Assicurazione Vita

Polizze vita dormienti in prescrizione, indagine IVASS

Assicurazione   Polizze vita dormienti, ovvero non liquidate ai beneficiari e giacciono presso le imprese assicurative: per quantificarle e verificare i processi adottati dalle compagnie assicurative per garantire il pagamento ai beneficiari, l'IVASS (vigilanza assicurazioni) ha avviato un'indagine nel settore predisponendo un apposito modulo da compilare. Il caso più frequente è il decesso dell'assicurato senza che i familiari siano a conoscenza dell'assicurazione vita stipulata, oppure di polizze di risparmio giunte a scadenza e non riscosse per vari motivi. => Polizze vita dormienti:...

Polizze vita dormienti, rimborso ai beneficiari

Famiglia Nuova possibilità di rimborso delle cosiddette polizze vita dormienti, ovvero i contratti assicurativi andati in prescrizione e sui quali è intervenuto uno specifico provvedimento legislativo (dl 134/2008), in seguito al quale questa è la terza finestra che si apre per chiedere la liquidazione del capitale: le domande si presentano alla Consap in via cartacea o telematica. Tutti i dettagli sono forniti con l'Avviso di Rimborsabilità, pubblicato sul sito della Consap e su quello del ministero dello Sviluppo Economico. => Vai allo speciale assicurazioni Applicabilità Il...

Imprese di assicurazione: il Regolamento antiriciclaggio

antiriciclaggio Le “Disposizioni attuative in materia di organizzazione, procedure e controlli interni volti a prevenire l’utilizzo delle imprese di assicurazione e degli intermediari assicurativi a fini di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo”, come definito nell'art. 7, co. 2 del DLgs 231/2007 dell'ISPAV (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private), sono contenute nel Regolamento n. 51 (GU n. 123 del 28 maggio 2012). Sono destinatarie le imprese di assicurazione con sede legale sul territorio italiano, quelle con sedi secondarie in Italia e sede legale in uno degli Stati...

Previdenza, sconosciuta ai piccoli e medi imprenditori

Pensione integrativa Scarsa la preparazione in tema di pensione obbligatoria e integrativa tra i piccoli e medi imprenditori italiani:  secondo un sondaggio PramericaLife, il 50% degli imprenditori non conosce la propria posizione previdenziale obbligatoria, mentre il 10% dichiara di non essersi ancora posto il problema, sottovalutando anche i rischi legati alla continuità aziendale e le relative formule assicurative. Tra coloro che hanno preso informazioni in merito, solo uno su due ha adottato strumenti di previdenza integrativa. => Come scegliere il fondo per la pensione complementare I prodotti...

Assicurazioni: normativa RC auto contro le frodi

Automotive Il Decreto Sviluppo bis (DL 179/2012) ha aggiornato la disciplina sulle assicurazioni al fine di prevenire e contrastare le frodi e garantire la concorrenza di mercato. L'articolo 21 del DL impone all’Ivass (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni) di realizzare e gestire un archivio informatico integrato - fungendo da ponte tra imprese di assicurazione, magistratura e autorità - con libero accesso a banche dati, archivi e anagrafi coinvolti (sinistri, testimoni, danneggiati, veicoli, abilitati alla guida, PRA e così via). => Riforma Rc Auto e trasferimento di...

Incassare i fondi pensione: ecco come fare

Risparmio I fondi pensione per far fruttare i propri risparmi sono uno strumento poco comune, perché la rendita mensile complementare non accontenta tutti: solo 3,8 milioni di lavoratori italiani su 12 milioni hanno aderito ai fondi di previdenza complementare (aperto o chiuso). In generale, si preferisce contare sulla previdenza degli enti pensionistici obbligatori e non investire il denaro contante. In realtà, far fruttare i risparmi e ottenere al contempo denaro liquido da un fondo pensione è legalmente possibile, in casi particolari. Vediamoli. La pensione complementare è il solo...

X
Se vuoi aggiornamenti su assicurazione vita

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy