tesoro, approvato fino al 2015. In tutto le risorse impegnate per Amministrazioni Pubbliche, infrastrutture, sostegno alle imprese e al mezzogiorno sono pari al 5% del PIL. => Leggi: CdP garante dei...

IMU e Debiti PA: 400 mln delle imprese dirottati ai Comuni

Senato Le norme sull'IMU si incrociano con quelle sui Debiti della PA alle imprese, ma il risultato è una beffa per le aziende: in sede di conversione in legge del decreto sui rimborsi (Dl 35/2013) , il Senato ha approvato un emendamento che toglie alle imprese 400 milioni per dare ai Comuni un rimborso IMU, attingendo al Fondo gestito dalla Cassa Depositi e Prestiti e destinato ad anticipare agli enti locali le somme per saldare i conti con le imprese. => Consulta il Dl sulla restituzione dei debiti PA alle imprese I 400 milioni tolti alle imprese sono destinati ai Comuni per...

Debiti PA: 1.500 rimborsi alle aziende entro maggio

Rimborsi Iva, arrivano 500 milioni alle imprese Per restituire i debiti della PA alle imprese gli enti locali senza liquidità hanno chiesto alla Cassa Depositi e Prestiti prestiti per 6 miliardi di euro. Queste le richieste di anticipazioni: 1.500 dai Comuni (5,8 miliardi). 15 da Amministrazioni provinciali (110 milioni). 25 da altri enti locali (53 milioni). Si tratta di ben più di quanto previsto dal decreto sblocca-debiti dell'8 aprile scorso (Fondo da 2 mld per il 2013 e 2 mld per il 2014). Il Ministero del Tesoro procederà quindi a un riparto delle risorse, con rogate, relativo decreto ministeriale entro il 15...

Sisma Emilia: 6 miliardi alle imprese danneggiate

Terremoto Emilia Cassa Depositi e Prestiti e Abi hanno siglato un accordo per la concessione di sei miliardi di euro a favore della ricostruzione delle zone colpite dal terremoto in Emilia. => Sisma Emilia: contributi per i danni indiretti in arrivo Si tratta di un plafond finalizzato all’erogazione di finanziamenti alle imprese danneggiate e alle famiglie in difficoltà, analogo a quello stanziato per il sisma in Abruzzo. I fondi serviranno per coprire i costi degli interventi di riparazione e ripristino, nonché per la ricostruzione degli immobili adibiti a uso residenziale e produttivo....

Cessione pro soluto alle banche sui mancati pagamenti dalla PA

Debiti PA, arrivano le comunicazioni alle imprese Sono numerosissime le Pmi italiane che hanno problemi di accesso al credito o di liquidità, spesso causati dal ritardo nei pagamenti dalla PA: per ovviare al problema, le imprese che vantano crediti nei confronti della pubblica amministrazione possono effettuare la cessione pro-soluto alle banche. È la novità introdotta dalla Cdp (Cassa depositi e prestiti) in risposta alle richieste delle imprese vessate dalla crisi economica e che non hanno mai ottenuto la auspicata direttiva che le tutelasse contro il ritardo nei pagamenti dalla PA. Sul piatto ci sono 2 miliardi di euro, che...

CDP e ABI: Plafond Stabile per le Pmi

Firmata la Terza Convenzione CDP - ABI in favore delle Pmi: la Cassa Depositi e Prestiti alimenterà un nuovo fondo per erogare prestiti bancari alle piccole e medie imprese italiane. Una misura che consentirà di ampliare le linee di credito bancario anche per investimenti a lungo termine. Un Plafond Stabile (durata 10 anni), che si aggiunge a quelli già previsti di 3,5 e 7 anni. Valore totale, 8 miliardi di euro, dei quali circa 2,4 mld già erogati. Le risorse messe a disposizione per le scadenze a 3 o a 5 anni potranno essere utilizzate, come attualmente previsto, per il finanziamento...

Accesso al credito: 10 regole per “reagire alla crisi”

Con il vademecum "Reagire alla crisi" Cassa depositi e prestiti, Sace e ABI spiegano come superare la difficile congiuntura economica, informando imprese e lavoratori in difficoltà sulle misure di sostegno attive: la guida - in dieci FAQ riassuntive - è scaricabile online. Il decalogo CDP- ABI - SACE è organizzato in 10 domande e risposte. Qualche esempio: come può una piccola impresa ottenere un rifinanziamento? O finanziamento a condizioni favorevoli? O sospendere la rata di un mutuo? O reperire adeguate garanzie? O avere un anticipo sull'assegno di cassa integrazione? Le imprese...

CDP: sì agli 8 mld di euro per le Pmi

Confermato il finanziamento alle Pmi di 8 miliardi di euro da parte della Cassa Depositi e Prestiti (Cdp): il consiglio di amministrazione ha dato il suo ok alla concessione alle banche delle risorse alle banche. L'operazione destinata esclusivamente alle piccole e medie imprese, assicura una nota, non peserà sui conti pubblici ma sarà finanziata attraverso il risparmio postale. Come previsto, lo stanizamento è stato possibile grazie alle modifiche allo Statuto della CDP, che ha permesso l'utilizzo del risparmio postale in maniera più ampia e flessibile. Il passo successivo, che...

Cassa depositi e prestiti: 8 miliardi per finanziare le Pmi

Confermando le anticipazioni del Ministro dell'economia Giulio Tremonti rilasciate ieri nel corso del Credit and Liquidity Day, sono in arrivo dalla Cassa Depositi e Prestiti (Cdp) fino a 8 miliardi da sfuttare come canale di credito per le Pmi. Controllata dal MEF e partecipata da Fondazioni bancarie, la Cdp cambierà Statuto ad aprile, proprio per potersi fare veicolo dei nuovi strumenti anticrisi mesi in atto dal Governo. In primis, i finanziamenti indiretti da destinare alle piccole e medie imprese per tramite del sistema bancario: per poter fruire del credito da restituire entro...

X
Se vuoi aggiornamenti su cassa depositi e prestiti

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy