Banche

Bail-in e confisca conto, come difendersi

Banca In caso di salvataggio della banca a risponderne in primis saranno gli azionisti e poi gli obbligazionisti e i correntisti con depositi superiori a 100mila euro, in virtù del principio di Bail-in (salvataggio interno) in applicazione dei decreti legislativi 180 e 181 del 16 novembre 2015, che recepiscono la direttiva europea sulla gestione delle crisi bancarie (direttiva 2014/59/UE). => Crisi bancarie e bail-in: paga in correntista Per non rischiare la confisca del proprio conto corrente o la perdita di valore degli attivi finanziari in caso di una nuova crisi del sistema...

Salvarisparmio, Gentiloni atto primo

cdm gentiloni Il Governo Gentiloni chiede al Parlamento il via libera per utilizzare ulteriori 20 miliardi di euro che impatterebbero sul debito pubblico, per un provvedimento salvarisparmio: lo ha deciso un Consiglio dei Ministeri lampo, tenutosi il 19 dicembre: la richiesta è arrivata alla Camera in tempi brevissimi per un esame in calendario dell'aula il 21 dicembre. Tempi strettissimi, dunque, per adottare una misura precauzionale volta a mettere il governo nelle condizioni di intervenire a sostegno di banche in crisi, in primis Monte dei Paschi di Siena, nel caso in cui l'aumento di capitale...

Classifica della banche sicure

Banche Sono cinque le Banche italiane che hanno superato i requisiti BCE patrimoniali e di gestione dei rischi delle banche e che possono pertanto essere considerate “sicure”. Gli Srep annuali della BCE, indagini sullo stato di salute degli istituti, hanno promosso in particolare, in ordine di classifica: Intesa Sanpaolo, Unicredit, UBI Banca, Credem, Bper. Alcuni di questi istituti figurano anche nella classifica dell'Università Bocconi di Milano, che però ha utilizzato, in parte, indici differenti e vede in cima alla lista ancora una volta Intesa Sanpaolo, seguita da Ubi Banca e Banco...

Esodati Bancari, domande online

Banche La domanda di accesso alle prestazioni straordinarie - quali gli assegni di accompagnamento alla pensione per i lavoratori del settore bancario e del credito cooperativo - erogate dai fondi di solidarietà settoriali potranno essere presentate a partire dal 1° dicembre 2016 esclusivamente attraverso il canale telematico messo a disposizione sul sito INPS. A renderlo noto è stato lo stesso Istituto con il Messaggio n. 4498/2016. Esodati bancari La novità interessa i lavoratori coinvolti in piani di riduzione del personale del settore bancario e del credito cooperativo ai quali è...

Pagamenti digitali, novità e trend

Carte di credito Al “Prepaid Summit Europe 2016”, l'evento organizzato da Cards International e punto di riferimento per i protagonisti del mercato delle carte prepagate, si è discusso dell'espansione di questo mercato in Europa e delle innovazioni digitali attuali e possibili. Quel che è emerso è un cambiamento nelle esigenze degli utenti del mercato dei pagamenti elettronici, sempre più orientati al prepagato: la piattaforma che meglio risponde a questa evoluzione/rivoluzione per le sue caratteristiche di semplicità, sicurezza e affidabilità, come ha sottolineato Greg Sheppard, Head of...

Facebook e Twitter: banche sui social media

Facebook Twitter Social media e web rappresentano strumenti innovativi di comunicazione e marketing anche per le banche e per le imprese del mercato finanziario, secondo un’analisi svolta da Blogmeter è Facebook il canale più utilizzato dagli istituti bancari e anche il più efficace in termini di coinvolgimento degli utenti. La ricerca ha analizzato le performance delle pagine Facebook e dei profili Twitter ufficiali italiani delle banche nel mese di settembre, decretando le migliori cinque in termini di engagement e nuovi fan/follower. => PMI su Facebook: sempre più mobile e...

Frodi su conti online, la banca è responsabile

Frodi online Le frodi tramite furto di identità sono numerose, soprattutto in ambito Internet Banking. Per fortuna ci sono esistono gli strumenti legali per difendersi. Una recente pronuncia del Tribunale di Roma (sentenza n. 16221 del 31/08/2016), per esempio, ha confermato l’orientamento indicato dalla Cassazione (Sez. 1, sentenza n. 10638 del 23/05/2016) condannando due banche online alla restituzione del maltolto e al pagamento di 20.000 per danni, in favore di un correntista frodato (difeso in giudizio dagli Avvocati Fabio Di Resta ed Emiliano Vitelli). Queste sentenze, finalmente, hanno dato...

Conti correnti e interessi, cambiano le regole

Interessi «Gli interessi debitori maturati non possono produrre interessi, salvo quelli di mora»: dal 1° ottobre 2016 in vigore le nuove regole sull'anatocismo bancario che, di fatto, reintroducono la possibilità di calcolare sui conti correnti gli interessi sugli interessi di mora. Lo permette il decreto ministeriale 343/2016 dell'Economia, attuativo del decreto banche. Il decreto 18/2016, infatti, con l'articolo 17 bis va a modificare l'articolo 120 del TUB, il testo unico bancario. => Conti bancari, torna l'anatocismo L'articolo 2 del DM vieta di calcolare interessi sugli interessi,...

Conti correnti: confronti e classifica

Conto corrente Oggi le banche propongono numerose e diversificate offerte di conti correnti, con costi differenti a seconda delle necessità che ha il cliente. Esistono anche conti a costo zero, se attivati e gestiti completamente online, in generale però si stima una spesa media di 135 euro l'anno. Se si utilizzano i canali online delle banche tradizionali la spesa media scende a 105 euro. => Come tagliare i costi del conto corrente Conti correnti tradizionali L’indicatore sintetico di costo annuo secondo le simulazioni della Banca d’Italia (Isc) per le famiglie con operatività media nei...

Crisi banche: bail in e Ordini professionali

Crisi In caso di salvataggio della banca, i conti correnti degli Ordini professionali partecipano al bail in: lo chiarisce l'Ordine dei Commercialisti rispondendo ad uno specifico quesito. Il riferimento è il pronto Ordini 291/2015 pubblicato il 2 agosto scorso. Si tratta dell'applicazione dei decreti legislativi 180 e 181 del 16 novembre 2015, che recepiscono la direttiva europea sulla gestione delle crisi bancarie (direttiva 2014/59/UE). => Crisi banche italiane: la classifica delle affidabili La procedura di risoluzione è volta a dare stabilità alle autorità di Vigilanza, ovvero...

X
Se vuoi aggiornamenti su banche

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy