AGCOM

L'AGCOM è un organo istituito con la Legge Maccanico del 1997 predisposto al controllo della corretta competizione fra gli operatori di mercato, tutelando sempre il pluralismo nelle telecomunicazioni, nell'editoria, dei mezzi di comunicazione di massa e delle poste.

Informazione online: modelli di business e consumi

Internet Le imprese che investono in Marketing devono conoscere i contesti in cui si muovono e prendere coscienza che l'avvento dell'era digitale sta cambiando le regole del gioco. Se è vero che la metà degli Italiani (55%) di qualunque età, ad esempio, sceglie la TV come prima fonte di informazione, subito a seguire troviamo Internet (27%, soprattutto giovani) e social network, che registrano un trend di crescita. È quanto emerge dal Rapporto Agcom (l’Autorità per le comunicazioni) basato sull'indagine conoscitiva “Informazione e Internet in Italia. Modelli di business, consumi,...

AgCom: mercato TLC ancora in crisi

Mercato TLC Ancora in crisi il mercato TLC per il quale, secondo le ultime rilevazioni Agcom, la ripresa è ancora lontana ed il 2013 ha rappresentato un anno nero per ricavi e investimenti. In generale media, telecomunicazioni e servizi postali hanno fatto registrare nel 2013 una flessione nel fatturato del -9% per entrate complessive stimate di 56,1 miliardi di euro (-5,4 miliardi di euro rispetto al 2012). Per quanto con concerne TLC l'unica voce positiva riguarda l'internet mobile. => Bankitalia: Italia in ripresa, ma non al Sud TLC in crisi La situazione del mercato italiano delle...

Diritto d’autore online: in vigore il nuovo Regolamento

Copyright È entrato in vigore il “Regolamento per la tutela del diritto d’autore sulle reti di comunicazione elettronica”, approvato dall’AgCom lo scorso dicembre con l'obiettivo di contrastare la pirateria online proteggendo l’offerta e la distribuzione legale di opere digitali tutelate da copyright e di ridefinire le procedure istruttorie in caso di violazioni segnalate all’autorità. => Diritto d'autore online: la scure del Regolamento AgCom A fronte di questa rivisitazione dei diritti di competenza dell’AgCom nell’ambito del Diritto d’autore online per quanto riguarda...

Diritto d’autore online: la scure del Regolamento AgCom

Diritto d'autore Approvato dall'AgCom il "Regolamento per la tutela del diritto d’autore sulle reti di comunicazione elettronica", che entra in vigore il 31 marzo 2014. Obiettivi: contrastare la pirateria online proteggendo l'offerta e la distribuzione legale di opere digitali tutelate da copyright, ridefinire le procedure istruttorie in caso di violazioni segnalate all'autorità. In pratica, si riscrivono i diritti di competenza AgCom nell'ambito del Diritto d’autore online per quanto riguarda siti web e uploader. Il comma 3 dell'articolo 2 specifica: il regolamento «non si riferisce agli utenti...

Un Regolamento per il Diritto d’autore online

Diritto d'autore Per colmare le lacune normative in tema di diritto d’autore online, l'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (AgCom) ha approvato uno schema di Regolamento per tutelqare i contenuti che viaggiano sulle reti di comunicazione elettronica. Il provvedimento è volto contrastare il fenomeno della pirateria digitale “massiva” di contenuti con copyright (filmati, musica, immagini, etc.) e le violazioni esercitate con finalità di lucro. Fondamentalmente si tratta di regole repressive che però non vedono coinvolti gli utenti finali (ovvero chi "scarica") e il cosiddetto...

Internet, banda larga e ICT per la crescita dell’Italia

Fibra ottica Corrado Calabrò ha concluso il proprio mandato in AgCom (Autorità per le garanzie nelle Comunicazioni) descrivendo il fronte italiano di Internet e scattando una fotografia ben poco soddisfacente, in un paese tuttora teledipendente. Per Calabrò l'Italia è avvolta da immobilismo mediatico, con la TV che ancora  domina come mezzo di informazione e di influenza sull'opinione pubblica. Banda Larga e PIL Manca inoltre la consapevolezza di quanto Internet possa fare per la crescita del Paese: il Web viene troppo spesso dipinto come elemento destabilizzante, anziché una reale...

Banda larga nei distretti industriali italiani insufficiente: dati 2012

Marche: incentivi per diffusione banda larga Il ritardo nello sviluppo della banda larga costa all'Italia l'1,5% del PIL, come ha ricordato Corrado Calabrò, Presidente dell’AgCom (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni) presentando la relazione di bilancio del suo mandato, da cui è emerso un forte invito ad  accelerare sull'Agenda Digitale per dare vita a reti di nuova generazione in grado di sostenere domanda e servizi TLC. Molte imprese italiane - soprattutto le PMI - vivono un paradosso per colpa dei limiti dell’attuale rete banda larga: non possono espandersi né ridurre i costi grazie al digitale, e certe...

Copyright digitale: AgCom temporeggia, Confindustria protesta

Copyright Corrado Calabrò, presidente dell’AgCom, nel corso di un’audizione al Senato ha illustrato lo stato dell’arte sulla bozza di regolamento sulla tutela del Copyright online, evidenziando novità e aggiornamenti. Tra gli aspetti di maggiore rilievo, la possibilità di un coinvolgimento diretto del Governo per evitare che l’AgCom debba farsi carico della questione senza riceverne la necessaria legittimazione da tutte le parti in causa. La bozza di regolamento In attesa di un pronunciamento del Governo, che potrebbe provenire direttamente dalla Presidenza del Consiglio,...

DL Semplificazioni: UE contraria a liberalizzazione TLC

TLC Il nuovo emendamento al Decreto Semplificazioni per regolare l'unbundling obbligherebbe la disaggregazione dei servizi di accesso all’ingrosso alla rete fissa di Telecom Italia: l’organismo dei regolatori europei delle comunicazioni BEREC ha giudicato tale misura in contrasto con la normativa UE guardando con perplessità al processo di liberalizzazione in atto in Italia. Il parere negativo del BEREC ha destato sorpresa presso Assoprovider, che vede in questo possibile stop  una forte penalizzazione della libera concorrenza nel mercato italiano delle TLC. «Secondo la normativa...

AgCom: Internet e Agenda Digitale nel Decreto Liberalizzazioni

ICT L’AgCom si esprime sul tema delle liberalizzazioni al vaglio del Governo Monti, attraverso una segnalazione in cui evidenzia l’importanza delle nuove tecnologie ICT per il nostro Paese. In particolare l’Autorità garante delle Comunicazioni (AgCom) ha rappresentato al Governo l’urgenza di introdurre gli obiettivi dell’Agenda Digitale nel decreto sulle liberalizzazioni, ispirandosi alle direttive europee così da colmare la drammatica situazione di arretratezza dell’Italia nel settore ICT. Internet in Italia Situazione già evidenziata dai dati dell’Eurostat, che...

X
Se vuoi aggiornamenti su AGCOM

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy